Golosaria: mangiare e bere come una volta

Golosaria: mangiare e bere come una volta Bormioli Rocco, sponsor tecnico della kermesse enogastronomica, che tocca Milano dall'8 al 10 novembre e Torino dal 22 al 24 Pasta, sughi, formaggi, salumi e dolci preparati dalle mani esperte di artigiani e contadini, proprio come una volta: torna Golosaria la rassegna enogastronomica che racconta il mondo del gusto e delle tipicità italiane.

11/nov/2008 14.55.07 layoutweb Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Bormioli Rocco, sponsor tecnico della kermesse enogastronomica, che tocca Milano dall’8 al 10 novembre e Torino dal 22 al 24

Pasta, sughi, formaggi, salumi e dolci preparati dalle mani esperte di artigiani e contadini, proprio come una volta: torna Golosaria la rassegna enogastronomica che racconta il mondo del gusto e delle tipicità italiane. A Milano e a Torino, sedi dell’evento, ci saranno anche i Top Hundred, la selezione dei migliori cento vini della Penisola.
Nel corso dei suoi otto anni di vita, la manifestazione ha raccolto più di 100mila visitatori, 800 espositori e ben 7mila le specialità distribuite al popolo dei buongustai. Anche quest’anno dall’8 al 10 e dal 22 al 24 novembre tutto è pronto per bissare il successo delle passate edizioni.
Bormioli Rocco non poteva mancare a questo appuntamento, che celebra i sapori made in Italy e la cultura del buon bere. Sinonimo di passione per il vetro dal 1825, il gruppo, in qualità di sponsor tecnico, fornisce i calici per la degustazione, personalizzati con il logo di Golosaria e il marchio aziendale. Eleganti e funzionali saranno i calici Premium ad “accompagnare” bianchi e rossi a tutte le presentazioni e le premiazioni in programma.
Le loro forme sono state studiate in collaborazione con l’Associazione nazionale sommelier, per esaltare colori e bouquet delle etichette più prestigiose. Il gambo lungo e sottile evita che il calore della mano alteri le caratteristiche di un buon Chianti o di uno spumante; i bordi del bulbo sono tagliati con il laser, una tecnica innovativa rende le estremità sottilissime e il contatto fra labbra, calice e vino ancora più piacevole. Grazie alla composizione chimica del vetro sonoro superiore, la linea Premium si distingue per una brillantezza pari al cristallo, un’ottima resistenza agli urti e grande praticità d’uso.
Bormioli Rocco, maestro delle stile italiano, e le eccellenze della tavola si incontrano a Golosaria.
Per maggiori informazioni visitate il sito http://www.bormioliroccoprofessional.com troverete tante notizie utili sugli abbinamenti calici-vino e gli altri prodotti della Divisione Casa.

Contatti:
Layoutweb, Layout advertising Group
Public Relation Department
Simona Bonati
e-mail: bonati@layoutweb
http://www.layoutweb.it


 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl