"A cena con il brigante Jalarde" sul Gargano

25/giu/2009 11.18.38 Linea Web Agency Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Nel comune del Parco Nazionale del Gargano o per meglio dire a Rignano Garganico sono aperti i preparativi delle feste e degli eventi locali organizzati per coinvolgere i turisti giunti alla scoperta delle tradizioni e dei sapori del Gargano. Nel comune di Rignano Garganico sono state organizzate una serie di tre feste eno-gastronomiche che hanno preso il nome di “A cena con il brigante Jalarde", il programma si svolgerà nei giorni seguenti: 4 e 5 luglio, 11 e 12 luglio, 25 e 26 luglio e l'ultimo appuntamento il 2 agosto 2009.

Il progetto è stato concepito dal Nuovo Circolo Culturale "Giulio Ricci", ovvero, l'associazione culturale del Promontorio di San Michele che intende “rivisitare” i piatti tipici dei briganti di Grotta Pagliacci mediante la degustazione delle varie pietanze come la pasta fatta in casa con sugo di lumache, il pancotto alle 16 erbe dei campi, la zuppa con erbe locali al profumo di pesce, verdure dei campi, pane e vino locale; avendo inoltre l'occasione di poter visitare il Museo di Grotta Pagliacci e della preistoria del Gargano da cui è tratto il titolo dell'evento: "A cena con il brigante Jalarde".

Si narra che il brigante Jalarde o Galardi era solito nascondersi a Grotta Pagliacci assieme all'intera banda, luogo dove egli stesso seppellì un immenso tesoro che col tempo non è mai stato più ritrovato, ma grazie alle ricerche si sono potuti rinvenire preziosi reperti archeologici risalenti a circa 500.000/11.000 anni fa.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl