"LE CENE DEL BUONGUSTAIO" all'HOTEL RISTORANTE ADRIANO di Tivoli

"LE CENE DEL BUONGUSTAIO" all'HOTEL RISTORANTE ADRIANO di Tivoli Ottimo successo per la prima delle "Cene del Buongustaio", un'interessante rassegna enogastronomica, organizzata dalla The Wine & Food Project, che si terrà fino a Marzo del prossimo anno, dove i partecipanti sono chiamati a lasciarsi guidare nel magnifico mondo del gusto, da abili cuochi e sapienti produttori vitivinicoli e alimentari della nostra regione.

01/dic/2009 10.50.05 Stefano Asaro Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Ottimo successo per la prima delle “Cene del Buongustaio”, un’interessante rassegna  enogastronomica, organizzata dalla The Wine & Food Project, che si terrà fino a Marzo del prossimo anno, dove i partecipanti sono chiamati a lasciarsi guidare nel magnifico mondo del gusto, da abili cuochi e sapienti produttori vitivinicoli e alimentari della nostra regione.

 

La professionalità e l’accoglienza dell’Hotel Ristorante Adriano, hanno reso possibile la completa riuscita della serata del 22 Ottobre; personale di sala e della cucina altamente qualificato, eleganza e particolare attenzione nell’allestimento dei tavoli e dell’ambiente, dedicati alla particolare occasione, hanno coccolato i partecipanti.

 

Ricco e variegato il menù elaborato sulla base dei prodotti portati in degustazione, che ha saputo abilmente comporsi di piatti equilibrati nel sapore e perfettamente abbinati con i vini, in questa occasione proposti dall’Az. Vitiv. Colle Picchioni creata da Paola Di Mauro e oggi condotta dal figlio Armando, dalle vulcaniche colline dei Castelli Romani.

Già nell’antipasto e nel primo piatto era presente, sapientemente coniugata agli altri ingredienti, la singolare Salsiccia al coriandolo di Scherzerino, mastro macellaio e norcino di Itri (LT); mentre, ad accompagnare il cosciotto di maiale, una delicata cocotte di misticanza e noci fresche veniva impreziosita da un “filo” d’olio extravergine dell’Az. Agr. Biologica Quattrociocchi di Alatri, nel Frusinate.

Per concludere al meglio, i distillati, Amaro Herbes e Sambuca, della distilleria artigianale Izzi Liquori di Fondi (LT).

 

Attraverso un tavolo allestito con materiale informativo e prodotti in degustazione, oltre che attraverso la prova fondamentale in tavola, gli ospiti della serata hanno potuto saggiare i prodotti elaborati nel menù, conoscere direttamente la loro origine, lavorazione e tradizione, per una più concreta consapevolezza nel nutrirsi e nello scegliere quei produttori che lavorano sulla base di rigidi criteri di qualità e di rispetto ambientale.

 

Inoltre il clima di convivialità che si è venuto a creare, fra tutti i partecipanti, grazie alla calorosa organizzazione della The Wine & Food Project, ha reso particolarmente coinvolgente la serata stimolando oltre che la curiosità sensoriale anche quella culturale, con il racconto di piccole storie legate alle ricette proposte e agli ingredienti utilizzati.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl