Coloriamo i Cieli, Castiglione del Lago, 30 aprile 3 maggio 2009

04/apr/2009 19.48.43 Cà dè Principi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Grande ritorno annuale con Coloriamo i cieli, manifestazione aquilonistica internazionale a Castiglione del Lago.

Nata nel 1982, e giunta ormai alla sua XVIII° edizione tradizionalmente si conclude il 1° di maggio, ma le mostre collegate, i laboratori per la costruzione di aquiloni che si svolgono nelle scuole (sono circa 20.000 gli aquiloni realizzati nei laboratori allestiti nelle scuole)  ed in ludoteca, conferenze, convegni e presentazioni di libri hanno inizio oltre un mese prima. Quest'anno ad esempio si comincerà il 24 marzo, con due mostre a Palazzo Corgna: una sugli aquiloni con il tema "Il volo e le sue forme: gli uccelli", e l'altra fotografica dal titolo "I Chiari e le loro sponde" immagini dei laghi di Chiusi, Montepulciano e Trasimeno. Una rassegna cinematografica sarà dedicata al cinema ambientale e alle celebrazioni galileiane. 

L'evento principale, che  si svolge sulle sponde del lago nell’area dell’ex aeroporto militare Eleuteri, è senz’altro assistere a naso all’insù alle fantastiche esibizioni di aquilonisti provetti e improvvisati - decine e decine sono gli aquiloni e le mongolfiere a Castiglione del Lago che voleranno sul Trasimeno durante le giornate dell'evento e, come di consueto, interverranno aquilonisti da tutto il mondo, ognuno con le sue novità e con il tentativo di strabiliare gli altri -,  mentre tutta una serie di altri eventi - mostre storiche e fotografiche, iniziative di valorizzazione e promozione di prodotti tipici del territorio, laboratori del gusto, convegni – coinvolgono il centro storico e il territorio circostante.

Hanno partecipato, alle diverse edizioni, molti personaggi di rilievo, dall'inglese Peter Waldrom all'australiano Peter Lynn, i giapponesi Tsumotso Hiroi e Hideo Matsutami, l'americano David Brittain, il canadese Ives Laforest, e poi Tom Pratt, Malcom Goodman, Helmut schiefer, Jaques Durieux, Raul Fosset, i Decorators e tanti altri ancora.

Coloriamo i Cieli è un vero e proprio contenitore di eventi che raccontano il Trasimeno proponendolo come teatro di gioco e di divertimento ma soprattutto come risorsa ambientale da preservare, salvaguardare e valorizzare in tutta la sua bellezza.

La posizione geografica di Cà Dè Principi, a cavallo tra l’Umbria e la Toscana e a due passi dal Lago Trasimeno, offre al turista la possibilità di partecipare all’evento e, nello stesso tempo,  di visitare con brevi spostamenti una delle zone turisticamente più rilevanti d’Italia e di gustare le numerose specialità enogastronomiche di cui questo territorio è ricco.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl