Piacenza Toys Expo

Quest'anno il filo conduttore sarà Barbie che, splendida cinquantenne, farà bella mostra di sé da quando sfilava con gli abiti da sposa (1962) sino a quando insieme alle sue amiche Christie, Cara, andava, con la Ferrari negli anni '90, a fare acquisti al Fashion Plaza.

22/mar/2009 18.52.49 Ass Italiana giocattolo d'epoca Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Vivaci scambi, atmosfera rilassata e serena che invoglia alla ricerca dell’affare che può spuntare da un momento all’altro, questo è lo spirito che caratterizza Piacenza Toys Expo mostra mercato del giocattolo d’epoca e da collezione in programma per domenica 10 maggio presso il Centro commerciale Borgo Faxhall a Piacenza.
La presenza di oltre 80 espositori, esponenti selezionati del collezionismo italiano di giocattoli, è una garanzia di divertimento e della qualità degli oggetti esposti.
Continua la collaborazione tra i negozi presenti nel centro commerciale e l’Ass. It. del giocattolo d’epoca che organizza l’evento. Molti commercianti hanno aderito all’iniziativa che prevede l’esposizione di giocattoli nelle loro vetrine. Quest’anno il filo conduttore sarà Barbie che, splendida cinquantenne, farà bella mostra di sé da quando sfilava con gli abiti da sposa (1962) sino a quando insieme alle sue amiche Christie, Cara, andava, con la Ferrari negli anni ’90, a fare acquisti al Fashion Plaza. Una evoluzione che l’ha portata ad essere prima reginetta del ballo e poi hostess di volo, interpretando molti ruoli ma mai quello della mamma, peccato perché domenica 10 maggio sarebbe stata la sua festa.
Sul sito www.aigec.it sono disponibili le immagini della mostra dedicata a Barbie che abbiamo presentato a Cremona in occasione della mostra mercato. Questa esposizione, dal mese di aprile, diventerà itinerante e pertanto si potrà prenotare, prendendo contatto la Segreteria AIGEC, per esporla in occasione di fiere, feste, ecc. E’ una occasione per vedere dalle prime versioni di Barbie risalenti al 1960 sino a quelle del 1995 ma, soprattutto, si avrà la possibilità di riscoprire quei periodi attraverso gli abiti, le auto, i mobili che completano l’esposizione. Un tuffo nel passato accompagnati da una madrina eccezionale quale appunto Barbie.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl