Il Montefalco Sagrantino Docg si presenta alla stampa internazionale

Il Montefalco Sagrantino Docg si presenta alla stampa internazionale Il 18 e 19 settembre più di 30 giornalisti e operatori assaggeranno le nuove annate: in programma degustazioni nelle aziende, una tavola rotonda e una cena esclusiva Si terrà il prossimo 18 e 19 settembre, nell'ambito della XXIX Settimana Enologica di Montefalco, la presentazione alla stampa specializzata delle nuove annate in commercio di Montefalco Sagrantino DOCG.

17/set/2008 18.49.06 jean paul sia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Il 18 e 19 settembre più di 30 giornalisti e operatori assaggeranno le nuove annate:
in programma degustazioni nelle aziende, una tavola rotonda e una cena esclusiva


Si terrà il prossimo 18 e 19 settembre, nell’ambito della XXIX Settimana Enologica di Montefalco, la presentazione alla stampa specializzata delle nuove annate in commercio di Montefalco Sagrantino DOCG.
Più di 25 selezionati giornalisti di settore italiani e stranieri e 10 buyers europei e statunitensi assaggeranno alla cieca i campioni delle annate 2004 e 2005, da poche settimane entrate in commercio. La sessione sarà arricchita da una retrospettiva dedicata all’annata 1998, che permetterà di valutare l’evoluzione del vino dieci anni dopo la vendemmia. La Sala Consiliare del Municipio di Montefalco sarà appositamente allestita come tasting room professionale, con il servizio dei sommelier Ais.
L’evento, fortemente voluto dal Consorzio Tutela Vini Montefalco e dal Comune di Montefalco, sarà arricchito da un fitto programma di visite e degustazioni nelle aziende e dalla cena di gala con i piatti dello chef Marco Bistarelli con i Jeunes Restaurateurs d’Europe. Venerdì mattina infine si terrà la tavola rotonda “La nuova annata di Montefalco Sagrantino DOCG”: Istituzioni, giornalisti, operatori e produttori a confronto.
«Rappresentiamo un territorio dalle grandi potenzialità, finora in larga parte inespresse – sottolinea Lodovico Mattoni, presidente del Consorzio Tutela Vini Montefalco –. Il Sagrantino, un vitigno autoctono che esprime nella vinificazione tutta la ricchezza, la struttura e le complesse sfumature delle colline dei 5 stupendi comuni su cui cresce, ha tutte le carte in regola per diventare l’ambasciatore nel mondo dell’eccellenza del lavoro dei nostri artigiani del vino. Rivedere totalmente l’ impostazione della presentazione della nuova annata è stato necessario per rendere più professionale per i giornalisti l’ approccio alle nuove annate ».
« La Settimana Enologica Sagrantino Wine Festival è la principale rassegna enogastronomica dedicata ai Vini Montefalco Doc e Docg, quest’anno alla sua ventinovesima edizione – spiega Valentino Valentini, Sindaco di Montefalco –. Comprende diverse attività, tutte collegate al vinoe con la partecipazione di numerosi produttori. Il programma è denso di eventi ed appuntamenti: dai convegni ai concerti del Sagrantino in Musica, dalla presentazione della nuova etichetta d’autore per l’annata 2005 del Sagrantino alle mostre del Sagrantino Disegnato, dalle degustazioni guidate alle Passeggiate dei Sapori sulla Strada del Sagrantino».
Il direttore del Consorzio Luigi Bonifazi aggiunge: «Si è fatta negli ultimi anni una scelta decisa di qualità: abbassando la resa massima per ettaro da 80 a 70 quintali e bloccando i nuovi impianti per tre anni, lavoriamo per avere un prodotto di livello sempre più alto. Il nostro compito nei prossimi mesi sarà la promozione di questa eccellenza soprattutto sui mercati esteri: già nel mese di novembre parteciperemo a due workshop in Canada con l’Ice, mentre il Ministero ha appena approvato un nostro progetto da 500.000 euro per la realizzazione di attività promozionali nel mercato russo».

Montefalco, 02/09/2008
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl