LA SGAMBEDA IN TECNICA CLASSICA?

31/ott/2009 14.50.38 Myriam Cusini - APT Livigno Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Tante le opportunità offerte dagli organizzatori della Sgambeda 2009. Una fra tutte: Venerdì 11 dicembre La Sgambeda si sdoppia e diventa una mezza maratona in tecnica classica.

 

La Sgambeda compie vent’anni. E non li dimostra. Per questo speciale anniversario la classica maratona di sci nordico dell’Alta Valtellina, che si svolgerà a Livigno il prossimo 13 dicembre, ha in serbo molte novità. Tutti i partecipanti riceveranno una speciale medaglia per questo anniversario, la cerimonia di apertura si svolgerà direttamente nello stadio del fondo e i gadget saranno firmati da Bjorn Daehlie. Ma la grande novità sta proprio nel programma. Per festeggiare il suo ventesimo compleanno La Sgambeda ha deciso di sdoppiarsi. Oltre alla tradizionale corsa di domenica, gli amanti della specialità in tecnica classica potranno prendere parte alla mezza maratona che si svolgerà venerdì 11 dicembre 2009 (la gara è aperta a chi è in possesso di tessera FISI/FIS o di certificato medico rilasciato da un centro di medicina per lo sport).

 

La Sgambeda, che è uno dei fiori all’occhiello del ricchissimo calendario di appuntamenti sportivi di Livigno, costituisce la prima prova di apertura della FIS Marathon Cup 2009/10, nota ai più come la Coppa del Mondo delle Granfondo. Come lo scorso anno la gara “marathon si svolgerà su un’anello di 21 chilometri che dovrà essere percorso due volte. Chi si limiterà invece alla competizione “breve” di 22,5 chilometri, potrà fermarsi al primo giro ed entrare nella relativa classifica.

 

Fra i numerosi riconoscimenti previsti per La Sgambeda marathon spicca il montepremi di 21.000 Euro (da spartirsi tra i primi 6 uomini e le prime 6 donne), cui si sommano altri premi per i traguardi volanti, il Trofeo Paolo Donadoni per il primo della categoria Pionieri e il Trofeo Enzo Savio per il vincitore della categoria Over 50. Mentre nella competizione “in classica” si andranno a premiare i primi 10 di categoria (maschile/femminile).

 

Le iscrizioni sono ancora aperte. La quota è fissata in 55 Euro entro l’8 dicembre, per salire a 65 Euro fino all’11 dicembre, giorno di chiusura delle liste di partenza.

 

Sabato 12 dicembre, alle 13.30, prenderà il via la Minisgambeda, dove entreranno in azione i campioni di domani, suddivisi in cinque categorie: Baby (nati nel 2000/2001) su 1 km, Cuccioli (1998/99) su 3 km, Ragazzi (1996/97) su 4 km, Allievi (1994/95) e Aspiranti (1993/92/91 non ancora maggiorenni) su 5 km.

 

La Sgambeda offre a tutti gli sportivi l’occasione per una prima vacanza invernale a condizioni eccezionali. Si può approfittare dei pacchetti promozionali messi a punto dall’Azienda di Promozione Turistica. Dal 10 al 13 dicembre (3 giorni/2 notti) in garni o hotel (con pernottamento e prima colazione) compresa l’iscrizione alla prova in tecnica classica e alla Sgambeda Marathon, con ricco pacco gara e servizi in gara, prezzi a partire da 160 Euro a persona. Ma è solo un esempio, perché vi sono ampie disponibilità di soggiorni settimanali anche presso gli appartamenti. Dettagli su www.lasgambeda.it.

 

Tutte le numerose offerte di questo periodo dell’anno, davvero low cost, sono consultabili su www.livigno.eu, dove è possibile trovare anche notizie su Aspettando il Natale, Speciale Bambini, Skipass Free e tanto altro.         

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl