Livigno: La Sgambeda in Tecnica Classica: è già un successo!

21/nov/2009 16.02.48 Myriam Cusini - APT Livigno Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Si avvicina il giorno de “La Sgambeda”, la Granfondo sugli sci che si terrà a Livigno il prossimo 13 dicembre, e che da sei anni a questa parte apre il circuito delle Fis Marathon Cup.

 

Al momento gli iscritti alla gara di domenica raggiungono quota 657, tra questi, oltre ai molti nomi noti del panorama sciistico italiano ed internazionale, figurano numerosi amatori provenienti da tutto il mondo.

 

Ben oltre le più rosee previsioni invece l’andamento delle iscrizioni per la prima edizione de La Sgambeda in tecnica classica (siamo a 317 iscritti), la gara messa in programma dal Comitato Organizzatore per festeggiare e perché no, dare il via in modo diverso, il week end dedicato alla ventesima edizione de La Sgambeda 2009.

 

Ma veniamo ai nomi illustri che finora si sono accreditati per contendersi questa ventesima edizione e i 21.000 euro di montepremi.

Tra le squadre elite hanno già ufficializzato la loro presenza gli atleti di Norvegia, Svezia, Estonia, Russia e ovviamente Italia. Tra i nomi spiccano quelli degli svedesi Jerry Ahrlin (2° FIS Marathon Cup 2008/2009), Oskar Svard (2° Vasaloppet 2009), Ivanov Alexei (1° La Transjurasienne 2009). Mentre per la Norvegia conferma la sua presenza Thomas Alsgaard, finora l'unico fondista, assieme all'italiana Stefania Belmondo, a vincere un titolo mondiale sia da junior che da senior. Con lui anche Audun Laugaland, Andrè Haugsbo, Olav Utistog Svein, Ander Myrland, Thomas Henriksen. La squadra italiana sarà invece capitanata da Marco Cattaneo, vincitore della Fis Marathon Cup 2008/09. Al suo seguito il carabiniere Fabio Santus e i due bergamaschi Bonaldi Sergio (C.S. Esercito) e Bruno Carrara.

Tra le donne, confermata la presenza delle svedesi Jenny Hansson (1° FIS Marathon Cup 2008/2009) e Sandra Hansson che si dovranno guardare alle spalle dall’estone Tatjana Mannima.

 

Questi i primi nomi della crème del fondo al via della Sgambeda, ma lungo i 42 chilometri, o 22,5 per chi sceglie il percorso breve, saranno sicuramente molti di più i fondisti amatori, che si ritroveranno a Livigno per dichiarare aperta la stagione invernale delle Granfondo.

 

Per tutti questi ricordiamo c’è ancora tempo per iscriversi. La quota di 55,00€ rimarrà bloccata fino all’8 dicembre dopo tale data sarà ancora possibile iscriversi ma solo pagando la sovrattassa di 10,00€. Iscrizioni e informazioni on-line sul sito www.lasgambeda.it.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl