LA SPADA NELLA ROCCA - FESTA MEDIEVALE A FONTANELLATO sabato 23 agosto 2008

21/lug/2008 16.49.00 Francesca Maffini - Ufficio Stampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

LA SPADA NELLAROCCA – FESTA MEDIEVALE A FONTANELLATO (PR)

 

FlosDuellatorum - Dal Medioevo al Rinascimento: viaggio nel tempo a Fontanellato

Sabato23 agosto dalle 15.30 all’1 di notte, campo d’arme, duelli, animazioniper grandi e piccoli

Degustazionicon menù medievali nelle locande attorno al Castello, rievocazione storica medievaleggiante,volo del Falcone, spettacolo di sbandieratori, tiro con l’arco edidattica per i bambini. Figuranti e costumi d’epoca. Giro in calesse conpony e mostra di cavallini nani. Lotteria della Sorte con Premi. In Rocca Sanvitaledalle 20.30 “Ricordanze di Sapori: Danze e Delizie alla Corte” cenadi gala rinascimentale con spettacolo di danze storiche in Castello e menù atema.

 

 

-comunicato stampa -

 

Fontanellato (20 km da Parma) - Dalmeriggio al far della sera fino all’una di notte, la Corte diFontanellato invita a rivivere una festa medievaleggiante tra sbandieratori, arcieri,falconieri, fanti, duellanti e armigeri mentre il profumo delle carni allabrace nel “mercato dei vivandieri” invoglia a degustare saporid’altri tempi all’ombra del Castello e nelle locande del centrostorico che propongono “menù tematici”.

Sabato 23 agosto dalle 15.30 attorno alla Rocca Sanvitale diFontanellato – Bandiera Arancione del Touring Club, Città d’Arte eCultura, Cittaslow – gli spettatori faranno un duplice “viaggio neltempo” in quei secoli affascinanti che spaziano dall’undicesimo secolofino al Rinascimento.  Si alza il sipario sull’evento “La Spadanella Rocca” dalle 15.30 all’1 di notte.

I bambini potranno provarel’emozione di maneggiare un arco storico ricurvo imparandone l’artee i segreti da Mastro Ivaldo da Torsana, Ferdinando Bracco da Tor dei Rovi odalla bella Silvia da Pietrascura. I più curiosi potranno vedere da vicino guarnizioni,usberghi, camagli, spade, daghe, indumenti dei vassalli. Gli appassionatiassisteranno a veri e propri duelli che riprendono le tecniche di combattimentodescritte da manuali dell’epoca, come il Flos Duellatorum di Fiore DeiLiberi.

 

Viaggio nelMedioevo. Tutto attorno alla Rocca dalle 15.30 all’1 di nottesarà infatti protagonista una grande animazione storica, a ingresso libero animatadalla Compagnia Il Leone Rampante di Torrechiara, adatta a grandi e piccini.L’evento è co-organizzato dal Comune di Fontanellato e dall’Associazionedi commercianti Fontanellato Centro in collaborazione con Ascom Confcommerciodi Parma.

 

Viaggio nelRinascimento: Danze e Delizie alla Corte – Ricordanze di Sapori.

All’interno nella Rocca, dalle20.30, si alza invece il sipario sulle “Ricordanze di Sapori” (ingressoa pagamento, con prenotazione obbligatoria, tel. 0521/823221-829055) chesaranno ispirate al tema rinascimentale “Danze e Delizie di Corte”,con possibilità di visita alla Sala di Diana e Atteone in castello affrescata dalParmigianino nel 1524.

Inchini e volteggiper auspicar il favore della Gran Contessa Paola Gonzaga, signora della Rocca.Tra i piaceri sublimi della tavola imbandita s’invola la nottestellata…Una serata magica d’altritempi! L’evento è organizzato dal Comune di Fontanellato edall’Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza. Un menùraffinato firmato dallo chef del Ristorante Tre Pozzi solleticherà il gusto deicommensali: si inizia con un aperitivo con stuzzichini, antipasti, tartara disalmone con crostini dorati. Due i primi piatti: riso con gamberi di fiume e zucchinee tortelli di melanzane in guazzetto di pomodoro fresco e basilico. La gola nonpotrà resistere al secondo di carne:  filetto alle erbe fini con pomodorinigratinati. Per dessert sarà servito un semifreddo al croccante in salsa alcioccolato caldo. Caffè con Piccola Pasticceria. I vini che verranno serviti intavola sono: Ortrugo dei colli Piacentini “Maria Poggi Azzali”, Gutturniodei colli Piacentini  “Maria Poggi Azzali”. La cena storica prevedeanimazione proposta dall’associazione Fontana Lata di Fontanellato concoreografie a cura di Alessandra Montanini.

 

La Spada nellaRocca. Attorno al Castello: rievocazione medievale dalle 15.30 all’1 di notte

Mercanti, cavalieri, musici,danzatori, sbandieratori, arcieri, popolani vivandieri in costume accoglierannoturisti dei tempi moderni, curiosi e visitatori: l’affresco corale dellaFesta Medioevale è anche l’occasione per conoscere meglio Fontanellato neisuoi aspetti storici ed enogastronomici che ricalcano le caratteristichegustose di un’antica tradizione.

La Festa invita a un viaggiod’atmosfera e ambientazione che - prendendo spunto dalle testimonianzestoriche - ripropone un’Europa fuori dal periodo delle invasionibarbariche, connotata dal primato in fatto di tradizione, cultura e scienze.

Il centro storico e l’ingressodel Castello – lungo il ponte levatoio in muratura - saranno illuminatida torce e fiaccole. Una suonatrice di liuto diffonderà dolci melodie tra ipassanti, regalando note d’altri tempi.

 

Menù tematici inlocande e ristoranti del centro storico.

Il pubblico potrà degustare dalle18.30 – nei locali, locande, ristoranti, caffè del centro storico (menù apagamento) - cibi semplici ma gustosi, ad esempio taglieri di formaggi e salumi(Parmigiano Reggiano, caciotte, coppa, salame, Culatello), carni arrosto come pollo e stinco dimaiale, zuppe di legumi, piatti con farro e cereali, pane nero,crostini. E il galateo non è d’obbligo: chi vorrà potrà fare un balzoindietro nel tempo e mangiare alla carta senza posate. Per grandi e piccoli verrannoproposti nelle gelaterie gusti curiosi, come gelatoalla viola e gelato magiad’oriente allo zenzero e cannella. Inoltre, in alcuni esercizicommerciali, i locandieri saranno in costume d’epoca.

 

Zuppa sul fuoco evino speziato nell’accampamento dei vivandieri

Uno spaccato di vita medievale verràproposto dall’accampamento dei vivandieri: i visitatori potrannoritrovare personaggi in costume impegnati in attività domestiche, come cuocerela zuppa sul fuoco o la carne sulla griglia, impastare il pane o preparare ilvino speziato.

A corredo di queste attività, nonmancherà l'esposizione di prodotti naturali ormai dimenticati e di antichespezie. Manufatti in legno e terracotta completeranno l'allestimento del campomilitare del "Leone Rampante".

 

Tiro con l’Arco

Se tenendo in mano un arco scopri dicosa è fatto un uomo... sei pronto a scoccar quel dardo come un arciere antico.Utilizzando ricostruzioni di archi storici "long bow e ricurvi", siriscopre l'antica tecnica del tiro istintivo. Lo proporranno gli Arcieri dellaCompagnia Il Leone Rampante in centro storico. In piazza Verdi verrà propostaper bambini e ragazzi una sezione didattica sull’uso delle armi bianche.

 

Invito a singolartenzone: il duello e le ronde

Il gruppo degli “armati”del Leone Rampante ha come scopo la rappresentazione storica di uno spaccato divita militare medievale. I soldati si avvalgono di creazioni artigianali, ilpiù possibile realistiche e fedeli al contesto storico, necessarie dallavestizione e al combattimento dell'armato, quali ad esempio usberghi, camagli,spade, daghe, indumenti e protezioni in piastre. Il gruppo inoltre presentaduelli in arme studiando e sperimentando le tecniche di combattimento descritteda manuali dell’epoca, come il Flos Duellatorum di Fiore Dei Liberi.

 

Spettacolo di Sbandieratorie Volo del Falcone

L’animazione prevede durantetutta la giornata alcune esibizioni a cura degli sbandieratori de Il LeoneRampante. I falconieri saranno presenti con alcuni rapaci da ammirare dal vivo.Ci saranno allora falchi, falchetti, falconi e gufi che ricorderannol’antica arte della falconeria: fermi sui trespoli con il falconieremunito di guanto di cuoio accanto costituiranno una piccola mostra di rapaci divarie specie davvero unica. Durante la giornata è previsto il volo dei falconiattorno al Castello

 

Animazione edidattica per bambini: pony, calesse, giocolieri a cappello, didattica della Spada

Per i più piccini ce n’èdavvero per tutti i gusti:il divertimento è assicurato. Potranno vedere davicino scene di vita medievale con figuranti in costume d’epoca e toccarecon mano ciò che leggono sui sussidiari. Potranno poi fare un giro per il paeseseduti su un calesse trainato da un pony, vedere la piccola mostra deicavallini nani, ridere con i giocolieri maestri di un’arte antica(esibizioni a cappello, negli angoli del centro storico) finoall’apprendimento del maneggio della spada.

La Compagnia Il Leone Rampantededicherà momenti della giornata e della sera a illustrare ai più piccoli comesi tira una freccia con l’arco e come si diventa“spadaccini”.

 

Lotteria dellaSorte

Per uscire dal viaggio nel tempo, matentare al contempo la sorte, verrà proposta una lotteria con premi. Se verràestratto il tuo numero fortunato, porterai a casa un ricordo della festa diFontanellato. Il sorteggio è in carnet alle 22:Dea Bendata sarà per l’occasione la fontanellatese Silvia Soncini, exMiss Parma.

I biglietti sono in vendita in tuttigli esercizi commerciali dell’Associazione Fontanellato Centro (ognibiglietto costa 2 euro). I premi verranno esposti nel negozio “GliOcchiali di Fontanellato” in piazza Matteotti, proprio davanti allaRocca. Il primo premio sarà tutto un balzo nel futuro: ovvero, una pedanavibrante. Secondo premio: sfigmomanometro digitale. Terzo premio: Punta diFormaggio e Salame. Quarto premio: mezzo Prosciutto. In palio ci sono poi:cornici, intimo, buoni sconti, magliette fashion, torte gelato.

 

Informazioni

Comune di Fontanellato - UfficioTuristico

Tel. 0521-823220-829055

e-mail: info@fontanellato.org

www.comune.fontanellato.pr.it

 

Prenotazione per la cena Ricordanze di Sapori

Info. Tel.0521-823220-829055 

 

Ufficio Stampa– Comune di Fontanellato

Dott.ssa Francesca Maffini, cell.349-8330259

ufficio.stampa@comune.fontanellato.pr.it

frmaffini@interfree.it

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl