I segreti di “Roma nascosta” scorrono lungo l’acquedotto della Vergine

I segreti di "Roma nascosta" scorrono lungo l'acquedotto della Vergine Sognate di percorrere la Roma sotterranea?

21/mag/2010 11.11.17 Eventi e Viaggi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Sognate di percorrere la Roma sotterranea? Chiudete gli occhi e provate a immaginare l’emozione di avvicinarvi all’unico acquedotto della capitale che, dopo 20 secoli, è ancora in funzione. Avete idea dell’affascinante storia legata al percorso, quasi completamente sotterraneo, che caratterizza questo acquedotto costruito nel 19 a.C? Riuscite a percepire la freschezza proveniente dallo scorrere dell’acqua che alimenta la fontana di Trevi, quella della "Barcaccia" in Piazza di Spagna le fontane di Piazza Navona?

Allora riaprite gli occhi: è ora di prenotare un albergo nel centro di Roma, possibilmente tra Piazza di Spagna e Fontana di Trevi per visitare il vicino acquedotto della Vergine, aperto al pubblico dal 28 maggio al 6 giugno in occasione di “Roma Nascosta”.

Il percorso inizierà con l’illustrazione dei resti in Via del Nazareno, il tratto più importante ancora visibile del percorso urbano dell'acquedotto Vergine, e proseguirà con la visita allo speco sotterraneo presso Villa Medici.

Per le visite guidate, che si terranno nei giorni 28 maggio, 1, 3, 4 giugno alle ore 16.00, è necessaria la prenotazione (www.zetema.it).

E se per la vostra cultura cedete al fascino di “Roma nascosta”, per il vostro soggiorno a Roma scegliete la trasparenza della miglior tariffa garantita! Visitate il sito ufficiale dell’Hotel Concordia, albergo 3 stelle in via dei due Macelli, tra via Condotti e via Frattina, nel cuore dello shopping Romano. Potrete approfittare di offerte speciali a partire da 64 euro a notte!

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl