Olio, miele, vino, cereali, salumi, formaggi. Pane e eccellente companatico lungo la "Strada delle fattorie" nell'ambito di Pane Nostrum 2008

18/set/2008 09.58.56 Ufficio Stampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

 

Olio, miele, vino, cereali, salumi, formaggi. Pane e eccellente companatico lungo la “Strada delle fattorie” dal 18 al 21 settembre in piazza del Duca a Senigallia (Marche – AN) grazie a “Pane Nostrum”, VIII Festa internazionale del pane. Accanto al companatico anche i prodotti da forno del Panificio Paradisi e Panificio Minardi che espongono il “Marchio Qualità Panifici Provincia di Ancona” della Camera di Commercio di Ancona. Info www.panenostrum.com

 

Olio, miele, vino, cereali, salumi, formaggi, marmellate sono prodotti che ancora oggi caratterizzano per qualità e bontà la produzione agricola e certificata delle Marche. Realtà produttive che tornano ospiti di “Pane Nostrum” dal 18 al 21 settembre a Senigallia (Marche – AN) grazie alla “Strada delle fattorie”. Il percorso allestito in piazza del Duca e aperto tutti i giorni della manifestazione con orario continuato dalle 9.30 alle 21, è presentato dalla C.I.A, Confederazione Italiana Agricoltori della Provincia di Ancona in collaborazione con Pane Nostrum. Accanto ai prodotti degli agricoltori ci saranno anche il buon pane e i dolci da forno dei panifici certificati con il “Marchio Qualità Panifici Provincia di Ancona” della Camera di Commercio di Ancona: Panificio Paradisi e Panificio Minardi (Senigallia). Entrambi hanno ricevuto il marchio di produzione di un pane di “qualità sicura”, esposto a garanzia della tutela del consumatore. La Camera di Commercio ha cioè individuato panifici con valore aggiunto riguardo al rapporto tra agricoltura e territorio, tra tutela delle risorse naturali e rispetto delle tradizioni e delle identità culturali dei popoli e delle persone, degli individui. Tra le realtà produttive del territorio che portano avanti con cura e passione i sapori di un tempo e i saperi dell’agricoltura biologica e tracciabile, ospiti della “Strada delle Fattorie”, figurano quest’anno varie aziende della antica marca di Ancona. Per gli amanti del miele, lungo la strada delle fattorie si incontrano i prodotti della Colle Sant’Angelo di Gianluca Vecchi e della Coam Miele di Pianello di Ostra curata da Maurizio Vici e Gianni Guazzarotti. La CO.A.M. (Cooperativa Apicoltori Marchigiani) nasce nel 1992 in seguito all’infestazione dell’acaro varroa nelle valli Misa e Nevola della Marca di Ancona, culla dell’apicoltura italiana e del miele millefiori (miele vergine integrale). Tra i prodotti della Coam anche pappa reale, propoli, polline e cera. Miele, ma anche confetture, olio e altri prodotti saranno presentati da La Collina delle Streghe di Castelbellino. Specializzati invece in olio extravergine di oliva e olio monovarietale di raggia il Frantoio Montedoro curato da Nello Bomprezzi e l’Oleificio Lugliaroli attivo dal 1966 (anche olio “raggia-mignona-leccino). Ottima la pasta dell’Azienda Agraria Gianluigi Luzi di Sassoferrato accreditata con un’esperienza plurigenerazionale, le cui coltivazioni sono condotte nel massimo rispetto dell'ambiente adottando metodi a basso impatto ambientale e biologici. Macinate a pietra, le farine ottenute dalla molitura a tutto corpo sono integrali e ricche di vitamine. Macinatura a pietra anche per il farro dell’Azienda Agricola Monterosso di San Lorenzo in Campo. Diffuso fin dalle prime civiltà mediterranee, oggi il farro è riconosciuto dalla Regione Marche come prodotto tradizionale. Stessa cura per farine e pane anche da parte dell’azienda agricola Ciancone Giacinta Roncarati i cui prodotti rientrano tra le tipicità delle Terre di Frattula, associazione ospite immancabile con i gustosi e ormai famosi salumi della zona. Per i patiti dei prodotti caseari ci sono i formaggi (pecorino, “Caserotto” e altri latticini) dell’Azienda Agricola Pittalis, caseificio di Colle Ostrense. Dulcis in fundo, le saporite confetture di Serenella Mazzanti di Corinaldo e le famose “pecorelle di Corinaldo” prodotte da Eleonora Sagrati. Il tutto da abbinare ai vini di Sandrino Mezzanotte e i vini doc prodotti con uve da agricoltura biologica e certificata dal 1992 dell’azienda Vitivinicola di Floriano Mognon (di Castelcolonna), che produce anche cereali e leguminose. Ingresso libero. Info www.panenostrum.com  

 

PANE NOSTRUM 2008 – INFO PER IL PUBBLICO: www.panenostrum.it – 338.4861951

 

Pane Nostrum

Ufficio Stampa

Alessandro Piccinini Comunicazione

338.4169263 – 071.7922244

info@alessandropiccinini.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl