Controsenso festival nella Bassa Romagna

Lo spazio dedicato agli autori del territorio Massimo Padua, L'ipotetica assenza delle ombre (Voras, 2009) | Interviene Eliana Tazzari | Al termine, La certa presenza degli spiriti, degustazione di vino passito Vigne al sole della Cantina San Biagio Vecchio, a cura di Marisa Fontana, con cioccolateria offerta da La Bomboniera di Filippi [Bagnacavallo, Centro culturale Le Cappuccine, martedì 2 marzo ore 21, ingresso gratuito].

22/feb/2010 08.30.51 Pierluigi Papi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Controsenso festival nella Bassa Romagna

Per tutto il mese di marzo spettacoli, letture, proiezioni, incontri con autori del territorio, degustazioni enogastronomiche spalmati su cinque Comuni

 

 

Un contenitore culturale, che si svolge sotto forma di rassegna itinerante nei Comuni della Bassa Romagna, costituita da spettacoli, letture, proiezioni, incontri con autori del territorio, degustazioni enogastronomiche. Tutto questo, e molto di più, è il Controsenso Festival, la cui prima edizione prenderà vita nel mese di marzo 2010, a partire dal giorno 1. Il programma sarà all’insegna della fantasia e della economicità (per il pubblico, la maggior parte degli eventi sarà ad accesso gratuito, qualcuno a offerta libera e qualcuno a pagamento) per favorire la partecipazione e l’incontro con e fra le persone.

 

Controsenso festival è un’iniziativa dell’Associazione culturale Controsenso, in collaborazione con i Comuni di Alfonsine, Bagnacavallo, Bagnara di Romagna, Fusignano, Massa Lombarda (che ospiteranno i vari appuntamenti), con il patrocinio della Provincia di Ravenna e il sostegno del Credito cooperativo ravennate e imolese. Gli appuntamenti del 15 e 22 marzo sono in collaborazione con l’Associazione musicale Doremi di Bagnacavallo.

 

 

Incontri (ravvicinati) con gli autori. Lo spazio dedicato agli autori del territorio

Massimo Padua, L’ipotetica assenza delle ombre (Voras, 2009) | Interviene Eliana Tazzari | Al termine, La certa presenza degli spiriti, degustazione di vino passito Vigne al sole della Cantina San Biagio Vecchio, a cura di Marisa Fontana, con cioccolateria offerta da La Bomboniera di Filippi [Bagnacavallo, Centro culturale Le Cappuccine, martedì 2 marzo ore 21, ingresso gratuito].

Paola Amadesi, Walzer delle speranze perdute (Perdisa, 2004) | Inserti sonori a cura di Gianfranco Ferri | Voce narrante Daniele Tassinari | A seguire, La cena del Passatore, menu a tema con le portate della tradizione romagnola [Fusignano, Ristorante La voglia matta, giovedì 4 marzo ore 20.30; presentazione ingresso gratuito; cena euro 25 bevande incluse, prenotazione consigliata al ristorante tel. 0545 954034].

Mario Pinzi, Il gioco della morte (CambiaMenti, 2007) | Interviene l’attore Alessandro Pilloni [Bagnacavallo, Osteria di Piazza Nuova, venerdì 5 marzo ore 21, ingresso gratuito].

Emanuele Marfisi, Diario di classe (Discanti, 2010) [Alfonsine, Palazzo Marini, martedì 16 marzo ore 21, ingresso gratuito].

Stefano Fabbri, Fermate soppresse (EdiGiò, 2009) | Al termine, Aperitivo in biblioteca [Massa Lombarda, Centro culturale Venturini, sabato 27 marzo ore 11.30, ingresso gratuito].

Mirella Santamato, Le principesse ignoranti (Moderna, 2008) [Alfonsine, Palazzo Marini, martedì 30 marzo ore 21, ingresso gratuito]

 

Libri da vedere. Un film e il libro da cui è stato tratto: letture, narrazioni e proiezioni

La vita segreta delle api (Sue Monk Kidd 2002 | Gina Prince-Bythewood 2008) | Con il gruppo di lettura Femminile ad alta voce [Bagnara di Romagna, Sala del Consiglio, giovedì 11 marzo ore 21, ingresso a offerta libera]

Il dottor Stranamore, ovvero come imparai a non preoccuparmi e ad amare la bomba (Peter George, Red Alert 1958 | Stanley Kubrick 1963) | Con Michele Antonellini [Bagnacavallo, Centro culturale Le Cappuccine, giovedì 25 marzo ore 21, ingresso a offerta libera]

 

Non solo canzonette. Lezioni (e divagazioni) sulla musica di ogni genere

Con tutte le carte in regola. Il «laboratorio» di Genova (Tenco, Paoli, Endrigo, Bindi, Lauzi, De André) | Con Michele Antonellini [Bagnacavallo, Centro culturale Le Cappuccine, lunedì 15 marzo ore 21, ingresso a offerta libera]

Dell’amore impossibile: Giuseppe Verdi, La traviata | Con Michele Antonellini e Alessandro Guidi [Bagnacavallo, Centro culturale Le Cappuccine, lunedì 22 marzo ore 21, ingresso a offerta libera]

 

Performances. Musica e letture, rigorosamente dal vivo!

Ditutto: parole per ogni possibile gusto. Maratona di lettura condotta e diretta da Daniele Tassinari [Massa Lombarda, Centro culturale Venturini, lunedì 1° marzo ore 21, ingresso gratuito]

Come farsi una cultura mostruosa. Maratona di lettura su testi di Paolo Villaggio. Conduce e dirige Daniele Tassinari [Fusignano, Centro culturale Il granaio, mercoledì 17 marzo ore 21, ingresso gratuito]

 

 

 

Informazioni Controsenso www.controsensobagnacavallo.it, tel. 0545 63002

 

 

 

 

Ufficio stampa: Pierluigi Papi, tel. 338 3648766 info@pierluigipapi.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl