La Turchia è più vicina grazie ai voli Roma Antalya.

Se si acquistano voli indiretti è bene sapere che, così come per tutte le tratte del genere, occorre fare due biglietti separati, ritirare il bagaglio all'arrivo nell'aeroporto in cui si fa scalo, effettuare il check-in e passare nuovamente i controlli di sicurezza prima di salire sul secondo volo.

28/mag/2010 15.03.00 Alessandro Monti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
La stagione estiva è alle porte, perché non visitare la Turchia? Approfittare della bella stagione e degli innumerevoli voli Roma Antalya permette di godere dei suoi bei paesaggi e del suo clima attualmente mite. Se si acquistano voli indiretti è bene sapere che, così come per tutte le tratte del genere, occorre fare due biglietti separati, ritirare il bagaglio all’arrivo nell’aeroporto in cui si fa scalo, effettuare il check-in e passare nuovamente i controlli di sicurezza prima di salire sul secondo volo. Per trascorrere le vacanze senza contrattempi occorre inoltre non dimenticare a casa i documenti di identità, la patente, la tessera sanitaria europea e, ovviamente, i biglietti acquistati per il volo. Dal momento che l’aeroporto dista 13 km dalla città di Adalia è probabile si debba ricorrere al noleggio di un’auto. In tal caso è valida la patente italiana. Il visto viene rilasciato alla frontiera ma a seguito di un accordo con la Turchia i turisti italiani non pagano le €15 previste per il rilascio di tale documento. Non solo scalo di rilievo per raggiungere mete di vacanze estive ma meta essa stessa durante tutto il corso dell’anno rappresenta un vero e proprio paradiso balneare e per attività sportive quali surfing, scii nautico, vela, alpinismo e speleologia. Un buon compromesso tra il relax e il divertimento.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl