Giovedì 4 ottobre al Noir vanno in scena le nuove leve del jazz

Giovedì 4 ottobre al Noir vanno in scena le nuove leve del jazz giovedì 4 ottobre 2007 le "nuove leve" del jazz sul palco del NOIR_ SWING KIDS _ Future Jazz Generation un'occasione impedibile per le giovani promesse del jazz napoletano: il palco del locale di Vico Acitillo_ogni giovedì sera La nuova stagione live del NOIR active sound stage presenta una novità per il suo pubblico_ ma anche per i giovani musicisti jazz!

03/ott/2007 11.49.00 MFL comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

giovedì 4 ottobre 2007

le ‘nuove leve’ del jazz sul palco del NOIR…

SWING KIDS _ Future Jazz Generation

un’occasione impedibile per le giovani promesse del jazz napoletano: il palco del locale di Vico Acitillo…ogni giovedì sera

La nuova stagione live del NOIR active sound stage presenta una novità per il suo pubblico… ma anche per i giovani musicisti jazz!

Il giovedì sera del club vomerese è all’insegna delle sperimentazioni jazz e dei live dei nuovi musicisti della scena jazz.

 Giovedì 4 ottobre 2007 (a partire dalle ore 21.30 circa) il NOIR presenta il quartetto Swing Kids in una serata intitolata Future Jazz Generation 

Swing Kids è un gruppo di musicisti campani, giovani ma con numerose collaborazioni alle spalle; a far parte del quartetto di ‘jazzisti dell’ultima generazione’ sono Francesco Marziani (piano), Corrado Cirillo (sax), Giuseppe D’Alessandro (batteria) e Luigi Di Nunzio (sassofonista).

 Francesco Marziani, nato nel 1980, ha partecipato ai corsi superiori di Umbria Jazz 2004;  attualmente studia musica d’insieme, armonia jazz e tecnica dell’improvvisazione con il Maestro Gianluigi Goglia. Conta numerose esibizioni in live-club campani e ha suonato nell’ensemble del maestro Oscar Stannaro, oltre che con musicisti del calibro di Alberto D’Anna e Fomodou Don Moye. 

Corrado Cirillo nasce a Napoli nel 1984 e inizia prestissimo a studiare basso con Luigi Sigillo e contrabbasso con Alessandro Mariani. Attualmente è iscritto al terzo anno della classe di contrabbasso del Maestro Ermanno Calzolari presso il Conservatorio ‘San Pietro a Majella’ di Napoli; studia inoltre il basso elettrico, armonia jazz e tecnica dell’improvvisazione con il Maestro Gianluigi Goglia. Sono numerose le partecipazioni ai live-act in locali campani e calabresi; nonostante la giovane età, ha già collezionato collaborazioni illustri: Fomodou Don Moye, Dino Massa, Massimo Faraò, John Kinnison, Bobby Durham, Aldo Farias, Gegè Munari e Marco Zurzolo. 

Giuseppe D’Alessandro, classe 1982, ha collaborato come chitarrista e mandolinista con la Nuova Compagnia di Canto Popolare e ‘E Zezi Gruppo Operaio. In ambito jazzistico ha suonato con il fisarmonicista Tonino Esposito ed ha collaborato con il pianista Dino Massa, senza contare la partecipazione alla IX edizione del Pomigliano Jazz Festival, durante il quale ha suonato come supporter del grande pianista-jazz Enrico Pieranunzi 

Il più giovane della Future Jazz Generationè Luigi Di Nunzio. Classe 1991, inizia da subito a suonare grazie alla guida del padre, il sassofonista Pasquale Di Nunzio. A undici anni segue i corsi di sassofono classico del maestro Andrea Pace al conservatorio ‘San Pietro a Majella’ di Napoli.

Autentica promessa del jazz nazionale, ha vinto nel 2006 del Premio Nazionale ‘Massimo Urbani’ -  Premio del  Pubblico, al quale la giuria ha aggiunto la borsa di studio per la frequenza della prestigiosa Berklee Jazz Clinics presso Umbria Jazz, dove ha seguito i corsi del maestro Dino Covoni (durante i quali ha ottenuto, a sua volta, una borsa di studio per la frequenza della Berklee College of Music di Boston). Ha inoltre partecipato ai seminari di Jesse Davis e Benny Golson nell’ambito del Festival Tuscia in Jazz.

Ha all’attivo, nonostante la giovane età, partecipazioni a importanti manifestazioni jazz (Pomigliano Jazz Festival 2005 e 2006, Pertosa Jazz 2006), durante i quali si è esibito al fianco di artisti del calibro di: Don Moye, David Alan Gross, Kirk Lightsey, Fawzi Chekill e Paolo Innarella. 

Una serata dedicata ai ‘talenti in erba’ del jazz…il palco del NOIR presenta, ogni giovedì, Future Jazz Generation!

 

 

PER INFORMAZIONI ALLA STAMPA

MFL comunicazione

Info _ 081.5587404 | 081.2291167

e-mail _ info@mflcomunicazione.it

 

Questo comunicato le viene inviato ai sensi dell'art. 13 del codice sulla privacy (D.Lgs 196 del 30 giugno 2003). Qualora non intendesse più ricevere i nostri comunicati la preghiamo di inviare una e-mail di risposta con oggetto: cancella a questo stesso indirizzo.

 

 

 

 

 

              

 

 

 

 

 

 

Francesco Marziani

 

 

 

 

 

 

Corrado Cirillo

 

 

 

 

Giuseppe D’Alessandro

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

NEXT ON STAGE   

VENERDÌ 5 & SABATO 6 OTTOBRE 2007

PIPPO MATINO _ NEW PROJECT

pippo matino _ basso

paolo recchia  _ sax

peter de girolamo  _  tastiere

claudio romano _ batteria

featuring silvia barba _ voce

 

 

 

noir active sound stage   www.noirnapoli.com

vico acitillo, 58 | adiacenze stadio collana | vomero | napoli

 

info / prenotazioni

347.0512211 | 338.9073756

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl