Balboa, Jive, Lindy Hop, Boogie Woogie, Jitterbug! Tutti in pista con il "Summer Jamboree"! Riprendono i corsi invernali di ballo in stile.

Il Lindy hop è una danza swing nata ad Harlem, New York, che si rivelò un vero e proprio fenomeno di massa e un esempio di integrazione culturale tra bianchi e neri.

15/ott/2008 15.21.59 Ufficio Stampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

 

Balboa, Jive, Lindy Hop, Boogie Woogie, Jitterbug! Tutti in pista con il “Summer Jamboree”! Riprendono i corsi invernali di ballo in stile organizzati dall’associazione culturale Summer Jamboree. L’appuntamento con la prima lezione di prova gratuita è giovedì 16 ottobre alle 21 al Centro Saline di Senigallia (Marche – AN). Lunedì prossimo invece, il 20 ottobre, prima lezione di prova anche ad Ancona, negli spazi della palestra Salus et Gratia. Info 366.3932136 o ballo@summerjamboree.com   

 

Balboa, Jive, Lindy Hop, Boogie Woogie, Jitterbug! Tutti in pista, riprendono i corsi del “Summer Jamboree”, lezioni di ballo in stile che da qualche anno accompagnano anche la stagione invernale degli appassionati di musica e cultura dell’America anni ’40 e ’50. Giovedì 16 ottobre, gli spazi del Centro Sociale Le Saline di Senigallia (Marche – AN) si riaccendono per il ciclo invernale 2008-09 di serate grazie alle quali imparare a ballare specialità rock and roll in vista del prossimo Festival estivo. La presentazione dei corsi con una lezione gratuita di orientamento si svolgerà dunque il 16 ottobre alle  21 nel Centro della 2° circoscrizione del Comune in Via dei Gerani 8, e sarà guidata dagli eccellenti docenti che i veterani del Jamboree hanno già imparato a conoscere: Enrico Conti, Diana Romano e Francesca Baldini. Tutti professionisti e grandi conoscitori dei balli in stile con un carnet di riconoscimenti e premi internazionali in diverse specialità. Tra le novità di quest’anno, c’è una nuova sede distaccata di corsi anche ad Ancona. La presentazione sempre gratuita della sezione distaccata alla Palestra Salus et Gratia (Viale della Vittoria, 7) avrà luogo lunedì 20 ottobre alle ore 21. Le lezioni in questo caso si svolgeranno il lunedì. Durante le presentazioni sia a Senigallia che ad Ancona, gli interessati potranno provare i primi passi di diverse specialità e ammirare le evoluzioni di coppie già avanzate, come degli stessi docenti. I corsi sono aperti a singoli e coppie e sono pensati per principianti e per avanzati. I corsisti potranno imparare a ballare specialità diverse tra cui Lindy Hop, Balboa, Boogie Woogie, Jitterbug, Jive, tutte nate e sviluppatesi tra il 1920 e 1940 negli States. Il Lindy hop è una danza swing nata ad Harlem, New York, che si rivelò un vero e proprio fenomeno di massa e un esempio di integrazione culturale tra bianchi e neri. Si balla prevalentemente in coppia e comprende numerose figure e acrobazie, includendo elementi derivati dal charleston, dal tip tap e dallo shag. Balboa invece oggi è il termine generico per le danze che vengono da sud della California. La tradizione è continuata attraverso le nuove generazioni di ballerini swing e talvolta gli stili del balboa si fondono al lindy hop, charleston, boogie woogie. Si balla in coppia e abbracciati. Il segreto sta nei continui e impercettibili cambi di peso tra i due ballerini. Il Boogie woogie ha radici profondamente nere e nasce negli ambienti del jazz e del blues. Si inserisce in quella cerchia di balli non strutturati, spontanei, derivati dalla mescolanza di più stili: Charleston, Lindy Hop, Big Apple, Black Bottom e Swing. Il Jitterburg, con cui si indicano vari modi di ballare lo swing, appartiene ai cosiddetti balli nervosi e fu il grande Cab Calloway a imporre il nome, vedendo ballare freneticamente lo swing in una pista da ballo disse che gli ricordava la frenesia dei nervi (jitter) nel delirium tremens di chi beveva troppo. Variazione vivace del Jitterbug, il Jive è invece uno stile di danza swing in 4/4 nato tra afroamericani nei primi anni 1940 e rappresenta il ballo tipico della musica di quell'epoca ed anche il ballo di base con cui generalmente ci avvicina a questo tipo di cultura musicale. INFOLINE: 366.3932136 e ballo@summerjamboree.com

 

Associazione Culturale Summer Jamboree

Ufficio Stampa

Alessandro Piccinini Comunicazione

338.4169263 – 071.7922244

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl