Prosegue l'impegno di Air Partner per Haiti

Prosegue l'impegno di Air Partner per Haiti Buongiorno, a più di un mese di distanza dal terremoto che ha colpito Haiti, continuano le operazioni di soccorso di Air Partner, società leader a livello mondiale nella fornitura di aeromobili commerciali e jet privati.

26/feb/2010 09.48.46 Ufficio Stampa PRESS Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Buongiorno,
a più di un mese di distanza dal terremoto che ha colpito Haiti, continuano le operazioni di soccorso di Air Partner, società leader a livello mondiale nella fornitura di aeromobili commerciali e jet privati. Di seguito invio con piacere il comunicato stampa.
 
Grazie e a presto,
 
Elisabetta Imbrogno
Press Office & P.R.
Via De Amicis, 48 - 20123 Milano
Tel. 02867526
Fax 0286998132
e.imbrogno@presstudio.com
 

 

 

 

Comunicato stampa

 

PROSEGUE L’IMPEGNO DI AIR PARTNER PER HAITI

 

Febbraio 2010 – A più di un mese di distanza dal terremoto che ha colpito Haiti, continuano le operazioni di soccorso di Air Partner, società leader a livello mondiale nella fornitura di aeromobili commerciali e jet privati, con uffici in tutto il mondo.

 

Lo scorso 19 febbraio, per conto del Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite, un Boeing 747-400F è decollato dagli Emirati Arabi Uniti ed è atterrato a Santo Domingo, capitale della Repubblica Dominicana. L’aeromobile trasportava 14 fuoristrada Land Cruiser, toilette chimiche mobili e generatori di energia elettrica che sono stati messi a disposizione dall’organizzazione nonprofit “International Humanitarian City” di Dubai.

 

Richard Smith, direttore della divisione Cargo di Air Partner, ha dichiarato: “A Port-au-Prince i decolli e gli atterraggi sono riservati principalmente al traffico aereo militare, per questo abbiamo optato per la vicina Repubblica Dominicana, via Amsterdam. Il carico è stato successivamente trasferito via terra ad Haiti dalle Nazioni Unite”.

 

Contemporaneamente a queste operazioni, l’ufficio di Air Partner in Florida continua a organizzare numerosi voli su BAE Jetstream 31, aerei da trasporto regionale, che portano medici e forniture mediche tra Santo Domingo e Port-au-Prince, per conto di una banca americana per lo sviluppo.

 

Dal 12 gennaio scorso, giorno del terremoto, Air Partner ha ricoperto un ruolo di rilevante importanza nelle azioni di soccorso organizzando vari voli umanitari per il trasporto di beni di prima necessità, personale medico e operatori di sostegno.

 

Air Partner ha più di 20 uffici in tutto il mondo e una notevole esperienza nell’organizzare di rimpatri o voli di soccorso in caso di calamità naturali. Da quarantanove anni l'azienda è un partner di fiducia di ONU, UE, NATO e lavora anche con agenzie governative, come la Croce Rossa.

Air Partner ha svolto un ruolo fondamentale nell'assistenza alle vittime di ogni sorta di catastrofe naturale, e ha organizzato voli in Sudan, Ciad, Pakistan, Indonesia, Etiopia e in Afghanistan. La sua capacità di pianificazione operativa e le competenze del proprio personale rendono Air Partner in grado di raggiungere in modo rapido anche aree difficili e ostili.

 

Air Partner dispone di 23 uffici dislocati nei principali centri finanziari di 15 paesi, dall’Europa all’America, dal Medio Oriente all’Asia. In Italia, la sede è a Milano.

Air Partner è la compagnia scelta da molti capi di stato ed è l’unica a essere stata insignita del Sigillo Reale per la fornitura di viaggi aerei alla Casa Reale Britannica.

 

 

Per maggiori informazioni: Air Partner, Via Valtellina, 67 - 20159 Milano - T +39 02 66825117 - F +39 02 60737939 – www.airpartner.com

 

 

UFFICIO STAMPA

Paola Colla

p.colla@presstudio.com

Tel. 02 867526 – fax 02 86998132

 

 

 

 

 

 

 
Ai sensi del D.L.G.S. 196/2003, si precisa che il contenuto del presente messaggio è riservato solo al destinatario e può contenere materiale confidenziale. Qualunque modifica, inoltro, distribuzione od altro utilizzo delle informazioni in esso contenute sono proibite. Se ha ricevuto questo messaggio per errore, La preghiamo di cancellarlo e di comunicarci l’erroneo invio.
 
 
 
In order to respect D.L.G.S. 196/2003, the information transmitted is intended only for the person or entity to which it's addressed and may contain confidential material. Any review, re-transmission, dissemination or the use of, or taking of any action in reliance upon this information by persons or entities other than the intended recipient is prohibited. If you receive this in error, please contact the sender and delete the material from any computer.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl