S O N A R - SUMMER OF ROCK - Sabato 17 luglio -GOTH SUMMER 2004 - CON PREGHIERA DI PUBBLICAZIONE

14/lug/2004 14.51.12 Anomalia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
All’attenzione di: Redazione spettacoli
Da: ENERGY ZONE

Con preghiera di pubblicazione


ENERGY ZONE & SONAR la casa della musica


Presentano:

S O N A R

Summer of rock

Località Molinuzzo 3 – Gracciano – Colle Val D’elsa (SI)      info 3386314824


OGNI SABATO: CONCERTI DAL VIVO E 3 PISTE PER BALLARE ROCK, METAL E DARK


 

SABATO 17 luglio

Sabato 17 Luglio
[ GOTHSUMMER 2004 ]
[
IN MY ROSARY + ORDEAL BY FIRE + LIA FAIL + SILICON RIOT in concerto ]
ato 17 Luglio, ore 22,00

IN MY ROSARY

Dalla Germania a distanza di qualche anno, dopo una fugace apparizione romana, tornano gli In My Rosary in Italia, per una nuova e unica data.
Nel 1993 l'unione di  Ralf Jesek e Dirk Lacony, confluisce nella fondazione di un progetto temporaneo a cui viene attribuito il nome di In My Rosary.  Nello stesso anno vede la nascita il primo demotape, intitolato "Esor", seguito subito a ruota dal 7" "Flood & dust", che li proietta nella nicchia oscura del wave alternative.
La loro musica non vuole fare "show" o ridursi ad una commercializzazione del sound come spesso accade, ma l'intenzione degli IMR è quella di attraversare le anime degli ascoltatori perlustrandole, trafiggendole, segnandole nel profondo. Chiaro il silenzio che segue dopo ogni lavoro, vissuto sempre come l'inizio della fine. La lunga attesa ci ripaga nel momento in cui torna vivo in loro il desiderio di comunicare qualcosa di nuovo, ascoltatelo nello struggente messaggio inviato tramite "Your world is a flower" (2004), chissà che non sia davvero l'ultimo...

ORDEAL BY FIRE

1996 – 2002 Torino (capitale oscura italiana per eccellenza nel genere “gothic”): i BURNING GATES (guidati da Michele Piccolo) scrivono una delle pagine più significative della scena gothic italiana che il paese abbia mai conosciuto negli anni a precedere. Tre album (“Risvegli”, “Aurora Borealis” e “Wounds”), largamente distribuiti in tutta Europa, e una vasta serie di concerti sparsi tra Italia, Francia, Regno Unito, Danimarca, Germania e Austria (tra cui si segnalano eventi di spicco come la partecipazione all’Herbsnachte di Raben, al Carnival Of Souls di Derby, per ben due volte al Judgement Day di Dornbirn e al prestigiosissimo WGT di Lipsia) assegnano ai Burning Gates una delle posizioni più importanti di cui la scena gotica italiana abbia mai goduto. Le loro esibizioni, spesso condivise insieme ad altre grandi band del genere gotico internazionale (Altered States, Faith & The Muse, Corpus Delicti, Midnight Configuration, Killing Miranda, Funhouse…) lasciarono il ricordo nel segno di un gothic-rock schietto e genuino come poche altre band riuscirono ad esprimere nel corso della scorsa decade.
Marzo 2002–Ottobre 2002 - E’ d’obbligo partire da queste date, (la prima a segnare lo scioglimento ufficiale dei Burning Gates, la seconda ad annunciare una nuova nascita), per raccontare la storia degli ORDEAL BY FIRE. Il tutto può essere “semplicemente” riassumibile in una frase di Michele Piccolo (ex cantante e chitarrista dei Burning Gates – ora voce e chitarra degli Ordeal By Fire): “Senza fare musica non posso starci”. Questa frase si può anche leggere tra le righe di qualche recensione dei concerti dei NOSTALGIA, supergruppo al quale Michele partecipa al fianco di membri di varie band quali NEFILIM, THIS BURNING EFFIGY, FUNHOUSE, KILLING MIRANDA, FACES OF SARAH, oltre che all’ex compagno BG Daniele. L’astinenza musicale avrebbe forse potuto spingere Michele ad accorciare i tempi inserendosi in band già formate ma così non fu e, con l’aiuto di una drum machine, passò alcuni mesi a vomitare sé stesso su pezzi nuovi…
Ottobre 2002 – La svolta - La scoperta che dietro il nuovo amico Riccardo si celava anche un chitarrista determinò la svolta. Riccardo, ascoltato il materiale, decise di prendere parte al progetto OBF e partì la ricerca dei due membri mancanti. Fabrizio (ex chitarra WASTELAND – altro gruppo gothic storico degli anni novanta italiani - e tuttora basso dei LIEN DEZO) si unì in una fredda e come al solito molto alcolica serata di Novembre, seguito a Dicembre da xxx (nickname dietro il quale si nasconde il batterista dei RIGHT IN SIGHT). Un connubio esplosivo.
La carica emozionale che Michele aveva scaricato nei suoi pezzi fu subito recepita ed arricchita da tre ulteriori ultra-sviluppati sensi musicali.
Il presente e il futuro - I risultati ottenuti dalla band dopo soli tre mesi di prove diventano tangibili in occasione di una registrazione in presa diretta in studio dove gli OBF, in un colpo solo, registrano ben 8 tracce. Il momento per pianificare una prima testimonianza ufficiale del nuovo verbo gotico della band è ormai maturo… E nell’aprile 2003 esce “ROOTS AND THE DUST”, un primo Ep (pubblicato dalla INNERMOST PHOBIA) contenente i quattro primi assaggi sonori rivelanti le potenzialità della band: “Re-creation”, “River in Flood”, “Obsession” (poesia di Baudelaire), “New Dark Age” (cover version dei SOUND). Il nome degli OBF si affaccia sin da subito con prepotenza nel panorama goth attuale guadagnando immediatamente l’attenzione di promoter ed organizzatori di concerti. La storia consegna quindi l’esordio in concerto degli Ordeal By Fire il 27 Aprile 2003 presso il Transilvania Live di Milano (certamente il locale più prestigioso dell’ambiente gotico italiano) in veste di supporto della prima discesa italica della rivelazione americana del momento: DIVA DESTRUCTION!
Ma anche l’Europa chiama e, due settimane dopo il debutto milanese, gli OBF vengono invitati a partecipare alla sesta edizione del Judgement Day Festival di Dornbirn in Austria al fianco di nomi come Altered States, Murder At The Registry e Bloody Dead And Sexy.
“Chitarre assassine” quelle degli Ordeal By Fire… Chitarre che assalgono l’ascoltatore trasportandolo in un luogo vero e crudo ove la pietà ha da tempo lasciato il suo trono…

LIA FAIL

I Lia Fail nascono come idea mia, di Nico e Daniele con i quali gia suonavo in varie sperimentazioni musicali. La formazione comprendeva Nico al basso e percussioni, Daniele alle chitarre ed io alla voce, ma il risultato era povero.
A noi piaceva suonare fondamentalmente “ live “ e volevamo che i suoni prodotti in studio venissero proposti uguali in concerto e visto che Nico non poteva suonare basso e percussioni insieme abbiamo chiesto aiuto ad Eleonora, (che gia frequentavamo come corista) di occuparsi delle stesse.
Dopo qualche tempo ci siamo proposti di suonare come spalla agli “Ostara“ al “Covo“ di Bologna risquotendo un certo interesse da parte del pubblico.
Tempo dopo ci accordammo con il “Siddharta“ per suonare da loro, ma poco tempo prima del concerto alcune divergenze musicali con Daniele mi hanno allontanato dalla band causandone dei cambiamenti logistici, Daniele chitarra e voce, Nico basso e voce ed Eleonora percussioni e voce.
Il risultato non fu eccellente ma loro continuarono comunque a suonare insieme anche se le divergenze musicali, gli impegni e gli eventi stavano cambiando sempre di piu’ il rapporto tra di loro fino al concerto del “ Metamatik Festival “ di Vicenza che vedeva Nico al basso e percussioni, Daniele alla chitarra ed Eleonora alla voce.
Dopo il festival la formazione si separo’.
In seguito mi vidi con Nico ed essendo gli unici due ad essere affezionati all’ idea Lia Fail decidemmo di riformare la band, cosi’ reclutammo altri componenti.
Attualmente la band e’ cosi’ composta Nico,Elisa, Evelina ed io..
Ahndy.

 IN MY ROSARY www.in-my-rosary.de
ORDEAL BY FIRE www.ordealbyfire.it/
 LIA FAIL www.lia-fail.com

gothsummer 2oo4

A seguire:   
Sala 1 (OPENHALL):  Rockoteca con FactAndrè + Ferrix dj
Sala 2 (BATCAVE): Dark, Gothic, EBM con Andhy + LadyDar
Sala 3 (OPENHELL): Metal Millennium con Dadex Dj + Lord of Darkness

INGRESSO 5 euro con consumazione

_______________________________________________________________


[ PROSSIMAMENTE ]


Sabato 24 Luglio
[ GLI ATROCI in concerto ]


Gli Atroci non sono mai nati.
Gli Atroci sono sempre esistiti. Vivevano nella quinta dimensione. Quella fatta di puro metallo.
Passavano la loro esistenza beandosi del loro stato di immortali. Non si conoscevano tra loro.
Ma qualcosa cambio'.
Un giorno il Professor Tetro decise di riparare il suo scaldabagno ad altissima tecnologia. Tutto sembrava procedere per il verso giusto. Successe invece l'irreparabile.
Per un errore inspiegabile Il Professor Tetro venne catapultato sulla Terra.. Ebbe cosi' modo di vedere cosa succedeva su quel bizzarro pianeta.
Scopri' con orrore che il Metallo NON era l'unico genere musicale presente sulla Terra. La gente ascoltava altri generi assolutamente ripugnanti dai nomi incomprensibili: techno, country, liscio, dance, cantautori, rap, ecc.
Il Professor Tetro rimase fortemente scosso. Fu in quel momento che prese la decisione che avrebbe cambiato le sorti del mondo. Sarebbe tornato nella quinta dimensione per radunare un manipolo di eroi pronti a ristabilire la supremazia del Metallo sul pianeta Terra. Ogni altra musica doveva cessare di esistere.
Il Professor Tetro torno' così nella quinta dimensione e raduno' altri sei immortali eroi: La Bestia Assatanata, Il Profeta, Il Fabbro Satanico, L'Orrendo Maniscalco, IlBoia Malefico e Il Diabolico Orfanello.
Questi sette prodi, giurata eterna fede al Metallo, scesero quindi sul pianeta Terra per diffondere il Verbo. Affrontarono nel corso dei secoli temibili prove contro nemici sanguinari tra cui il terribile Sanremo. L'esito della guerra fu per lungo tempo incerto ma Gli Atroci respinsero tutti gli attacchi dei nemici.
Il numero dei prigionieri che Gli Atroci avviarono ai programmi di rieducazione divenne cosi' alto che Il Diabolico Orfanello venne inviato a dirigere le strutture a tale scopo preposte. Al suo posto arrivo' dalla quinta dimensione Il Nano Merlino.
Il conflitto si riaccese piu' violento che mai con l'avvento di un nuovo spietato nemico chiamato Breakdance. Lo scontro fu cosi' violento che Il Boia Malefico fu costretto a ritirarsi per curare le ferite riportate. Da una sua cellula venne quindi clonato un nuovo Boia Malefico che prese il suo posto per continuare la battaglia.
Segui' un periodo di tregua apparente dove le forze del Male si riorganizzarono. Durante questo periodo Gli Atroci decisero di infiltrare una spia tra le linee nemiche. Fu cosi' che Il Fabbro Satanico lascio' il gruppo, ufficialmente "per dedicarsi alla sua catena di ferramenta in franchising". Cosa in realta' Il Fabbro sia andato a fare sulla Terra, nessuno (tranne ovviamente Gli Atroci) lo sa. Il suo posto venne prontamente occupato da un giovane baldo proveniente dalla quinta dimensione: Il Feroce Macellaio.
La calma apparente presto venne interrotta con estrema ferocia dai nemici del Metallo che misero in campo una nuova e devastante arma dall'aspetto innnocuo. In principio Gli Atroci non si accorsero del nuovo nemico. Fu proprio il Feroce Macellaio (il piu' giovane e inesperto) che resto' vittima di questa nuova creatura del Male: la New Age!!!
Una sera' entro per errore in un Buddha Bar. Venne immediatamente circondato e attaccato dalle forze nemiche con potenti compilations e remix. Riusci' a stento a fuggire. Fu subito ricoverato in un centro iperspecializzato nella cura di questo genere di ferite. Da allora la prognosi non fu mai sciolta. Il Feroce Macellaio dovette abbandonare Gli Atroci.
I restanti componenti non si persero d'animo e incominciarono subito a sondare la quinta dimensione alla ricerca di un sostituto.
Un fiero e valoroso aiuto venne subito offerto dal Figlio e dal Clone del Feroce Macellaio che combatterono per alcuni mesi a fianco deGli Atroci.
Questi valorosi si gettarono con encomiabile slancio nella furiosa guerra che nel frattempo divampava.
Ben presto pero' si accorsero di non potere sostenere il poderoso urto che le orchestre di liscio stavano portando alle armate del Metallo. Quasi subito dovettero desistere.
Con un ultimo generosissimo sforzo il Feroce Macellaio (nel frattempo dimessosi dalla clinica contro il parere dei medici) si riuni' ai vecchi compagni.. Non si risparmio' durante i feroci combattimenti di quell'estate. Ma nulla pote' contro il Festivalbar. Il Feroce Macellaio con il cuore spezzato dal dolore si ritiro' una seconda volta per non soccombere definitivamente.
Fu proprio quando tutto sembrava ormai perduto che la quinta dimensione regalo' aGli Atroci la soluzione al loro problema.
Una mattina, mentre il Profeta stava consumando la sua solita frugale colazione a base di fagioli con le cotiche, sanguinaccio e abbacchio in salsa di montone, un figuro mai visto gli si paro' davanti e disse "Sono il Lurido Cavernicolo e voglio scolpire il mio nome nella storia combattendo al vostro fianco per il Metallo".
Posti al cospetto di cotanto slancio Gli Atroci accettarono con entusiasmo il nuovo arrivato e si rigettarono nella mischia piu' baldanzosi che mai. Fin dalle prime battaglie gli oscuri oppositori del Metallo saggiarono subito la potenza devastante del Lurido Cavernicolo.
Molti nemici rimasero sul campo. Gli Atroci decisero che era necessario combattere le forze oscure avverse al Metallo anche con l'astuzia. Decisero quindi di clonare per la seconda volta il Boia Malefico. Due copie del Boia in circolazione avrebbero senz'altro disorientato il nemico. Venne quindi stabilito che il primo clone avrebbe lasciato ufficialmente la band apparendo di tanto in tanto in giro per il pianeta per confondere le forze del Male.
Il secondo clone divenne quindi il nuovo membro ufficiale.
La storia fin qui narrata e' giunta ai giorni nostri.
La guerra non e' ancora vinta.
Mille nuove imprese attendono Gli Atroci!!!

GLI ATROCI  http://gliatroci.com/

A seguire:   
Sala 1 (OPENHALL):  Rockoteca con FactAndrè + Ferrix dj
Sala 2 (OPENHELL): Metal Millennium con Dadex Dj + Lord of Darkness
Sala 3 (BATCAVE): Dark, Gothic, EBM con Andhy + LadyDar

INGRESSO LIBERO

_______________________________________________________________



Sabato 31 Luglio
[ SONAR ATTACK ]
[
DYSTYMIA + INTRUNA + ESSENCE + NOT 4 + guest in concerto ]
ato 17 Luglio, ore 22,00


DYSTYMIA

Il gruppo nasce all'inizio dell'anno 2000 sotto il nome di TEARS OF EVIL dalla mente di 5 giovani ragazzi dell'età media di 16 anni; è proponendo alcune cover delle bands heavy metal più famose, che il quintetto si presenta alle prime esibizioni live.
Proprio grazie all'esigenza di acquisire progressivamente maggiore esperienza e professionalità on stage ed a causa di qualche cambio di line up, la band sente il bisogno di progredire: prendono vita così proprie canzoni che trattano temi filosofico-metafisici introspettivi, incentrati sul tema mente-volontà-azione. Tonalità opache emergono e persistono in tutti i testi, come una depressione sfumata, lieve ma costante. E' proprio questa condizione di cupa tristezza (DYSTHYMIA) che dà il nuovo nome al gruppo.
I nuovi pezzi, che prendono vita con molta spontaneità, vengono mano mano provati dal vivo per testare l'impatto del sound e le reazioni del pubblico.
Le canzoni possono essere inquadrate in un mix di death metal tecnico tra l'americano e lo swedish, con qualche venatura thrash e black…
Ad aprile del 2003 i DYSTHYMIA entrano ai GRM Studio di Certaldo (Fi) per dare vita al loro primo demo-cd autoprodotto "Mind…Will…Action", contenente 6 pezzi per un totale di 30 minuti di musica. Oltre alla parte musicale è stato curato con molta attenzione anche l'artwork, con un booklet di 8 pagine (con testi e foto) e cd con stampa professionale..
Dopo l'uscita di "Mind…Will…Action" i DYSTHYMIA per promuovere il demo stanno suonando spesso dal vivo anche a fianco di qualche gruppo più affermato: proprio queste esperienze aiutano la band a migliorarsi…
A fine agosto 2003 hanno registrato un pezzo ai Cool Life Studio di Milano per prendere parte alla Compilation di Radio Lupo Solitario, radio italiana specializzata su sonorità Rock & Heavy; a supporto di questa compilation sono previsti vari concerti in alcuni tra i più importanti locali d'Italia. Attualmente è in corso il songwriting di nuovi pezzi che andranno a far parte del primo disco dei DYSTHYMIA previsto per settembre-ottobre 2004.

DYSTYMIA www.dysthymia.it/bio.htm
 gothsummer 2oo4
A seguire:   
Sala 1 (OPENHALL):  Rockoteca con FactAndrè + Ferrix dj
Sala 2 (OPENHELL): Metal Millennium con Dadex Dj + Lord of Darkness
Sala 3 (BATCAVE): Dark, Gothic, EBM con Andhy + LadyDar

INGRESSO LIBERO

_______________________________________________________________


.:COME RAGGIUNGERE IL SONAR:.

DA NORD >>> Autostrada A1 (Milano/Roma) uscita Firenze Certosa; Raccordo Autostradale Firenze/Siena - uscita Colle di Val d'Elsa Sud direzione Grosseto S.S. 541; dopo 4 km, oltrepassato il centro di Colle di Val d'Elsa e subito dopo essere entrati nella frazione 'Gracciano' troverete sulla destra l'indicazione per il SONAR.



DA SUD >>> Autostrada A1 (Roma/Milano) uscita Val di Chiana direzione Siena; oltrepassare Siena seguendo la direzione per Firenze Raccordo Autostradale a 4 corsie; uscire a Colle di Val d'Elsa Sud direzione Grosseto S.S. 541 (Strada dei Cappuccini); dopo 3 km, subito dopo essere entrati nella frazione 'Gracciano', troverete sulla sinistra l'indicazione per il SONAR.

_______________________________________________________________

Info: http://www.energyzone.it - http://www.sonarlive.it/

_______________________________________________________________
Questo messaggio ti viene inviato in osservanza della legge 675/96 sulla tutela dei dati personali. Se non sei interessato a riceverlo (o la consideri un'invasione per la tua privacy), ti basterà inviare una e-mail avente come oggetto la dicitura cancella. Non riceverai più alcun messaggio. Ricordati di usare lo stesso nome e la stessa e-mail con cui risulti iscritto.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl