San Lorenzo in Campo, Cogito ergo Song: anteprima nazionale nuovo album dei Fottutissimi

San Lorenzo in Campo, Cogito ergo Song: anteprima nazionale nuovo album dei Fottutissimi Associazione culturale "Il Paradosso del barbiere" presenta: COGITO ERGO SONG - Music Festival 2009 Sabato 30 maggio dalle ore 20 - San Lorenzo in Campo (PU) presso Giardini pubbliciAnteprima nazionale del nuovo album dei Fottutissimi "BAD GRASS NEVER DIES" Sul palco si alterneranno inoltre: DIRTY BLUES, THE FREAK OUT GUYS, KITE e SCIOKKATI DA PICCOLI Di strada ne hanno fatta, eccome, a suon di rock!

27/mag/2009 23.07.26 Marco Spadola Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Associazione culturale “Il Paradosso del barbiere” presenta: COGITO  ERGO SONG - Music Festival 2009
Sabato 30 maggio dalle ore 20 - San Lorenzo in Campo (PU) presso Giardini pubblici
Anteprima nazionale del nuovo album dei Fottutissimi "BAD GRASS NEVER DIES"

Sul palco si alterneranno inoltre: DIRTY BLUES, THE FREAK OUT GUYS, KITE e SCIOKKATI DA PICCOLI

Di strada ne hanno fatta, eccome, a suon di rock! E’ freschissimo il nuovo disco dei Fottutissimi dal titolo “Bad grass never dies”.
La band è composta da Leonardo Landi, Mattia Priori e Federico Veroli, per tutti: Jello PJ, voce e chitarra, Monkey, basso, e Fufi from the Stars, batteria.
Dal primo album “One day” sono trascorsi tre anni, nel frattempo per i Fottutissimi un’intensa attività live in giro per l’Italia e soprattutto, nel 2008, il successo al concorso nazionale “Rock targato Italia”. Un riconoscimento molto importante come spiega Jello PJ. “Lo staff che organizza il concorso è anche un’importante casa di produzione milanese che è rimasta favorevolmente impressionata dal nostro nuovo album dopo averlo ascoltato in fase di pronto ascolto. L’etichetta vanta nomi illustri: i Litfiba e Elio e le Storie Tese hanno iniziato la carriera con loro. Il disco verrà presto distribuito in tutta Italia. Seguirà un mini-tour nella nostra provincia e nelle Marche, per poi fare anche alcuni show case a Milano, Torino, Roma e forse Firenze. Seguirà infine un tour vero e proprio”.
“Bad grass never dies” è stato realizzato a Genga, in Provincia di Ancona. “Nel mitico studio “Vallemania recording” sotto la direzione artistica di Graziano Ragni che ha fatto un gran lavoro curandolo nei minimi particolari. Il disco ha preso forma nei lunghi tragitti che separano la sala prove dallo studio, strade vuote dove si incontrano animali selvatici e poche altre macchine”.
Perché questo titolo? “Abbiamo preso spunto da uno slogan usato spesso dall’amico “Kaino” e pensato fosse perfetto sia per il contenuto del lavoro che per l’attitudine della band. E’ anche un riferimento al rock più in generale… L’erba cattiva non muore mai”. Come descriveresti musicalmente l’album? “Rock’n’roll-punk che non dimentica però la lezione del pop ed un certo gusto per i ritornelli. Il suono per quanto grintoso è spesso solare anche se dai testi emerge una certa disillusione di fondo e non può che essere così vista la situazione attuale e l’incertezza dei tempi che corrono”. Hai scritto tu i pezzi dell’album? “In larga parte. Diciamo che con la chitarra ho costruito lo scheletro delle canzoni, per poi svilupparle con il resto della band. Anche l’amico Simone Santini ha contribuito alla composizione di alcuni pezzi”. Il disco è cantato sia in italiano che in inglese, ci puoi spiegare il perché di questa scelta? “Generalmente i nostri pezzi sono cantati in inglese ma abbiamo voluto anche andare incontro alle esigenze del mercato discografico italiano senza però precluderci una dimensione più internazionale attraverso l’uso dell’inglese che poi è la nostra forma più spontanea e naturale”. Quanto sono importanti i testi per i Fottutissimi? “Il rock’n’roll non deve necessariamente parlare di cose particolarmente filosofiche o introspettive secondo il mio punto di vista, ma allo stesso tempo cerchiamo di non cadere nel banale. Non vogliamo certo essere etichettati nel filone del punk demenziale”.


 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl