VENERDì 7 E SABATO 8 DICEMBRE AL NOIR ACTIVE SOUND STAGE IN SCENA MAX IONATA E GIOVANNI AMATO

VENERDì 7 E SABATO 8 DICEMBRE AL NOIR ACTIVE SOUND STAGE IN SCENA MAX IONATA E GIOVANNI AMATO venerdì 7 e sabato 8 dicembre 2007 un ritorno-live sul palco del NOIR active sound stage max ionata & giovanni amato _ organic Torna ad esibirsi al NOIR la coppia Ionata & Amato per due serate dedicate alla musica jazz d'autore_ Un gradito ritorno sul palco del NOIR active sound stage_ Venerdì 7 e sabato 8 dicembre 2007 (a partire dalle ore 22.30) doppio appuntamento-live sul palco del locale di Vico Acitillo con Max Ionata (sassofono) e Giovanni Amato (tromba).

04/dic/2007 12.00.00 MFL comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

venerdì 7 e sabato 8 dicembre 2007

un ritorno-live sul palco del NOIR active sound stage

max ionata & giovanni amato _ organic

Torna ad esibirsi al NOIR la coppia Ionata & Amato per due serate dedicate alla musica jazz d’autore…

 

Un gradito ritorno sul palco del NOIR active sound stage… Venerdì 7 e sabato 8 dicembre 2007 (a partire dalle ore 22.30) doppio appuntamento-live sul palco del locale di Vico Acitillo con Max Ionata (sassofono) e Giovanni Amato (tromba).

La serata, intitolata ORGANIC, vedrà Ionata e Amato accompagnati da Julian Oliver Mazzariello (organo) e Nicola Angelucci (batteria).

Max Ionata ha studiato in Italia e si è perfezionato all’estero: dopo aver frequentato il Conservatorio Luisa D’Annunzio di Pescara, ha perfezionato gli studi di jazz presso il Columbia College di Chicago.
Ha inoltre studiato con Rosario Giuliani, Emanuele Cisi, Robert Bonisolo e Steve Lacy.

Attualmente Ionata (www.maxionata.com) è uno dei più apprezzati tenor-sassofonisti italiani: nel 2000 ha vinto il premio Massimo Urbani per la sezione fiati, il primo premio al Concorso Nazionale di Jazz Baronissi con il suo quartetto e il premio del pubblico al concorso internazionale Tramplin Jazz D’Avignon.

Intensa è la sua attività concertistica; ha infatti partecipato a numerosi festival jazz (Umbria Jazz, Leuciana Festival, Arezzo Jazz Winter, Fandango Jazz Festival), oltre ad aver suonato nei più importanti club della penisola (Blue Note Milano, Alexander Platz, Pinocchio Jazz Club, Biella Jazz Club, Cotton Jazz Club, Fano Jazz’n’Club, Jazz Club Ferrara, Cantina Bentivoglio).

Il suo ultimo lavoro discografico, realizzato con Luca Mannutza e intitolato Lode 4 Joe, rende omaggio al grande sassofonista americano Joe Henderson, scomparso nel 2001.

Giovanni Amato nasce a Nocera Inferiore, nella provincia di Salerno, dove inizia a suonare la tromba all'età di otto anni sotto la guida del padre musicista. È proprio ascoltando la sua collezione di dischi che presto si appassiona al jazz, e su questi incomincia ad improvvisare.

Compositore di notevole spessore, ottimo arrangiatore, Amato è un musicista dotato di uno swing eccezionale unito ad uno scorrevolissimo fraseggio ‘boppistico’. Il tocco morbido e potente, la musicalità versatile e spontanea sono le sue peculiarità.

Intorno ai sedici anni entra a far parte della prestigiosa Elbas Jazz Group, jazz band del musicista napoletano Antonio Golino, che lo porta ad esibirsi nei più noti music-clubs di Napoli.

Nel 1989 si diploma al Conservatorio di Salerno con il massimo dei voti e dall’anno seguente dà il via ad un’intensa attività concertistica che lo introduce nei grandi circuiti Italiani ed internazionali.

Numerose sono le collaborazioni con importanti musicisti della scena jazz nazionale ed internazionale: Danilo Perez, Lee Konitz, Gary Peacock, Steve Grossman, Jerry Bergonzi, Diane SchuurRichard Galliano, Bob Mover, Giovanni Tommaso, Roberto Gatto, Maurizio Gianmarco, Dado Moroni, Danilo Rea e Antonio Faraò. Ma non mancano le collaborazioni con nomi celebri della musica leggera italiana: Gino Paoli, Gianna Nannini, Teresa De Sio, Marina Rei, Irene Fargo, Nino Buonocore, Alex Baroni, Laura Pausini e Gianni Moranti.

Venerdì 7 e sabato 8 dicembre 2007… appuntamento con ORGANIC, due serate per gli amanti del grande jazz firmato NOIR.

 

PER INFORMAZIONI ALLA STAMPA

MFL comunicazione

Info _ 081.5587404 | 081.2291167

e-mail _ info@mflcomunicazione.it

Questo comunicato le viene inviato ai sensi dell'art. 13 del codice sulla privacy (D.Lgs 196 del 30 giugno 2003). Qualora non intendesse più ricevere i nostri comunicati la preghiamo di inviare una e-mail di risposta con oggetto: cancella a questo stesso indirizzo.

 

 

 

              

 

 

noir active sound stage   www.noirnapoli.com

vico acitillo, 58 | adiacenze stadio collana | vomero | napoli

 

info / prenotazioni

347.0512211 | 338.9073756

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl