Bardonecchia - Quelli di Grock

Nichetti propone è "Quelli di Grock", in onore del clown svizzero Adrien Wettach

29/gen/2004 13.42.50 Zelig spettacoli Torino Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

II^ Rassegna Internazionale di Circo Contemporaneo

“DOV’È L’ELEFANTE?”

 

sabato 7 febbraio 2mila4 - ore 21,00 - Palazzo delle Feste

 

QUELLI DI GROCK

in

La Clé du Chapiteau

Con:  Susanna Baccari, Valeria Cavalli, Gianpaolo Gambi, Luca Gatti, Alessandro Larocca, Andrea Ruberti Regia: Claudio Intropido

 

Dopo i primi tre appuntamenti che hanno animato con successo le strade e le piazze di Bardonecchia il circo contemporaneo torna al Palazzo delle feste con gli italiani Quelli di Grock, storica compagnia milanese che ha lanciato nel mondo dello spettacolo molti attori oggi presenti in famose trasmissioni Tv.

Sempre al passo coi tempi nel 2001 la compagnia ha deciso di confrontarsi con la nuova tendenza del circo teatro avvalendosi della collaborazione di Alessandro Serena studioso e storico del Circo, nonché membro della famiglia Orfei.

 

Tutti esprimiamo dei desideri.

Noi per anni abbiamo tenuto un desiderio nel cassetto: parlare del circo.
una dichiarazione d'amore, la nostra, per un mondo, delle persone, uno spirito, un modo di intendere le cose "necessario", semplice, non influenzato dalle mode né da vani intellettualismi.

Il circo è il regno dei contrasti: i lustrini si mimetizzano con la segatura, la ricchezza dei costumi si contrappone alla sobrietà assoluta di una vita nomade, i numeri possono essere pieni di sublime poeticità o di spiazzante rozzezza.

Non abbiamo la pretesa di voler rappresentare il circo a teatro, ma solo il desiderio di raccontare qualcosa di noi attraverso il circo: del nostro bisogno di uno spazio, di un pensiero, di un respiro differente.

Raccontare il circo è poi parlare di vita, di morte, di uomini, di lingue diverse, di fatica, di sogno, di speranza.

Cammineremo su metaforici fili sospesi nell'aria, saremo clown per ridere o per piangere, useremo la frusta, forse, in una pista rotonda come il mondo sul quale miracolosamente viviamo.

                                                                                              Quelli di Grock          

 

Note sulla compagnia:

Nel 1974 un trio di giovani attori usciti dalla Scuola di Mimo del Piccolo Teatro di Strehler - Maurizio Nichetti, Giorgio Caldarelli (oggi meglio conosciuto come “Il Gabibbo”) e Osvaldo Salvi - decidono di aprire una scuola di mimo in una palestra in un seminterrato di corso Lodi, nella periferia sud di Milano.

Nei due anni successivi, al corso si iscrivono giovani come Angela Finocchiaro e Massimo Pangolini (oggi noti nel mondo del teatro, del cabaret e del cinema) e altri, ma soprattutto Claudio Intropido e Asker Pandolfini: entrambi sono ancora oggi soci di Quelli di Grock, il primo ne è anche presidente, membro della direzione artistica e uno dei registi della Compagnia.

Alla fine di questo primo biennio Nichetti propone ad alcuni dei migliori allievi di unirsi e fondare una compagnia teatrale.

Il nome che Nichetti propone è “Quelli di Grock”, in onore del clown svizzero Adrien Wettach (in arte Grock, nato in Svizzera nel 1880 e morto ad Imperia nel 1959) al quale si sentiva particolarmente legato per vocazione, avendo mosso i primi passi in campo teatrale come clown e mimo con predisposizione al riso.

 

 

Rassegna stampa:

Corriere della Sera - Magda Poli

Il circo, spazio d’incanto, regno dell’impossibile, entra a teatro evocato, festeggiato, raccontato ne ‘La clè du chapiteau’, uno spettacolo gioioso e coinvolgente. Il ritmo è sostenuto e l’illusione del circo si forma in un movimento sempre significante, ricco di invenzioni che imprime senso e direzione allo spettacolo. Con bravura gli attori, con i loro corpi e poche parole, raccontano la favola del circo. Uno spettacolo di bella originalità, trascinante, accolto meritatamente da calorosissimi e lunghi applausi.


Avvenire - Domenico Rigotti

Fresco e umoroso spettacolo, messo in scena con molta fantasia e intelligenza dalla compagnia “Quelli di Grock”. Una piacevole, sorridente e delicata cavalcata nel mondo eterno del circo, ma il circo inteso innanzitutto come metafora della vita, come perpetuo viaggio nell’immaginario. Non sono i grandi numeri circensi capaci di stupire adulti e piccini, ma è la magia del circo a venire espressa per simboli e suggestioni [...]. Senza complicazioni intellettuali (e pur con segno molto raffinato), con il contributo di una gestualità efficacissima, Quelli di Grock danno vita ad un caleidoscopio di situazioni, immagini, atmosfere pronte sempre a sedurre lo spettatore.

La Repubblica - Ugo Volli

Non c'è la solita retorica della bontà e della tristezza degli artisti e dei clown, non c'è la crudeltà dello spettacolo che deve continuare a ogni costo. Soprattutto si parla della comunità del circo, dei rapporti, conflittuali e fraterni, mimetici e bizzarri, che stringono la gente del circo. Uno spettacolo allegro, divertente, ben realizzato tecnicamente, che mostra molta bravura e gusto del gioco.


 

Biglietti

Ingresso intero

Ingresso ridotto

 

€ 13,00

€ 10,00

I biglietti saranno in vendita presso gli Uffici Informazioni Turistiche A.T.L. di Bardonecchia, Avigliana, Cesana, Claviere, Oulx, Pinerolo, Pragelato, Sauze d’Oulx, Sestriere, tutti i giorni dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15.00  alle 18.00 e la sera dello spettacolo dalle ore 20.00 alla cassa del Palazzo delle Feste.

La prevendita, presso gli uffici informazioni turistiche, comporta una spesa aggiuntiva di € 1,00.

 

 

 

 

Informazioni: Comune di Bardonecchia-Ufficio Turismo Cultura Tel. 0122.901538; e-mail: info@comune.bardonecchia.to.it; web page: www.comune.bardonecchia.to.it

Ufficio Informazioni Turistiche A.T.L. di Bardonecchia; Tel. 0122.99032; e-mail:  bardonecchia@montagnedoc.it

 

Uff.Stampa Zelig - Luigi Piga - Tel./fax : 011/755006-7571600 cell. 3493568311
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl