Domani giovedì 30 a Pomigliano d'Arco l'inaugurazione della nuova sede della Teknosud: il gruppo campano che trattiene i cervelli della progettazione meccanica

29/ott/2008 17.07.22 roberto race Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comunicato stampa

 
Domani giovedì 30 a Pomigliano d'Arco l'inaugurazione della nuova sede della Teknosud: il gruppo campano che trattiene i cervelli della progettazione meccanica

Teknosud fondato nel 2003 da Amerigo Marano oggi conta centoquaranta dipendenti e clienti come Ferrari, Fiat, Alstom, Breda Menarini, Trenitalia e Alenia. L'azienda il 21 ottobre ha avuto il riconoscimento come una delle dieci imprese napoletane di successo scelte dalla Luiss per l'assemblea dell' Unione Industriali di Napoli alla quale hanno partecipato Silvio Berlusconi ed Emma Marcegaglia

Napoli 29 ottobre 2008. Sarà inaugurata domani giovedì 30 ottobre alle 18 la nuova sede di Pomigliano d'Arco della Teknosud, il gruppo campano leader nella progettazione meccanica. L'evento segue il riconoscimento ottenuto dalla Teknosud come una delle dieci imprese napoletane di successo scelte dalla Luiss in occasione dell'assemblea dell' Unione degli Industriali di Napoli del 21 ottobre alla quale hanno partecipato il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e la presidente di Confindustria Emma Marcegaglia.
Fondato nel 2003 da Amerigo Marano il gruppo si impone rapidamente come uno dei principali nella progettazione per settori come quello automobilistico lavorando per Fiat e Ferrari ed anche in settori come il ferrotranviario, l'aeronautico e il navale lavorando con realtà come Alstom, Breda Menarini, Trenitalia, Officine Aeronavali e Alenia e facendo parte di consorzi come Chain, il Campania Helicopters and Airplanes Industry Network.
Con un trend di crescita costante l'azienda riesce a superare le crisi di mercati come quello automobilistico e ad affermarsi oltre che tra i clienti anche tra gli addetti ai lavori e i tanti ingegneri meccanici di origine campana che erano andati a lavorare all'estero o al Nord Italia. In meno di cinque anni il gruppo arriva così a centoquaranta dipendenti di cui oltre il 50% della forza lavoro è laureata in ingegneria (con specializzazione nel campo aeronautico, meccanico, elettronico) e in architettura.
Ufficio stampa:
Franco Balestrieri 3357488109

francobalestrieri@hotmail.com

Roberto Race

robertorace@yahoo.it

 
Segue la scheda sull'azienda realizzata dalla Luiss per il riconoscimento ottenuto durante l'assemblea dell' Unione Industriali di Napoli:

TEKNOSUD GROUP

www.teknosud.net

Storia

Società giovane ma già leader nella progettazione meccanica di mezzi di trasporto con sede centrale a Marigliano (Napoli), nasce nel 2003 dal dinamismo e dallo spirito imprenditoriale del suo fondatore ed amministratore unico Amerigo Marano. Nei primi anni le commesse provengono esclusivamente dal settore automotive, in collaborazione con Elasis di Pomigliano d'Arco (centro di progettazione di eccellenza del gruppo Fiat). In tre mesi di attività l'organico si struttura fino a contare diciotto unità.

Fin dal 2004 Marano intuisce che, malgrado il buon andamento del business legato all'automotive, è strategico per la società puntare alla diversificazione dell'attività. Teknosud si affaccia così sia pure gradualmente sul settore aeronautico, ottenendo una piccola commessa.

La fase critica per Teknosud si verifica l'anno successivo, quando le difficoltà attraversate dal principale cliente, la Fiat, determinano una pressoché totale interruzione delle commesse. Marano riesce a trasformare il problema in opportunità, ponendo in atto una autentica svolta aziendale. A differenza dei competitor, l'azienda mantiene inalterato l'organico e accelera il suo riposizionamento affermandosi come partner per la progettazione anche in settori come il ferrotranviario, l'aeronautico e il navale. Tra i clienti figurano realtà come Ferrari, Alstom, Breda Menarini, Trenitalia, Officine Aeronavali e Alenia.

La strategia è vincente, tanto che il 2006 si caratterizza come un anno di forti investimenti e conseguenti assunzioni. Nel 2008 Teknosud si rafforza articolando la sua presenza sul territorio nazionale. Nuove sedi vengono aperte a Torino (febbraio), Pomigliano d'Arco (luglio) Villafranca-Verona (settembre). L'organico complessivo raggiunge le 140 unità. Teknosud Group è formato attualmente da quattro aziende: Teknosud srl, Ts Engineering srl, Ts Tecnologie srl, e Teknosud Compositi srl.

Proseguendo con coraggio e determinazione nella strategia della diversificazione Tecnosud e Marano guardano già alla prossima tappa: l'affiancamento alla progettazione meccanica di attività di produzione, da avviarsi entro la fine del 2010. Obiettivo prossimo, dunque, è l'immissione sul mercato di un prodotto con marchio Teknosud.

Fattori di successo

Punto di forza dell'azienda è la capacità di supportare il cliente in ogni fase del processo, fornendo consulenza tecnica qualificata su problematiche progettuali, con disponibilità a integrarsi e collaborare con i tecnici dei committenti e altri studi di progettazione. Teknosud Group è in grado di affrontare e risolvere anche le più complesse e articolate esigenze progettuali, facendosi interamente carico delle problematiche di coordinamento del progetto.

Avere scelto di instaurare rapporti di lavoro solidi con i dipendenti ha agevolato la crescita ed il mantenimento del know how aziendale (vera ed unica risorsa per la tipologia di attività svolta), ed ha permesso ai vari clienti di confrontarsi con gruppi di lavoro stabili, man mano sempre più addentro alle loro problematiche progettuali. Oltre il 50% della forza lavoro è laureata in ingegneria (con specializzazione nel campo aeronautico, meccanico, elettronico) oppure in architettura. Tutti sono specializzati disegno e progettazione informatizzata. Una scuola di formazione interna contribuisce all'aggiornamento continuo dei tecnici.

Le attività autofinanziate di R&D portate avanti in maniera autonoma da Teknosud e la diversificazione nei vari settori del trasporto hanno permesso all'azienda di proporre soluzioni integrate di grande risultato per i clienti.

Altro non trascurabile fattore di competitività è stata una politica di contenimento dei costi con offerta al tempo stesso di soluzioni innovative, che ha dato i suoi frutti nel costante ampliamento del ventaglio dei committenti.

Il fatturato è in crescita costante negli anni. Nel 2007 è stato pari a circa 2 milioni 450 mila euro contro il milione 800 mila dell'anno precedente.

Prodotti

Le attività di engineering e design spaziano dal cad (ingegnerizzazione prodotto, stile e design, progettazione grandi opere infrastrutturali in alluminio o acciaio, progettazione rivestimenti architettonici in vetro e materiali compositi, ecc.) al cae/cam (analisi strutturale, fluodinamica computazionale, analisi di crash); dai materiali compositi (disassemblaggio e riassemblaggio di parti aeronautiche, preparazione manuali di manutenzione e montaggio, rimozione e installazione a bordo di impianti elettrici e apparati idraulici e meccanici, ecc.) alla programmazione; dalla prototipazione virtuale all'ingegneria di produzione e alla ricerca e sviluppo.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl