A Livigno per dare valore all’energia e illuminare la notte.

A Livigno sabato 15 agosto cala la Notte Nera e si accende la speranza.

12/ago/2009 17.37.08 Myriam Cusini - APT Livigno Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

A Livigno sabato 15 agosto cala la Notte Nera e si accende la speranza.

Comunicato Stampa – Livigno, 12 agosto 2009

La notte di Ferragosto sarà una notte particolare per tutti gli abitanti ed i turisti di Livigno. Il 15 agosto il piccolo Tibet  farà un balzo nel passato quando ancora non esisteva la luce elettrica e dove  l’unica illuminazione possibile era fornita da torce e candele.

E’ la “Notte Nera”, quella che sabato 15, a partire dalle ore 21.00, farà togliere la corrente a buona parte delle luci pubbliche e private del paese ricreando così l’atmosfera di duecento anni fa. Verranno rispolverate candele, torce e fiaccole e saranno organizzati diversi falò lungo le strade, dove il Gruppo Folkloristico, la Banda, il Coro Monteneve e il gruppo Carovana d’Italia allieteranno turisti e residenti. Ma non è tutto, perché nella notte delle notti, numerosi volontari, artisti o semplici amanti del passato allieteranno i passanti con musica, giochi, magia e rappresentazioni del passato: cantastorie, filar la lana oltre alle mille esposizioni d’epoca come quelle di auto, moto e lanterne. I più piccoli potranno divertirsi lungo le vie del paese con Asinolandia e grazie gli animatori del programma estivo Natur.Card potranno imparare i giochi di una volta.

Il programma della serata prevede tra le 21.00 e le 24.00 la chiusura delle strade interessate (dall’Hotel Amerikan fino la zona Lago) al traffico veicolare e l’effettivo spegnimento totale delle luci. Poi alle 23.00 sarà la volta di Livigno Fire, una lunga fiaccolata organizzata in collaborazione con la Scuola Sci Centrale e con le Associazioni Sportive. Il ritrovo, per chi volesse partecipare al lungo serpentone, è previsto per le ore 22.00 presso il parcheggio Mottolino oppure alle ore 21.20 al Passo Eira. Al termine della “Notte Nera” un magnifico spettacolo pirotecnico segnerà il passaggio tra passato e presente illuminando a vista l’intero paese.

Come lo scorso anno l’obiettivo della manifestazione non è solo quello di passare una serata diversa dal solito; si vuole anche sensibilizzare residenti e turisti per un maggiore risparmio energetico. Inoltre quest’anno Livigno e la “Notte Nera” promuovono il progetto “ACCENDIAMO LA SPERANZA” dove parte del ricavato della vendita delle fiaccole, sarà devoluto a favore dei terremotati d’Abruzzo per la ricostruzione delle Grotte di Stiffe.

La conclusione della serata si svolgerà al Music Night Village, presso Plaza Placheda, dove dalle 24 in poi, la musica dei dj della discoteca Kokodì e il Miky’s Pub intratterranno gli ospiti nella folle nottata. Special Guest della serata Silvye Lubamba e Sonia de Ambrogio.

Il 15 agosto a Livigno con la Notte Nera si spegneranno le luci e si riaccenderà la speranza.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl