Creare nuovi modelli per vivere e lavorare: intervista a Luca Baldisserotto

13/apr/2010 19.03.40 Evolution Travel Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Intervista Luca Baldisserotto, fondatore e presidente di Evolution Travel, il più importante e sviluppato Network di Consulenti di Viaggio online. Un modello vincente da lui ideato e creato una decina di anni fa e lanciato verso sempre più prestigiosi traguardi. In primis l’internazionalizzazione.
 
 
- Chi è Luca Baldisserotto? Quali sono le caratteristiche che più ti rappresentano?
 
Risposta di Luca Baldisserotto
Sono un imprenditore dall’età di 25 anni e le mie conoscenze di base provengono dal settore marketing e vendita, non dal settore turistico, come la maggior parte delle persone potrebbe pensare dal momento che da 10 anni a questa parte guido il più importante e sviluppato Network di Consulenti di Viaggio online. Anzi, credo che il non provenire dal settore turistico mi abbia aiutato molto a vedere le cose in modo diverso, da altre angolazioni, e quindi utili a costruire un nuovo modello di business nel mondo del turismo. Il modello Evolution Travel, appunto, basato sulla figura del Promotore di viaggi online: un imprenditore che interagisce con tutti gli altri componenti del Network, in una vera e propria piattaforma collaborativa aperta, Evolution Travel. Mi piace creare, costruire nuovi modi di vivere e concepire il lavoro come fonte di divertimento e realizzazione altrui e mia, prima ancora che di guadagno. Amo la vita, le cose e le persone belle, in tutti i sensi, amo soprattutto persone intelligenti, simpatiche ed educate allo stesso tempo, con le quali poter crescere e condividere in modo continuo, con gioia, divertimento.
Le mie caratteristiche più importanti, senza le quali non potrei fare quello che faccio, sono: Responsabilità, Coraggio, Fantasia, Tenacia, Perseveranza, capacità Relazionali, Ottimismo e una Giusta dose di Follia e Incoscienza.
 
- Qual è la tua più grande passione?
 
Risposta di Luca Baldisserotto
L’ho scritto prima: costruire modelli, sistemi, modi di lavorare e vivere, con i quali altre persone si possano realizzare ed essere felici. Questo fa sentire realizzato e felice anche me. Poi mi piace molto viaggiare, perché credo aiuti ad aprire la mente e a imparare. amo la buona cucina, fare sport (perché penso che mente e corpo siano strettamente collegati), leggere libri, sognare.
 
- Com’è nata l’idea del modello Evolution Travel?
 
Risposta di Luca Baldisserotto
L’idea di Evolution Travel è nata, come spesso accade, dal bisogno di soddisfare alcune esigenze e, grazie all’avvento del web, questo è stato possibile. Mi riferisco, in particolar modo, alle esigenze di due categorie: gli acquirenti di un viaggio, da una parte, e chi li vende, dall’altra. Chi acquista un viaggio ha l’esigenza di essere seguito comodamente e velocemente, senza perdere tempo in spostamenti per andare in negozio, ma mettendosi in contatto via email, telefono: ciò che acquista , infatti, sono servizi, non beni tangibili da dover toccare con mano. E chi vende tali servizi, cioè il Consulente di Viaggio, ha l’esigenza di essere competitivo in un mercato molto concorrenziale. Ma ha anche le stesse esigenze del cliente, ossia di poter lavorare liberamente e comodamente da casa o standosene anche su di una bella sdraio, in una calda e lucente spiaggia fronte oceano. Oggi, anzi da ormai da 10 anni, in Evolution Travel tutto questo è possibile grazie a Internet!
- Quali sono i concetti fondamentali e linee guida del modello Evolution Travel?
 
Risposta di Luca Baldisserotto
Il concetto fondamentale del modello Evolution Travel è quello di non aver preconcetti nei confronti del mondo e di alcuno. Tutto è possibile. Soprattutto, è possibile essere liberi di scegliere il miglior prodotto per i propri clienti, senza dover seguire ordini di scuderia per agevolare questo piuttosto che l’altro operatore: in questo modo si fa un vero e proprio lavoro di consulenza, focalizzandosi sul cliente e non sul prodotto. Il Network Evolution Travel cresce grazie alle competenze e conoscenze di ciascuna persona che entra a farne parte. Oggi abbiamo 250 Promotori di Viaggio, di cui circa 70 esperti di una destinazione specifica: questo crea un grande valore aggiunto a tutto il Network, grazie ad un continuo lavoro di integrazione, conoscenza e collaborazione fra i vari componenti. Esistono un codice deontologico da rispettare e una serie di regole utili alla miglior collaborazione. Una cosa deve essere ben chiara: questo modello non è adatto ai “solisti”, ma solo a persone che intendono svolgere la propria attività e prosperare in collaborazione con altri, pur mantenendo la propria indipendenza nelle azioni e nei risultati. Insomma, è adatto a persone con la mentalità interdipendente e collaborativa.
 
- Quali sono le tre cose che più ti piacciono del modello Evolution Travel?
 
Risposta di Luca Baldisserotto
1)      La parte relazionale con le persone; 2) la tecnologia, il web; 3) La libertà di movimento, la crescita continua per ciascun componente e il divertimento che tutto ciò genera.
 
- Quali sono le tre cose che più ti piacerebbe sviluppare nel modello Evolution Travel che ancora non ci sono?
 
Risposta di Luca Baldisserotto
1) Ormai ci siamo: il 2010 è l’anno dell’internazionalizzazione e il Network avrà Consulenti di Viaggio in ogni Nazione del Mondo; 2) Non è che non ci sia, perché c’è, anche se da poco, ma voglio continuare sviluppare EtFriends (l’attività di sostegno ai popoli dei territori visitati attraverso una parte degli utili dei viaggi) in collaborazione coi Promotori, a favore di iniziative sociali utili ad aiutare gli altri e il Mondo in cui viviamo; 3) Vorrei creare una formula easy per coinvolgere i più giovani nel Network Evolution Travel, per dare loro la possibilità di valutare poi il proseguimento in un’attività imprenditoriale turistica propria: a tal proposito credo che la formula dell’Etraveller (la possibilità di coinvolgere il pubblico, clienti e non, nell’utilizzo del software degli appalti con relativo Market Place), di prossima uscita possa essere quella giusta.
 
- Quali sono i motivi principali per i quali una persona decide di entrare nel Network Evolution Travel?
 
Risposta di Luca Baldisserotto
I casi che ho visto in tutti questi anni sono due: 1) Una persona ha le idee chiare su quello che vuole fare, ossia vuole dare sfogo liberamente alla propria passione per i viaggi e trasmettere le proprie emozioni agli altri, tramite la vendita di prodotti turistici e magari costruire un proprio prodotto, basato sulle personali esperienze di viaggio. 2) Una persona è stanca di quello che fa e vuole cambiare vita, magari non sapendo bene cosa desidera veramente. Inutile dire che le maggiori possibilità di successo appartengono alla prima categoria di persone.
 
- Mi racconti un risultato che ricordi con particolare soddisfazione?
 
Risposta di Luca Baldisserotto
Sono molti, non saprei. Ti posso dire che il risultato che più mi appaga è ogni qualvolta un nuovo Promotore, che non sta ottenendo risultati soddisfacenti, ha quel certo click nella testa, che gli permette di fare un salto di qualità enorme, cominciando ad ottenere ciò che si era prefissato. Questo mi fa felice: è come vedere un bambino che impara a camminare e poi a correre!
 
- Qual è secondo te la difficoltà maggiore che incontrano i Promotori Evolution Travel?
 
Risposta di Luca Baldisserotto
L’autodisciplina! Svolgere la propria attività da casa è comodo, ma bisogna essere disciplinati e costanti! E poi abituarsi a sbagliare, soprattutto all’inizio, perché è l’unico modo per imparare velocemente!
 
 
- Qual è secondo te l’aspetto che più entusiasma e appassiona il Promotore Evolution Travel?
 
Risposta di Luca Baldisserotto
Il riuscire a trasmettere delle belle emozioni al cliente tramite la vendita di un viaggio: il momento più significativo è quando il cliente torna e ti ringrazia per averlo consigliato al meglio e avergli fatto vivere esattamente le sensazioni descritte durante la vendita.
 
- Qual è la differenza fra il farcela e il non farcela?
 
Risposta di Luca Baldisserotto
L’essere consapevoli e accettare il fatto che si è responsabili al 100% dei propri risultati. Questo permette di cercare costantemente il modo di farcela, senza perdere energie e neanche un minuto a trovare scuse e colpevoli…inesistenti! Peccato che questo semplice concetto sia scontato solo in natura: infatti, hai mai visto una Zebra battere gli zoccoli per terra, inveire e fare causa a qualcuno perché in quella prateria non ha trovato abbastanza erba da mangiare? Certo che no! Semplicemente, continua la sua ricerca fino a trovare ciò che vuole! E pensare che la mente umana è molto più potente, ma forse a tal punto, a volte, da prendersi in giro da sola!
 
- Tre consigli a chi sta valutando la possibilità di diventare Promotore Evolution Travel?
 
Risposta di Luca Baldisserotto
1)      Segui il tuo cuore e quello che ti appassiona; 2) Ragiona con la tua testa, fregatene delle critiche o dei consigli degli altri; 3) Non aver paura di sbagliare e credi soprattutto in te stesso!
 
- In che modo vengono selezionati i nuovi Promotori? Quali caratteristiche devono avere?
 
Risposta di Luca Baldisserotto
L’ho detto all’inizio: nessun preconcetto! La vera prova è sul campo. Infatti, ci sono persone sulle quali non avrei scommesso un euro e, invece, si sono rivelate delle piacevolissime sorprese. Al contrario altre, sulle quali avrei scommesso la testa, si sono, invece, rivelate una cocente delusione. Quindi: spazio a tutti e che siano il campo e il tempo a decidere!
 
- Quali sono le risorse/capacità necessarie ad un Promotore Evolution Travel di successo?
 
Risposta di Luca Baldisserotto
Capacità relazionali, simpatia, ottimismo, tenacia, costanza, disciplina, passione, coraggio, dedizione.
 
- Come si struttura il Network Evolution Travel?
 
Risposta di Luca Baldisserotto
Il Network è composto da persone (i Promotori)  fra loro indipendenti, ma collegate in modo collaborativo tramite forum, software appositi che permettono loro di aiutarsi vicendevolmente su prodotti, magari sconosciuti, e/o su richieste particolari dei clienti. Nessuno è lasciato da solo. Per facilitare la crescita dei nuovi Promotori, il Network conta sulla figura dei Promotori di riferimento, il PRG. Esistono poi le figure dei PRP e PTO, ossia Promotori di riferimento prodotto, super esperti di una o più destinazioni. I Promotori Italiani si appoggiano amministrativamente, contabilmente e legalmente a Evolution Travel Italia srl, ossia l’Agenzia di Viaggio autorizzata ad operare sul mercato. Attualmente anche i Promotori esteri si appoggiano a Evolution Travel Italia, fino a che nella loro Nazione non verrà aperta un’Agenzia Evolution Travel di appoggio o una già esistente che voglia avere la concessione dell’uso del marchio.
 
- Nel tuo Blog, lucabaldisserotto.com, hai definito il Network Evolution Travel” come “Chimica Mentale e Alleanza di Cervelli…ovvero?
 
Risposta di Luca Baldisserotto
Il Network Evolution Travel, così come qualsiasi altro gruppo di persone, genera energia dalla condivisione di passioni e interessi. E tanto più questi interessi sono profondi e collegati fra loro, tanta più energia viene prodotta e ricevuta dalle persone che vi fanno parte, rendendole sempre più forti e in grado di affrontare un mercato molto competitivo come quello turistico.
 
- Quali sono i punti di forza di operare online?
 
Risposta di Luca Baldisserotto
1) Avere praticamente un mercato infinito: i navigatori oggi sono un miliardo e 300 milioni; 2) La possibilità di farsi trovare da chi cerca il prodotto che vogliamo vendere, senza spreco di soldi in pubblicità inutili; 3) Costi di esercizio bassissimi; 4) Lavorare da dove si vuole, anche bevendosi una bella pinacolada a bordo piscina. Questi sono i primi 4 che mi vengono in mente al volo, bastano?

- Quali sono i punti di debolezza di operare online?
 
Risposta di Luca Baldisserotto
Mannaggia, ci ho pensato 30 minuti, ma non me ne viene in mente uno..
 
- Tutti i prodotti di Evolution Travel vengono raccolti in portali tematici dedicati. Perché questa scelta di verticalizzare tutti i prodotti? Chi si occupa di costruire e seguire i portali verticali?
 
Risposta di Luca Baldisserotto
Chi costruisce un portale verticale Evolution Travel specializzato su di un tema o destinazione è un Promotore con una tale conoscenza ed esperienza da meritare un spazio tutto dedicato. Fra l’altro questo fa, giustamente, percepire al pubblico il livello di competenza e specializzazione dell’offerta.
 
- Quali sono i competitor di Evolution Travel? Expedia, Lastminute.com, Edreams?
 
Risposta di Luca Baldisserotto
No. Expedia, Edreams e lastminute.com sono fortissimi sui prodotti ecommerce, venduti cioè dal software e non dalle persone. Evolution Travel, al contrario, è fortissima sulla vendita di pacchetti vacanza, cioè su tutti quei prodotti in cui serve la consulenza alla persona. Online, al momento, non esistono competitor al nostro livello di know how, nemmeno negli USA dove queste formule sono più sviluppate. Non sto peccando di presunzione, d’altra parte sono 10 anni che ci stiamo lavorando, non da qualche mese. Certo è che non bisogna mai abbassare la guardia o smettere di progredire e impegnarsi al massimo.
 
- Come immagini l’ulteriore evoluzione di Evolution Travel fra 5, 10, 15 anni?
 
Risposta di Luca Baldisserotto
Esattamente come la vedevo 3 anni fa: un Network di persone, Consulenti di Viaggi online, in ogni Nazione del Mondo interconnesse fra loro grazie alla piattaforma collaborativa aperta, rappresentata dal modello Evolution Travel e grazie alla forza del Web!
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl