Io Nino 2008 Ninovisione - Il Nino in Multiproprietà

13/gen/2008 06.49.00 Marco Spadola Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Io Nino 2008 - Ninovisione


Sant'Andrea di Suasa (PU) 18-19-20 gennaio - LA FESTA DEL NINO
Fabriano (AN) 29-30 marzo - COLTI E MANGIATI
Pergola (PU) 5-6 aprile - LE TRADIZIONI NEL PIATTO
Senigallia (AN) 19-20 aprile - GOLOSITA' EN PLEIN AIR

IL NINO IN MULTIPROPRIETA'
Vuoi fare un investimento genuino e sicuro ?
Compra il maiale in multiproprietà !!!

Ecco la proposta di acquisto in "quote" di un bel suino allevato in stato semibrado e con alimenti biologici, per fare i suoi "porci" comodi!

Ritorna una delle iniziative più originali della FESTA DEL NINO.

La proposta che prende il nome "IL NINO IN MULTIPROPRIETA'" dà la possibilità a tutti di sostenere un progetto di reintroduzione nel territorio provinciale di razze suine capaci di vivere secondo il metodo di allevamento semibrado e di poter consumare prodotti naturali controllati e di alta qualità . In tempi così poco sicuri per ciò che riguarda il cibo e l'alimentazione, "IL NINO IN MULTIPROPRIETA'" permette di rafforzare la propria consapevolezza nutrizionale, controllando tutti i processi di produzione della carne e degli insaccati e garantendo alla famiglia sicurezza, genuinità e qualità.

Il procedimento è semplicissimo: si sottoscrive una o più quote (di 100 o 150 euro) per l'acquisto di carne e di salumi... e si aspetta che siano stagionati e pronti all'uso! Niente più salami ammuffiti in garage o in una soffitta umida e poco adatta!
Nel frattempo si può anche fare una visitina al maiale (di razza Cinta Senese incrociata) per "conoscerlo" e tenerlo d'occhio, in una delle aziende biologiche selezionate, per controllare che abbia davvero spazio sufficiente per deambulare, grufolare e fare i suoi "porci" comodi e accertarsi che venga nutrito con alimentazione biologica controllata e bilanciata, senza nessun tipo di ormoni della crescita, antibiotici, mangimi contenenti prodotti OGM, farine e ceneri di provenienza animale.

Venuto il tempo della macellazione, si potranno già ritirare i prodotti "freschi" a gennaio 2009 mentre per quelli "stagionati" sarà cura dell'organizzazione avvisare quando è il momento più adatto per ritirarli e consumarli.

Tanti i guadagni per chi acquista le quote. Infatti la sottoscrizione permetterà di :
risparmiare sul costo dell'acquisto;
sostenere con la propria spesa la reintroduzione nel territorio provinciale di razze di suino capaci di vivere secondo il metodo di allevamento semibrado;
avere prodotti controllati naturali e di alta qualità;
assaggiare salumi stagionati con metodo tradizionale

IL NINO IN MULTIPROPRIETA'

Il progetto dà la possibilità a tutti di sostenere un progetto di reintroduzione nel territorio provinciale di razze suine capaci di vivere secondo il metodo di allevamento semibrado e di poter consumare prodotti naturali controllati e di alta qualità. Come occorre procedere? Basta sottoscrivere una o più quote (di euro 100 ciascuna) per l'acquisto di carne e di salumi da ricevere a partire dall'inizio del 2009. Le carni saranno ottenute da allevamento di suini "cinta senese incrociata" con alimentazione biologica controllata e bilanciata (senza nessun tipo di ormoni della crescita, antibiotici, mangimi contenenti prodotti OGM, farine e ceneri di provenienza animale). Il sistema di allevamento sarà il semibradismo: i maiali avranno cioè spazio sufficiente per deambulare e grufolare.

Il progetto dà la possibilità a tutti di sottoscrivere una quota o più quote per l'acquisto di carne e di salumi per l'anno 2009. Il progetto è realizzato e coordinato dall'Azienda Agricola Cal Bianchino di Urbino - www.calbianchino.it


La quota da 100 euro comprende:

STAGIONATO
n.2-3 salami (del peso medio complessivo di circa 1,5 Kg)
1/2 lonza (del peso medio complessivo di circa 0,5 Kg)
1/2 guanciale (del peso medio complessivo di circa 0,5 Kg)

FRESCO
Complessivi Kg 3 ripartiti tra:
Salsicce, Bistecche, Costarelle, Pancetta

GRASSO
Kg 2 di lardo, Kg 1di strutto

ALTRO
Kg 0,5 di cotiche

La quota da 150 euro comprende:

STAGIONATO
n.2 salami (del peso medio complessivo di circa 1 Kg)
1/4 prosciutto (del peso medio complessivo di circa 2-2,5 Kg)
1/2 guanciale (del peso medio complessivo di circa 0,5 Kg )
1/2 pancetta(del peso medio complessivo di circa 0,5 Kg )

FRESCO
Complessivi Kg 3 ripartiti tra:
Salsicce, Bistecche, Costarelle, Pancetta

GRASSO
Kg 2 di lardo, Kg 1 di strutto

ALTRO
Kg 0,5 di cotiche

Per ulteriori informazioni e prenotazioni inviaci una mail al seguente indirizzo info@festadelnino.org

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl