3 Splendidi Percorsi di Trekking in Italia

19/mar/2010 10.16.18 Marion Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il trekking è una disciplina sportiva che si basa sull'escursionismo a piedi in totale immersione nella natura. Oltre ad essere un'attività benefica per la salute e un ottimo metodo per liberarsi dallo stress quotidiano, questo sport permette di ammirare splendidi scenari naturali, ma anche a volte di scoprire elementi del patrimonio storico delle zone più belle d'Italia.

Escursionismo in montagna


Dalle coste siciliane alle montagne piemontesi, passando per i colli fiorentini, il territorio italiano offre un'infinità di sentieri, percorsi e itinerari di escursionismo, in cui alle meraviglie della natura si aggiungono monumenti storici, tali castelli, fari, torri, chiese o monasteri.

La redazione di OriginalITALY vi consiglia tre tra i più bei percorsi di trekking in Italia:

1. Trekking sui colli fiorentini - Toscana

L'Anello del Rinascimento è uno spettacolare percorso di trekking predisposto dall'Ente per il Turismo di Firenze in collaborazione con la regione Toscana e le guide del Club Alpino Italiano.

Perché fare
trekking lungo l'Anello del Rinascimento?
Più di un semplice sentiero nella natura, il percorso è un itinerario storico lungo il quale gli amanti del trekking possono scoprire castelli, monasteri e chiese.

Tappe da non perdere:
Lungo oltre 170 chilometri, l'itinerario di trekking sui colli fiorentini è diviso in otto tappe, tra cui le più belle sono Santa Brigida, Rignano sull'Arno, Montecucco e San Donato in Collina.


2. Trekking a Torre Salsa - Sicilia

Situato nella parte occidentale di Agrigento, questo sentiero di trekking si snoda all'interno del selvaggio e incontaminato territorio della riserva naturale di Torre Salsa gestita dal WWF.

Perché fare
trekking a Torre Salsa?
L'escursione permette agli amanti del mare di scoprire un magico panorama fatto di falesie, palude, spiaggette solitarie e acque trasparenti.

Da non perdere: 
Il borgo di Siculiana Marina, l'ampio anfiteatro roccioso del Valle del Ginepro, le sculture naturali modellate dall'erosione e le splendide rovine di Eraclea Minoa. 

3. Trekking sulle Alpi Torinesi - Piemonte

Il territorio che si allunga dalla Val Chisone e dallo storico borgo di Pinerolo fino al Parco Nazionale Gran Paradiso e al Lago di Ceresole offre innumerevoli sentieri di trekking, sia per escursionisti esperti che per camminatori dilettanti. 

Perché fare
trekking sulle Alpi Torinesi?
Ideali per gli amanti della montagna, i vari percorsi offrono viste mozzafiate sulle spettacolari vette delle Alpi, tra cui il Monte Bianco, il Colle della Terra, il Colle Ciardonet e il Monte Freidour. 

Itinerari di trekking consigliati: 
La salita panoramica tra Pinerolo al Monte Freidour, e il "Sentiero del Re" dalla Valle Orco al Lago di Ceresole, sono due dei più bei percorsi escursionistici del Piemonte.

Per ulteriori informazioni su questi itinerari e altri numerosi percorsi di trekking, dall'Etna al Sannio, dal Canyon del Raganello alla riserva naturale del Monferrato, visitate la sezione
Sport & Natura del sito Originalitaly.it.


Foto di escursionista in montagna :  Claudio Vaccaro - Flickr.com




 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl