2/Comunicato stampa: in camper Cina 2005

23/feb/2005 23.59.35 Franco Marchi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Informazioni per la stampa/2

 

Viaggio in camper “Cina 2005 “

 

Anche se mancano circa  2 mesi alla data di partenza del mega viaggio che condurrà 13 normali camper attraverso Russia, Kazakstan, Cina, Mongolia e Siberia, tutta la parte organizzativa e burocratica è quasi completata. I passaporti dei componenti del gruppo sono presso le varie Ambasciate per avere i visti e quindi tutti in attesa della data di partenza dall’Italia fissata per il 18 Aprile p.v.

La durata complessiva del viaggio è fissata in 163 giorni (cinque mesi e mezzo) percorrendo circa 33.200 chilometri.

Ben 83 giorni in Cina arrivando fino in  Tibet (5.000 mt. slm) con la capitale Lhasa ed i favolosi templi Lamaisti, poi sul fiume Yantze in m/crociera per vedere le “tre gole” prima che una gigantesca diga in costruzione sommerga tutto, creando un lago lungo circa 750 km e largo 350 km.

Sempre in Cina visita ai 6.000 antichi soldati di terracotta, al monastero di Shaolin dove nell’antichità è nata l’arte marziale del Kungfu.

Poi ancora le città di Shanghai, di Qufu luogo di nascita di Confucio, Pechino con l’imponente grande muraglia cinese ed infine nella regione della Mongolia interna la tomba e mausoleo di Gengis Khan.

L’inizio del ritorno attraverso la Mongolia con l’affascinante deserto del Gobi con visita all’antica capitale Karkorin con vari monasteri buddisti ed infine l’attuale capitale Ulaan Bataar.

In uscita dalla Mongolia, subito nella grande e misteriosa Siberia con il lago Baikal a cui dedicare una decina di giorni per la visita, ed infine l’inizio del vero viaggio di ritorno con una sosta nella città di Novosibirsk, riconosciuta come la capitale della Siberia, la catena dei monti Urali, Mosca, Minsk e finalmente a CASA.

In occasione del viaggio, non solo viaggiatori e visitatori curiosi di scoprire nuovi Paesi, culture e popoli, ma anche interventi di carattere umanitario con l’onlus “Camper & solidarietà” quali: consegna di specialità medicinali per la cura della fibrosi cistica alla parrocchia cattolica della città di Vladimir, a circa 300 km ad est di Mosca; piccoli pacchi regalo a bambini adottati a distanza tramite l’Avsi,  nelle città di Karaganda ed Almaty in Kazakstan; visita ai volontari dell’onlus ASIA, impegnati in progetti di assistenza sanitaria in Cina, in zone remote del Qinghai (regione autonoma Tibetana) e del Sichuan e alla Caritas a Novosibirsk diretta da Padre Ubaldo Orlandelli

 

I 13 equipaggi ringraziano per la

divulgazione delle notizie inerenti

questo mega viaggio che si apprestano

ad affrontare.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl