Leonessa città di cavalli e d’arte

Leonessa città di cavalli e d'arte Leonessa città di cavalli e d'arte Come consuetudine ormai da sette anni, nel terzo weekend di giugno (quest'anno dal 13 al 15) Leonessa si trasforma nello straordinario set della Rassegna Nazionale delle Regioni a Cavallo e le vie risuonano degli zoccoli degli attori a quattro zampe, veri protagonisti della manifestazione.

04/giu/2008 10.49.00 Stefania Pilato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Leonessa città di cavalli e d'arte

 

Come consuetudine ormai da sette anni, nel terzo weekend di giugno (quest'anno dal 13 al 15) Leonessa si trasforma nello straordinario set della Rassegna Nazionale delle Regioni a Cavallo e le vie risuonano degli zoccoli degli attori a quattro zampe, veri protagonisti della manifestazione.

Con la peculiarità di portare in scena le tradizioni culturali delle diverse regioni italiane e con l'esclusività di proporre solo spettacoli inediti, la Rassegna si inserisce nell'ambito del teatro equestre di strada. E visto il successo sempre crescente - nel 2007 sono state registrate 10000 presenze - è considerata un battesimo di sicuro successo per gli spettacoli proposti. Non sono poche, infatti, le regioni che lavorano un intero anno alla rappresentazione pensandola proprio per gli spazi leonessani, riadattandola in seguito per partecipare ad altre manifestazioni.

Nella bella Piazza VII Aprile che ha già in sé il prezioso elemento scenografico della cinquecentesca Fontana Farnesiana, donata da Margherita d'Austria alla città di Leonessa, ogni squadra rappresenta un episodio legato alla cultura, alle tradizioni, alle leggende, alla letteratura della regione di appartenenza.

Organizzata dalla YEG (Yastan Events Group) di Francesco Silveri in sinergia con il Comune di Leonessa e con il supporto dei Comitati Regionali Fise (Federazione Italiana Sport Equestri) cui appartengono le squadre partecipanti, la Rassegna è ormai un appuntamento fisso nel calendario di chi ama i cavalli, ma trova posto anche tra gli impegni di chi ama l'arte e vuole trascorrere due giorni tra natura e cultura.

L'amore per i cavalli, per il teatro, per le tradizioni del nostro paese, sono infatti un'ottima occasione per scoprire le bellezze di Leonessa che, già Città d'arte, nel 2003 ha ricevuto il riconoscimento della Bandiera Arancione, Marchio di Qualità Turistica Ambientale per l'Entroterra assegnato del Touring Club Italiano.

 

Prestigioso fondale per le esibizioni delle squadre, il complesso di San Pietro domina Piazza VII Aprile con l'imponente campanile gotico a cuspide ottagonale e la facciata in pietra rossa. Facente parte del convento degli Agostiniani, la chiesa custodisce una tavola di Jacopo Siciliano e una tela di Giovanni Lanfranco.

Una passeggiata culturale per le vie di Leonessa includerà certamente tra le mete anche il complesso di San Francesco che nella Chiesa Superiore conserva un presepe in terracotta policroma risalente agli inizi del 1500, attribuito a Paolo Aquilano, e un Crocifisso ligneo di arte umbra anch'esso inizio 1500.

Nella Chiesa Inferiore è stato scoperto nel 1993 un ciclo di affreschi di scuola giottesca. Tra le immagini raffigurate: una rappresentazione dell'Inferno, una del Paradiso e la Madonna dell'Olivo il cui culto, diffuso in tutta la Sabina, si ricollega al movimento penitenziale dei Bianchi Battuti che toccò anche la città di Leonessa.

 

 

La Rassegna Nazionale delle Regioni a Cavallo assume dunque i contorni di un importante veicolo di promozione turistico-culturale, oltre che di omaggio al cavallo e di momento di spettacolo.

Sulle squadre partecipanti c'è ancora riservatezza, ma si sa già che il Veneto, regione vincitrice dell'edizione 2007 con Il Carnevale di Venezia, si esibirà, come da regolamento, fuori concorso.

Ed è già certo che la conduzione della Rassegna è stata affidata, per il terzo anno consecutivo, alla collaudata coppia formata da Silvia Vaccarezza, volto del TG2, e Francesco Vergovich, voce di Radio Radio.

Il programma della manifestazione prevede l'esibizione di tutte le squadre sabato 14 in notturna, a partire dalle 21,30, e la domenica mattina, a partire dalle 10,30, la sfilata di tutte le squadre e la replica dello spettacolo da parte delle quattro regioni finaliste. A seguire le premiazioni. L'ingresso è gratuito.

Sostengono e promuovono la Rassegna la Regione Lazio, la Provincia di Rieti e alcuni privati tra cui, main sponsor, Nero Legnami.

Per informazioni è possibile consultare il sito www.rassegnaregioniacavallo.it, scrivere a info@yegevents.net o contattare gli uffici della Pro Loco di Leonessa al numero 0746 923380.

 

Ufficio Stampa

Stefania Pilato

3347445786

stefaniapilato@gmail.com

Francesco Micalizzi

3386029988

fmicalizzi@hotmail.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl