La guida "Italia Vini 2010" ha inserito per il secondo anno Pierluigi Papi fra i migliori addetti alle pubbliche relazioni del settore

29/gen/2010 10.28.57 Pierluigi Papi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Pierluigi Papi si conferma fra i protagonisti del mondo del vino a livello nazionale

La guida “Italia Vini 2010” ha inserito per il secondo anno il bagnacavallese fra i migliori addetti alle pubbliche relazioni del settore

 

Il bagnacavallese Pierluigi Papi è tra i protagonisti del mondo del vino anche per questo 2010. A decretarlo è stata la prestigiosa rivista Civiltà del Bere (Editoriale Lariana – Milano) che per il secondo anno consecutivo lo ha inserito nella guida “Italia Vini 2010”, come uno fra i migliori addetti alle pubbliche relazioni a livello nazionale.

La guida contiene informazioni che riguardano le “eccellenze” del panorama italiano fra le aziende vinicole, le distillerie, i prodotti ed anche i professionisti del mondo del vino. E proprio in questa ultima categoria, nella sezione specifica delle pubbliche relazioni, compare Pierluigi Papi assieme ad altri trentuno colleghi/agenzie.

Da anni impegnato nel mondo della comunicazione, Papi con la sua agenzia P&P si è specializzato principalmente nei settori dell’enogastronomia (la segnalazione nella guida è stata ottenuta proprio per il lavoro che sta svolgendo da anni per il Consorzio Vini di Romagna, per i Poderi Morini di Faenza e dalla fine del 2009, per l’Azienda Vinicola Medici Ermete di Reggio Emilia), ma anche in quello della promozione del territorio, del turismo e aziendale.

 

«Essere inserito per il secondo anno consecutivo nella guida di Civiltà del Bere come uno di quelli “che contano” nel mondo del vino a livello nazionale, come si legge nell’introduzione della Guida, è ovviamente una bella soddisfazione. Soprattutto - commenta Pierluigi Papi -se si scorrono i nomi degli altri selezionati, titolari di importanti aziende quasi tutte concentrate a Milano. Fra i trenta professionisti indicati nel settore delle pubbliche relazioni, sono l’unico della Romagna ed uno dei due in regione e questo non può che rendermi molto orgoglioso per il lavoro che da anni sto portando avanti per i miei clienti. Ho un solo rammarico: mi piacerebbe lavorare di più anche per le realtà di Bagnacavallo e per il territorio nel quale vivo e che conosco quindi molto bene. La Bassa Romagna, infatti, ha molte potenzialità legate all’enogastronomia e al turismo a mio avviso molto poco sfruttate. Peccato che nessuno sia profeta in patria…».

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl