Cosèta d'Or

Via Garibaldi Via Garibaldi (portici) Torta frita e persutt I nonni e le nonne di Sala Baganza servirano la più buona torta fritta di Sala e provincia accompagnata dal migliore companatico: il prosciutto di Parma prodotto a Sala.

06/mag/2009 00.05.42 Epifani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 Sala Baganza

23 - 24 maggio 2009

Cosèta d’Or

 

Il nome Malvasia evoca posti assolati, mari color smeraldo e zaffiro e aromi mediterranei. E’ un vitigno, che al di fuori del proprio luogo di origine, predilige terreni, climi e uomini che lo sappiano allevare, crescere e curare.  E sono soprattutto le colline di  Maiatico  e  Torrechiara quelle in cui i frutti del vitigno maturano meglio,  prima di diventare vivace e fresco vino.  E la Malvasia è ministro di tanti prodotti agroalimentari e tanti piatti legati all’enogastronomia parmense. Le grandi cucine del mondo sono tali perché aperte allo scambio e alla contaminazione. La cucina italiana è grande perché cresciuta nei mercati, luoghi naturali di scambio.  Questa premessa serve per rimarcare che la Malvasia aromatica di Candia, seppur considerata autoctona, ha origini antichissime e non italiche e che la cucina parmigiana, come altre cucine, si contamina di prodotti e sapori. Una cucina parmigiana e parmense legata indissolubilmente a quel filo invisibile che è il piacere, un piacere culturale e un piacere materiale. E sarà il piacere popolare il tema che animerà la quattordicesima edizione della Cosèta d’Or, manifestazione voluta dal Comune e dalla Pro Loco di Sala Baganza in collaborazione con il Consorzio per la tutela dei Vini dei Colli di Parma. L’atto del mangiare e bere è ricco di cultura, simbolismi e scambi e Sala Baganza, piccolo  e suggestivo comune a pochi chilometri da Parma, è pronto, con vari eventi, ad accogliere i visitatori in occasione del fine settimana dedicato alla “ Sua” tradizionale  Malvasia.

 

PROGRAMMA

 

 

Sabato 23 maggio.

Alle ore 10,30, nelle sale della Rocca Sanvitale, si riunirà la Commissione di esperti che giudicherà le Malvasie in gara per l'assegnazione del premio “Coséta d'Or 2009” riservato ai Produttori aderenti al Consorzio per la tutela dei Vini dei Colli di Parma.

Alle ore 16,30 nelle sale della Rocca  Sanvitale,  inaugurazione delle mostre fotografiche:

       “ a caccia di ...immagini da Sala e dintorni “

       i Salesi al lavoro

 

Alle ore 21 presso le Sale della Rocca ,  apertura della Magnanotte con la grande festa della Coséta d’Or.

 

 

Magnanotte®

 

A partire dalle ore 21, nei punti più suggestivi di Sala Baganza, i partecipanti, con porta bicchiere da collo e bicchiere da degustazione, cammineranno e degusteranno le malvasie e i vini dei Colli di Parma  abbinati a prodotti di eccellenza. Il  tutto contornato da  spettacoli  musicali e di arti varie  e visita ai negozi salesi. Il marchio Magnanotte è gentilmente concesso dall’Associazione di Cultura materiale Inotio che collabora alla riuscita della manifestazione.

 

Cinque i punti degustazione previsti:

 

 

 

Il Cantone

 

 

Giovane o Stravecchio?

Parmigiano Reggiano di  24 mesi e 48 mesi

Aceto Tradizionale balsamico di Reggio Emilia

Abbinamento: Rosso dei Colli di Parma Doc.

 

Giardino della Rocca

 

I tipici di Sala

Sala Baganza, nobile e aristocratica, è anche terra di abili artigiani e stagionatori. Nel suo territorio nascono salumi che, nonostante delle denominazioni più famose, hanno una propria originalità. Un esempio? Il Salame e la Bondiola di Sala Baganza tra due fette di pane Salese .

In abbinamento Rosso dei Colli di Parma doc.

 

 

Via Garibaldi

Via Garibaldi (portici)

Torta frita e persutt

I nonni e le nonne di Sala Baganza servirano la più buona torta fritta di Sala e provincia accompagnata dal migliore companatico: il prosciutto di Parma prodotto a Sala. Sotto i portici di via Garibaldi, grazie all’impegno dell’associazione anziani di Sala Baganza, si potrà gustare la torta fritta secondo la classica tradizione Salese.

In abbinamento: Malvasia Coli di Parma Doc.

 

 

Piazza della Pace

 

 

L’oro di Sala e altri tesori della terra.

Olio extra vergine di Oliva di Maiatico e pinzimonio di verdure.

L’olio extravergine di oliva di  Maiatico, prodotto per passione da Roberto Caffini, pur avendo una storia secolare, è ritornato ad essere coltivato da pochi anni ed è già considerato uno dei migliori oli italiani. Il modo ideale per gustarlo è con classico pane e verdure crude, in pinzimonio.

In abbinamento: Sauvignon Colli di Parma Doc.

 

Via Vittorio Emanuele II

Mangiamore

Quante volte lo abbiamo sentito dire dalle nostre mamme. Il dolce è la preparazione degli affetti, in tutti i sensi. Affetti bambini e affetti adulti. I buonissimi e peccaminosi Amor di Borgotaro e le torte delle donne salesi sono il dolce motivo della sosta. In Abbinamento: Moscato  e Malvasia  dolce colli di Parma Doc.

Costo dell’evento: 20 euro

fo@foodvalleytravel.com

 

DOMENICA 24 MAGGIO

 

 

Piazza Gramsci ore 11 (in caso di maltempo si svolgerà all’interno della Rocca).

 

E malva sia!    

Dissertazioni semiserie sul mondo del vino con il professor Giorgio Triani, il giornalista Alessandro Masnaghetti  e l’attore Stefano Bicocchi in arte Vito.

Al termine dell’incontro ci sarà la premiazione della Cantina che è aggiudicata la Coséta d’Or.

 

 

 

Giardino della Rocca ore 13.30  alle ore 16,00

La Coséta di legno.

Gioco della Malvasia. Il giorno del giudizio popolare.

Seguendo il filo del piacere, nel giardino della Rocca, quest'anno il giudizio popolare non premierà  la Malvasia più buona (sono buone tutte) ma quella che piace di più.  Dovrà essere una grande festa in cui tutti i partecipanti saranno giurati. La Malvasia che piacerà di più alla giuria popolare sarà premiata con la Coséta di legno.  L’evento sarà in collaborazione con l’associazione di cultura materiale “Inotio”.  Il gioco nel gioco: chi indovinerà, in sequenza,  le malvasie, sarà premiato con 24  bottiglie di vino.

Costo dell'iscrizione:   5,00 €

 

Stelle e Malvasia

Alberto Rossetti, cuoco stellato Michelin, nelle cantine della Rocca Sanvitale,  elaborerà dei piatti da abbinare alla Malvasia. Alberto, con la sua brigata di cucina, davanti ai commensali, spiegherà e preparerà i piatti che poi si degusteranno in abbinamento alle Malvasie.

Posti disponibili: 40.

Menu: selezione di salumi di Sala Baganza, crema di patate di montagna con gamberi affumicati, nocciole e finte tagliatelle; lavagnetta gratinata alle verdure con formaggio fresco di capra e tartufo nero nostrano; plum cake alle albicocche con prosciutto di Parma caramellato e salsa al parmigiano e cioccolato bianco.

Costo: euro 30.

 

 

Giardini della Rocca

Dalle 10 alle 19

 

Mangiare e bere Malvasia nei Giardini della Rocca.

L’Italia è cresciuta con la cucina di strada. I mangiar per strada avvicina quei viaggiatori curiosi che amano entrare in sintonia con la città. Il buon cibo di strada tranquillizza e lega indissolubilmente il cibo e affetto per il luogo visitato. Seguendo questa filosofia arriveranno a Sala Baganza  bravissimi artigiani che prepareranno le proprie specialità. Sarà una bella festa popolare.

 

Il mercato della Coséta.

Come ogni manifestazione che si rispetti saranno presenti produttori provenienti da svariate regioni italiane, produttori di eccellenze agroalimentari che saranno abbinate alla malvasia.  Nei quattro angoli del giardino della Rocca saranno attrezzati degli stand  che ospiteranno i produttori. Ogni stand avrà uno o due prodotti abbinati a una Malvasia di Parma. Davanti a ogni stand saranno posizionati tavoli e sedie per permette ai visitatori oltre che acquistare anche consumare in loco.  Per la prima volta si cercherà di riproporre, in territorio parmense, il tradizionale e terapeutico atto del “mangiare per strada”. Saranno presenti tutti quei prodotti  che si possono abbinare con la freschezza della Malvasia Colli di Parma Doc.

 

 

Rocca di Sala Baganza

Sala delle Capriate ore 17,30

 

Consegna del premio giornalistico “ Coséta d'Or”

Consegna del premio “Coséta di legno”

Presentazione del progetto preliminare della “CANTINA  dei Musei del Cibo nell'antica ghiacciaia della Rocca Sanvitale”  in collaborazione con l'Associazione Musei del Cibo e C.C.I.A.A . di Parma.

Consegna del premio  del  Concorso fotografico  “ a caccia di ...immagini da Sala e dintorni”.

Brindisi con la Malvasia vincitrice della “ Cosèta d'Or”.

 

 

 

Oratorio dell'Assunta ore 19,00

 

Concerto di chiusura della Coséta d'Or

Rassegna Musicale “ A tu per tu” con il “duo Gardel”

al pianoforte: Claudio Cozzani, alla fisarmonica: Gianluca Campi.

 

 

Prenotazioni agli eventi Magnanotte, Stelle e Malvasia e Cosèta di legno:

IAT Sala Baganza

Tel. 0521/341.342 – 43

 iatsala@comune.sala-baganza.pr.it

 

Per prenotazioni alberghiere:

Food Valley Travel

Tel. 0521/798515

info@foodvalleytravel.com

 

 

Comunicazione:

Marco Epifani

Mobile 3358050080

E mail marcoepi@tin.it

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl