Turismo e Shopping nel novarese

Turismo e Shopping nel novarese 20 TOUR OPERATOR DA MEZZO MONDO PER "SHOPPING & TOURISM IN PIEDMONT" Lago d'Orta (No), 14 maggio 2009 Il fascino del Lago d'Orta conquista 20 operatori turistici provenienti da tutto il mondo.

14/mag/2009 15.53.41 Consorzio Cusio Turismo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

  20 TOUR OPERATOR DA MEZZO MONDO

PER "SHOPPING & TOURISM IN PIEDMONT"

 

 

Lago d'Orta (No), 14 maggio 2009

 

Il fascino del Lago d’Orta conquista 20 operatori turistici provenienti da tutto il mondo. Bilancio positivo per la prima edizione di "Shopping and Tourism in Piedmont", iniziativa promossa dal Consorzio Cusio Turismo e dall’associazione Prenota Italia, in collaborazione con Lufthansa e Directa Tourist Promotion.
Ad accogliere i tour operator nella splendida cornice del lago più pulito d’Europa, ci hanno pensato albergatori, commercianti e ristoratori provenienti da tutta la Provincia. Al di là delle bellezze paesaggistiche, il territorio offre eventi enogastronomici ed iniziative culturali di prestigio, ma anche opportunità di svago e di shopping qualificato grazie alla vicinanza con le grandi città, come Borgomanero, Novara e Verbania. Fino al prossimo 16 maggio, i tour operator visiteranno il territorio, toccando i paesi del basso novarese e visitando le realtà più importanti dal punto di vista enogastronomico, tra le quali Ghemme e Gattinara. Sopralluoghi e colazioni di lavoro negli hotel più prestigiosi e poi visita alle località favorite dal turismo di nicchia, come golf club e percorsi naturalistici.

Sopralluoghi negli outlet e negli spacci aziendali, da Omegna a San Maurizio d’Opaglio, da Borgomanero a Novara, passando per Vicolungo.
“Ma la cosa importante – spiega il presidente del Consorzio Cusio Turismo Andrea Giacominiè che il quartier generale dell’intera iniziativa è proprio il Lago d’Orta, con le sue eccellenze e le sue peculiarità. Stiamo lavorando con forza per rilanciare il nostro lago a tutti i livelli, opera complessa anche se le bellezze del territorio ci danno una mano”.
I 20 tour operator sono arrivati da Ungheria, Germania, Francia, Inghilterra, Canada, Israele, Romania, Ukraina e Giappone. “Un’iniziativa che ha destato l’interesse e l’entusiasmo di tutti – dice Massimiliano Ferrari, responsabile eventi del Consorzio e coordinatore dell’intera iniziativa – grazie al giusto mix tra natura e cultura, il Lago d’Orta ha letteralmente affascinato tutti. Quella di ospitare i tour operator è stata una scelta vincente. In vista dell’Expo 2015, sono certo che i risultati non mancheranno”.

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl