BELLUNO E PRIMIERO: IN 1200 RICORDERANNO LA MORTE DI GESU’

BELLUNO E PRIMIERO: IN 1200 RICORDERANNO LA MORTE DI GESU' BELLUNO- I testimoni di Geova del bellunese commemoreranno la morte del nostro Signore Gesù Cristo martedì 30 marzo 2010 dopo il tramonto, radunandosi nelle 10 Sale del Regno dei testimoni di Geova presenti a Belluno, nel Primiero e nella Sala conferenze della piscina comunale di Santa Giustina Bellunese.

25/mar/2010 21.27.56 Testimoni di Geova provincia di Belluno Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 BELLUNO- I testimoni di Geova del bellunese commemoreranno la morte del nostro Signore Gesù Cristo martedì 30 marzo 2010 dopo il tramonto, radunandosi nelle 10 Sale del Regno dei testimoni di Geova presenti a Belluno, nel Primiero e nella Sala conferenze della piscina comunale di Santa Giustina Bellunese.

 

         Si tratta della più importante celebrazione di questa confessione cristiana, che trae origine dal comando che diede Gesù stesso agli apostoli durante l’ultima cena: “Continuate a fare questo in ricordo di me”.

 

         Lo scorso anno hanno assistito alla celebrazione a Belluno 1200 persone, tra testimoni di Geova  e simpatizzanti. In tutta Italia sono stati oltre 435.000 coloro che si sono radunati per l’evento nelle 3.101 comunità (congregazioni) sparse su tutto il territorio nazionale, in tutto il mondo oltre 18.168.000.

 

 

Congregazioni

Indirizzi

Orari

Belluno Nord

v. San Gervasio, 110

Ore 20,45

Belluno Sud

v. San Gervasio,110

Ore 19,15

Belluno INGLESE

v. San Gervasio,110

Ore 19,15

Belluno PORTOGHESE

v. San Gervasio, 110

Ore 20,45

Belluno RUSSO

v. San Gervasio,110

Ore 19,15

Belluno SPAGNOLO

v. San Gervasio,110

Ore 20,45

Cencenighe Agordino

v. Dante Alighieri, 2

Ore 19,30

Cortina d’Ampezzo

V. Pian del lago, 3

Ore 19,30

Colle Santa Lucia

v. Villagrande

Ore 19,30

Domegge di Cadore

v. Crodola, 12 Vallesella

Ore 20,00

Fonzaso

v. Toigo 3/5 Arten

Ore 19,30

Imer

v. Masi , 13

Ore 20,00

Longarone con traduzione in L.I.S.(Lingua Italiana dei Segni)

v. Campelli, 11

Ore 20,00

Mel

V. Pulliere, 29 S. Giustina B.se

Ore 21,00

Mel CINESE

Piscina S. Giustina B.se, v.Scuole Nuove 12b

Ore 19,30

Puos d’Alpago

v. Roma, 6-8

Ore 20,00

S. Giustina Bellunese

V. Pulliere, 29 S. Giustina B.se

Ore 19,30

S. Giustina Bellunese ROMENO

Piscina S. Giustina B.se, v.Scuole Nuove 12b

Ore 20,45

 

         Come avviene in tutti gli incontri dei Testimoni, l’ingresso è libero e non si fanno collette.

 

         Ogni anno la Commemorazione della morte di Gesù viene celebrata dai testimoni di Geova nel giorno in cui secondo la tradizione morì il Figlio di Dio, corrispondente al 14 nisan del calendario ebraico.

 

         La celebrazione avrà inizio con un canto e una breve preghiera. Dopodiché un ministro di culto pronuncerà un discorso per chiarire le ragioni per cui Geova Dio mandò Suo Figlio sulla terra a morire per l’umanità.

 

         Come fece Gesù durante l’ultima cena, saranno passati fra i presenti pane non lievitato e vino rosso, che per i testimoni di Geova simboleggiano rispettivamente il corpo e il sangue del Figlio di Dio. Infine, un altro canto e una preghiera concluderanno la cerimonia, che durerà complessivamente circa un’ora.  

 

 

Reparto Stampa dei Testimoni di Geova di Belluno e Primiero

Cristiano Cressoni

v. Costella, 5 Puos d’Alpago BL 32015

cressoni-cmf@libero.it   www.watchtower.org   www.jw-media.org

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl