Apple. Mai una mela Marcia

Mai una mela Marcia La nota società di Cupertino in California continua a far cadere dall'albero bei frutti maturi: negli ultimi anni ha collezionato numerosi successi.

25/gen/2010 22.25.11 Seratiamo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La nota società di Cupertino in California continua a far cadere dall’albero bei frutti maturi: negli ultimi anni ha collezionato numerosi successi. Vi offriamo un ‘morso’ dei prodotti Apple: li peschiamo dal cesto, commentandoli con un esperto. Anno 1976. Nell’assolata Silicon Valley americana nasce una società di informatica, oggi un colosso, conosciuto in tutto il mondo: Apple Computer Inc. Anno 2009. iPhone diviene oggetto di culto, fa quasi anche il caffè. La musica si ascolta sull’iPod, e se anche hai un’altra marca di lettore mp3, lo chiami lo stesso iPod. Nel mondo, il 75 per cento di questi dispositivi è targato Apple. Ma cosa avranno di speciale queste “mele morsicate”? Ce lo spiega Stefano Parcaroli, Direttore Commerciale della Med Computer di Macerata, società esperta del mondo Apple e proprietaria della catena di punti vendita di informatica ed elettronica Med Store ( 5 locali marche tra i migliori d'italia). Stefano conosce molto bene la Apple: suo papà ha fondato l’azienda nel 1982 quando vendeva gli Apple II, i primi computer Apple prodotti su scala industriale e tra i primi Personal Computer intesi come oggi li conosciamo. In Italia, compreso lui, erano pochissimi i pionieri che distribuivano prodotti Apple importati dall’America. «Inizialmente, i computer Apple erano indirizzati

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl