COMUNICATO STAMPA: IL FESTIVAL DI BAYREUTH - WAGNER FESTIVAL

COMUNICATO STAMPA: IL FESTIVAL DI BAYREUTH - WAGNER FESTIVAL ComunicatoStampa: Milano,23 Maggio 2008 Bayreuth Wagner Festival luglio - agosto2008 Il sogno diogni appassionato wagneriano; potereassistere ad unâ__opera del grande compositore nel teatro dalui stesso progettato ABayreuth, in Baviera, sorge il Festspielhaus à il tempio della musica wagnerianaed à la sede del celebre festival che ha lo scopo di perpetuare l'arte delgrande compositore tedesco nella sua forma più completa e perfetta.

23/mag/2008 10.49.00 IL SIPARIO MUSICALE Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

ComunicatoStampa:                                

Milano,23 Maggio 2008

 

Bayreuth

Wagner Festival

luglio - agosto2008

 

Il sogno diogni appassionato wagneriano;

potereassistere ad un’opera  del grande compositore

nel teatro dalui stesso progettato

 

 

ABayreuth, in Baviera, sorge il Festspielhaus è il tempio della musica wagnerianaed è la sede del celebre festival che ha lo scopo di perpetuare l'arte delgrande compositore tedesco nella sua forma più completa e perfetta.

 

Ideato,voluto e realizzato da Wagner stesso, l'edificio del Festspielhaus, nacquequale necessario complemento alle sue opere che dovevano essere rappresentatein un teatro apposito, diverso da quelli tradizionali sia sotto il profilostilistico che tecnico.

Edin effetti il Festspielhaus si pose ai tempi come una completa novità:inaugurato nel 1876 stupì per la sua concezione rivoluzionaria e per l'assolutasemplicità della sala. Eliminati palchi reali e posti d'onore, abolite ledifferenze di casta, il pubblico poteva dimenticare sé stesso e i ritualimondani per offrirsi interamente alla musica.Inoltre, per la prima volta nella storiadella lirica, le luci venivano spente all'inizio della recita, coinvolgendo ilpubblico in un'atmosfera di religiosa attenzione.Con un preciso scopo: non deviarel'attenzione dello spettatore dalla rappresentazione. Anchel'orchestra e il direttore erano invisibili, collocati in una fossa battezzatada Wagner "golfo mistico". Non più dunque le orchestre a vista difine Settecento e dell' opera italiana, ma la magia del suono che diventatutt'uno con la parola.

Ognianno il rito del festival, che si svolge tra la fine di luglio e la fine diagosto, si rinnova, nel corso di giornate scandite dai lenti ritmi dellerappresentazioni.

 

Glispettacoli, infatti, iniziano normalmente verso le quattro del pomeriggio perfinire verso le dieci di sera, con lunghi intervalli tra un atto e l'altro perdar modo agli intervenuti di passeggiare nei circostanti giardini e di cenare.E, naturalmente, di scambiarsi pareri ed opinioni sulle messe in scena e leinterpretazioni in linguaggio da veri adepti.

 

Quest’annoil festival vede la messa in scena, oltre che del Ring diretto da Christian Thielemann,del Parsifaldiretto dal nostro Daniele Gatti, e delle opere del Tristanund Isolde e Die Meistersinger von Nürnberg

 

L'anello del Nibelungo (Der Ring des Nibelungen, altrimenti detto Tetralogia) è una seriedi quattro drammi musicali di Richard Wagner.

Questidrammi non costituiscono quattro opere affiancate l'una accanto all'altra ma uncontinuum narrativo legato dai medesimi temi musicali (leit-motiv) e raccontanouna vicenda che si svolge nell'arco di un prologo e tre "giornate":

·       L'oro del Reno(prologo)

·       La Valchiria(prima giornata)

·       Sigfrido (seconda giornata)

·       Il crepuscolo degli dei (terzagiornata)

Wagnercompose la musica e scrisse il libretto dei quattro drammi nel corso di 26 anni, dal1848 al 1874; un periodo tanto lungo che sono molteplici e a volte contrastantile influenze culturali e le differenze di stile che si mostrano nel quadrocomplessivo. Queste differenze sono però minime rispetto alla mole del lavoro,che costituisce una delle più sterminate creazioni della storia dell'arte (15ore di musica). In essa Wagner inaugurò la sua nuova concezionedrammatico-musicale, al punto che la Tetralogia può definirsi qualcosa diassolutamente nuovo.

 

IlSipario Musicale, tour operator leader nei viaggi musicali, offre ai suoiclienti di potere assistere anche alle rappresentazioni di Bayreuth, da tutticonsiderato unodei teatri più inaccessibili ed esclusi al mondo.

 

Questal’offerta de Il Sipario Musicale: 

 

 

Il pacchetto perl’intero Ringcomprendente il pernottamento per sei notti presso l’Hotel Arvena Congress****e le 4 opere della tetralogioa: 2360 €

Il pacchetto per le opere extra Ring comprendenteil pernottamento per due notti presso l’Hotel Arvena Congress**** e il biglietto di plateaper un’opera: 950 €

 

 

Permaggiori informazioni o per un appoggio per il materiale fotografico

 

AndreaCortelazzi

andrea.cortelazzi@ilsipariomusicale.com

ILSIPARIO MUSICALE – Itinerari di Musica e Arte srl

ViaMolino delle Armi 11 – 20123 Milano

Tel02 5834941 – Fax 02 58349430

www.ilsipariomusicale.com

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl