Festa del cinema di Roma

Festa del cinema di Roma E' da appassionato e studioso dicinema piuttosto che da Sindaco di Roma che Walter Veltroni hapresentato, in pompa magna, la Seconda Edizione della Festadel Cinema di Roma.

02/ott/2007 00.13.00 Kconsulting Business Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

E’ da appassionato e studioso dicinema piuttosto che da Sindaco di Roma che Walter Veltroni hapresentato, in pompa magna, la Seconda Edizione della Festadel Cinema di Roma.

Veltroniha sottolineato come la Kermesse ci tiene alla sua definizione di festae dunque luogo di divertimento e di incontro più che recinto dicinefili puri.

Grandi nomi del Cinema sfileranno a Roma nellesedi che ospiteranno gli eventi e che hanno come teatro d’elezionel’Auditorium progettato dall’architetto Renzo Piano che allafesta ha voluto donare anche l’immagine che caratterizza tutte leiniziative in programma.

LaManifestazione è promossa dalla Fondazione Musica per Roma, dal Comunedi Roma, dalla Provincia e dalla Regione Lazio, dal Ministero per iBeni e le Attività Culturali e da altri partner d’eccezione che hannovoluto puntare sulla qualità internazionale e sull’innovazione delleproposte culturali realizzando una grande manifestazione metropolitanache coinvolge, a macchia di leopardo, tutte le zone della capitale, dalcentro alla periferia.

Molte le novità rispetto alla scorsa edizione della festa del Cinemae che hanno riguardato, in particolar modo, la selezione dei film: "Abbiamoascoltato i vostri rilievi dello scorso anno e stavolta abbiamocompiuto una maggiore selezione sul programma in concorso" spiegaVeltroni, il che si traduce in un minore affollamento di eventi avantaggio della qualità e della comodità di fruizione degli stessi perpoter catturare una fetta di pubblico maggiore.

Tom Cruise, Cate Blanchett, Halle Berry, Jake Gyllenhaal, Sofia Lorensono solo alcune delle stelle che interverranno a Roma inoccasione della Festa del Cinema, per non dire della presenzadi autori indiscutibili e che fanno parte, a pieno titolo, della grandestoria del Cinema come Sidney Lumet con Before the Devil knowsyou're dead (con Ethan Hawke, Philip Seymour Hoffman, Albert Finney), FrancisFord Coppola che, in anteprima mondiale, presenta la pellicolaYouth Without Youth e torna alla regia dopo quasi 10 anni, RobertRedfordcon il suo Lions for Lambs e un cast d’eccezione composto dallo stessoRedford, Tom Cruise e Meryl Streep, Martin Scorsese (per un omaggio aSergio Leone) e, come outsider, Sean Penn, apprezzato comeattore e, adesso, anche dietro la macchina da presa con la pellicolaInto the Wild.

E ancora, tra i film: Rendition del sudafricano Gavin Hood(Oscar per Il mio nome è Tsotsi), con Reese Whiterspoon e JakeGyllenhaal, che affronta il tema della lotta al terrorismo e deisequestri "anomali"; Silk del canadese Francois Girard, Seta diAlessandro Baricco, con Keira Knightley; Things we lost in the firedella danese Susanne Bier, con gli affascinanti Halle Berry eBenicio del Toro; Across the universe di Julie Taymor, musicalinteramente costruito sulle canzoni dei Beatles.

Da segnalare il fim d’apertura Le deuxiéme souffle, diretto daAlain Corneau e interpretato da Monica Bellucci e Daniel Auteuil.

Concluderà la Festa del Cinema L’abbuffatadi Mimmo Calopresti con Gerard Depardieu, Valeria Bruni Tedeschi eDiego Abatantuono, un film inserito nella sezione Eventi Speciali fuoriconcorso.

Lo scorso anno ha avuto un buon successo la sezione intitolata ALICENELLA CITTA’ con una serie di film adatti ai giovanissimi.Quest’anno sono da segnalare l’attesissimo kolossal in 3D dedicato alleWinx, Winx Club – Il segreto del Regno Perduto e il film misto(live action/animazione) Enchanted di Kevin Lima.

Per il cinema italiano si assisterà alla proiezione di Giorni enuvole di Silvio Soldini, dramma sociale con Antonio Albanese eMargherita Buy, e La terza madredi Dario Argento e tanto di maratona sulla trilogia delle madri delregista (verranno proiettati anche Suspiria e Inferno), e di "tappetonero" su cui sfileranno il cineasta e sua figlia Asia Argento.

In concorso, invece, La giusta distanza di Carlo Mazzacurati e L'uomoprivato di Emidio Greco.

Moltissimi gli eventi in programma durante i giorni della Kermesse tracui vorremmo segnalare l’Acting Award a Sofia Loren, la lezionedi cinema del regista Terrence Malick e l’arrivo di Jane Fonda,così come Martin Scorsese che presenterà la versione restaurata di C’erauna volta il West di Sergio Leone.

Uno degli eventi speciali della festa del Cinema è l‘Indian Day,il 19 ottobre, con una delegazione di personaggi del cinema,dell’economia e delle istituzioni indiane a presentare una serie difilm trasversali nelle varie sezioni: dai film d’autore al mainstream,dalla nuova Bollywood al box office. Una serie di incontri con gliattori della "nuova generazione" e con i produttori di Bollywood e delnuovo cinema indipendente, primi artefici della grandezza del cinemaindiano contemporaneo animeranno diversi momenti della festa. Adinaugurare il "Focus India" il 17 ottobre nel Parcheggio Superioredell’Auditorium Parco della Musica sarà Prospects Contemporary Art fromIndia, la prima grande mostra che Roma dedica all’arte contemporaneaindiana, presentando i lavori di scultura, videoarte, fotografia e newmedia dei 10 artisti tra i più emblematici e conosciuti nel panoramainternazionale.

Concerti e jam session di musicisti indiani eitaliani in programma alla Casa del Jazz ed incontri con autori indianie italiani alla Casa delle Letterature.

Tra le altre mostre in programma, il 17 ottobre nello Spazio Risonanzedel Parco della Musica, verrà presentata la mostra "FelliniOniricon", oltre cento disegni tratti dal "Libro dei sogni"di Federico Fellini, che Rizzoli pubblica per l’occasione.

Tra le piacevoli novità protagoniste della Festa del Cinema di Romac’è anche quella che riguarda la nomination agli Oscar 2008 comemiglior film straniero de La sconosciuta, l'ultimo film di GiuseppeTornatore. Il film di Tornatore era stato presentato nell'Edizionedel 2006 e come ha detto Walter Veltroni in conferenza stampa: "Siamofelici che siano stati presentati qui i film di Scorsese The Departedche ha vinto poi l'Oscar e La sconosciuta di Giuseppe Tornatore che èin lizza per la candidatura come miglior film straniero all'Oscar delprossimo anno”.

E per concludere la presentazione della Festa del Cinema di Romaqualche numero potrà dare l’idea della completezza e della qualità,oltre che delle risorse impiegate per la realizzazione di un evento chepunta a diventare uno degli appuntamenti più significativi legati alcinema nel panorama nazionale e internazionale: 167 titoli tralungometraggi, documentari e film in retrospettiva, 24 tra omaggi eincontri con registi, autori e scrittori, 15 video, 12 progettiinternazionali e 14 opere prime nella sezione New Cinema Network. 14film in concorso, tra i quali la giuria di 50 spettatori presieduta daDanis Tanovic sceglierà i vincitori, 9 premi ufficiali, 16 premiospitati. 18 nazionalità rappresentate, 15 anteprime mondiali, 10attori premi Oscar, 8 concerti, 5 mostre, 6 cinema di Roma e Provinciacoinvolti.

Trova i Bed & Breakfast a Roma su MyBee.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl