FLYFEST a Ravenna aviazione spettacolare

FLYFEST a Ravenna aviazione spettacolare A Ravenna l'aviazione dà spettacolo!

07/set/2007 14.30.00 blu nautilus Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

A Ravenna l’aviazione dà spettacolo!

 

Dal 14 al 16 settembre appuntamento al‘La Spreta’ di Ravenna con FLYFEST

Aerei militari, civili e sportivi,pattuglie e piloti acrobatici per esibizioni mozzafiato

Voli in elicottero e mongolfiera peril pubblico

 

Ravenna, 10 settembre 2007 -Un nuovo evento si appresta a ‘colorare’ i cieli di Romagna; dal 14 al 16 settembre 2007, l’Aeroporto"La Spreta" di Ravenna ospiterà Flyfest, Ravenna’s International Expo & Airshow.

Si tratta di un vero eproprio festival dedicato al mondo dell’aviazione, in primo luogo leggerae sportiva, ma con uno sguardo a tutto il mondo aeronautico. Flyfest si articolerà in vari momenti:fiera commerciale per ammirare e acquistare velivoli,strumentazioni, mappe, accessori e servizi, e un air show, che sisvolgerà nei pomeriggi di sabato 15 e domenica 16 settembre, conl’esibizione di assi del volo, pattuglie acrobatiche, aerei storici emilitari. E poi ancora paracadutisti, alianti, elicotteri, modellismo, volovirtuale, mongolfiere … una festa e un momento d’incontro per tuttii piloti ed appassionati.

L’evento, promossodall’Aeroclub F.Baracca’ di Ravenna con l’organizzazione diBlu Nautilus, agenzia specializzatanell’organizzazione di fiere ed eventi, gode del patrocinio di Aero Club Italia,Regione Emilia Romagna, Provincia di Ravenna, Camera di Commercio di Ravenna eComune di Ravenna, con il contributo di CNA Ravenna. 

 

RAVENNA EIL SUO AEROPORTO

E’ significativo chel’Aeroporto La Spreta dopo molti anni torni adospitare un importante manifestazione. E’ un passo verso il rilanciodell’area sulla quale, durante l’importante convegno organizzatodalla CNA della primavera scorsa, gli amministratori locali si erano impegnati. Una delle funzioni che potrebbero diventarecentrali per il futuro dell’ area è proprioquella di ospitare manifestazioni ed eventi fieristici legati al mondoaeronautico.

Alcuni giorni fal’ENAC ha confermato gli investimenti annunciati durante il convegnosopraccitato per la messa in sicurezza dell’Aeroporto attraversol’inizio dell’iter procedurale per realizzare la recinzionedell’area.

 

LA RASSEGNA ESPOSITIVA

La primaedizione di Flyfest vedrà la partecipazione di trenta espositori: costruttori erivenditori di aeromobili, velivoli e ultraleggeri, articoli, abbigliamento eatrezzature per l’aviazione, scuole di volo e alcune associazioni e  federazioni, tra cui si segnala quella dei‘Baroni Rotti’ che riunisce i piloti disabili. Recita il loro sito‘Siamo un gruppo di persone che hanno incomune la passione e l’esperienza del volo e la volontà di aiutare tuttiquelli che in questo momento non riescono a “spiccare il volo” peri motivi più diversi. Siamo convinti insomma che se oggi noi aiutiamo qualcunoa volare domani magari qualcun altro aiuterà noi a volare ancora più inalto…

Naturalmente non potevanomancare gli stand di rappresentanza dell’Istituto Tecnico Aeronautico F. Baracca e la Facoltà di Ingegneria Aerospaziale che rappresentano due eccellenze dell’ offerta formativa inRomagna.

Onora la manifestazione conla sua prestigiosa presenza l’Associazione Arma Aeronautica el’Aeronautica Militare presente attraverso la propria rivista.

 

L’AIRSHOW

Nei pomeriggi di sabato e domenica, l'Airshow sarà il protagonista per il forte richiamoesercitato dagli aerei partecipanti sia all'esposizione statica che nel displayin volo.

Numerosi i campioni di volo acrobatico presenti, verie propri Top Gun conosciuti a livello internazionaleche terranno il pubblico con il naso all’insù ad ammirare evoluzioni edacrobazie.

Sergio Dallan, pilota dal 1967, ed istruttorecon 9000 ore di volo di cui 6000 in acrobazia, è considerato il decano dell'acrobaziamondiale. Noto anche come costruttore di velivoli acrobatici, che gli sonovalsi riconoscimenti in Italia ed all'estero. Sportivo di levatura mondiale, haconquistato nell'acrobazia aerea 20 titoli Italiani in Cat.Illimitata, 8 nel 4' Libero Integrale, 3 Medaglie diBronzo ai Campionati Europei e numerosi piazzamenti raccolti in un ricchissimoAlbo d'Oro. Detiene inoltre il record certificato di 47 giri di vite piattarovescia. Dallan  vola oggi con il velivoloSukhoi SU-31X col quale partecipa alle gare ed agli airshows in Italia ed all'estero.

Luca Salvadori, pilotaacrobatico e sportivo in attività, allievo di Sergio Dallane Maurizio Costa, ha contribuito allo sviluppo ed alla divulgazionedell'Acrobazia Aerea redigendo in forma aggiornata la manualistica utilizzataper il conseguimento dell'Abilitazione al Volo Acrobatico presso l'Aero ClubMilano. E’ stato pilota della Squadra Nazionale di Acrobazia Aerea diCategoria Avanzata. A Flyfest si esibirà col velivolo CAP-21DS-SIVM.

Ancora spettacolo con RenzoRosetti, istruttore ed esperto di ricognizione aerea per controlli emonitoraggi durante esercitazioni ed interventi di Protezione Civile. Ha al suoattivo 3700 ore di volo e presenterà un ricco programma di acrobazie al comandodi un Pioner 330 costruito da Alpi Aviation.

Emozioni garantitecon la pattuglia acrobaticacivile Yak Italia; il nome della squadra deriva dagli aerei dicostruzione sovietica impiegati dal team nelle loro evoluzioni, lo YAK 52 e YAK 55, a Flyfest proporranno unospettacolare programma con acrobazie e fumogeni.

Anche gli appassionati di volo a vela potranno godere dell’esibizione di grandicampioni: Leonardo Ambrogetti,campione italiano assoluto di  acrobazia con aliante, con il suo Swift S1e i Blue Voltige,unapattuglia di due motoalianti RF 4/5, i cui piloti, Fabio e Ivan eseguono una serie difigure in formazione strettissima; la perfezione nelle manovre e la fluiditàdell’esibizione sono uno spettacolo mozzafiato ed un esempio di raraeleganza ed incredibile abilità. Looping, snap roll, otto cubano, virata d'ala, tonneauxa tempi, vite piatta rovesciata ed altre acrobazie eseguite da due grandi piloti.

Un po’ di storiadell’aviazione con le dimostrazioni in volo del TEXAN T6 HARVARD e del FIAT G59 presentate dagli Special Riders.

Il TEXAN T6 HARVARD èuna macchina da addestramento di produzione americana, e nelle successiveversioni, davvero innumerevoli, fu convertito ad aerosilurante, imbarcato sulleportaerei ed addirittura usato come caccia da guerriglia notturna dalla Rep. Sudafricana. Ne ha fatto ampio uso anche l'AeronauticaMilitare Italiana fino ai primi anni Settanta. Il velivolo presentato a Flyfest, call signI-UOGI, riproduce fedelmente la livrea delle macchine usate dalla scuola deimarine di Pensacola (USA). Il motore montato è unPRATT & WITHNEY da 650 hp.

Il FIAT G59, presentato a Flyfestè l’unico caccia italiano del periodo bellico, attualmente volante almondo. La cellula è del periodo bellico, di un Fiat g 55, riconvertita poi a g59 alla fine degli eventi. Il velivolo fu usato dall’A.Mfino ai primissimi anni 70 come addestratore avanzato ed in alcuni casi pressole squadriglie di collegamento. Il motore montato è un RollsRoyce Merlin MK xxIII da 1650 hp, successivamenteportato a circa 1900 cavalli con modifiche eseguite in USA per avere piu’ potenzaed essere usato nelle AIR RACE di RHINO e CHINO. E’ soprannominato“la fenice” per essere sopravvissuto alla guerra, all’obliofino ai primi anni 80’,ed ad un terribile incidente avvenuto nel 2001, che ha richiesto 5 anni dilavoro per riportare l’aereo in condizioni di volo.

La Protezione Civile sarà presente con un Canadair mentre l’AviazioneMilitare con il elicottero da combattimento A129 Mangusta, prodotto dalla Agusta, progettato e realizzato interamente in Europa. Indotazione all’Esercito Italiano è un elicottero d’attacco dotato dimoderni sistemi avionici e d’arma.

Ma l'Airshownon sarà l'unica occasione per apprezzare l'arte del volo: le esibizionisaranno infatti intervallate con dimostrazioni di aeromodellismo, emozionanti lanci con il paracadute, prove di volo paramotorecon una strumentazione che ricorda le macchine volanti di Leonardo e colorate mongolfiere, tornate prepotentemente in auge negli ultimianni.

Venendo, infine, al volo chesi svolge a terra, appuntamento con i piloti"virtuali", rappresentati dalla loro Associazione e dagruppi di appassionati. L'allestimento comprenderà diverse postazioni consimulatori di volo che permetteranno di provare l'emozione del pilotaggio anchea chi non ha esperienza o non ha mai messo le mani sui comandi di un veroaeroplano.

Gran finale Domenica 16 settembre, al termine dell’Airshow,tra il pubblico presente, verranno estratti a sortequattro fortunati spettatori per un giro gratuito in mongolfiera!

 

Colpo d’occhio su Flyfest

Organizzazione: Blu NautilusSrl - AeroclubF.Baracca’ Ravenna; Biglietto Ingresso: Venerdì 14/09 ingresso gratuito,ingresso giornaliero 6 Euro (intero), 10 Euro (abbonamento due giorni); Orari: ven. ore 12.00/19.00 – sab. e dom. 9.00/19.00 ;Info:0541 439573; website: www.flyfest.it

 

Con preghiera di gentilesegnalazione

Ulteriori informazioni per la Stampa

Claudia Lugli c.lugli@flyfest.it  Phone + 39 0541 439575 Skype clo_lu

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl