Vitruvio, Sub-Urban Trekking: passeggiata a Bologna dai colli sino al cuore della città

09/lug/2010 16.02.46 Vitruvio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

<!-- @page { margin: 2cm } P { margin-bottom: 0.21cm } A.western:link { so-language: zxx } A.ctl:link { so-language: zxx } -->

DOMENICA 11 LUGLIO

SUB-URBAN TREKKING
POSTI LIMITATI - Prenotazione obbligatoria

 

Ritrovo: via dell'Osservanza 88, ingresso convento
Termine: Piazza della Mercanzia
Prezzo: € 10,00 (€ 8,00 soci Vitruvio, UISP, Sogese e Sport2000 - gratuito bambini fino a 6 anni). Possibilità di pranzare a prezzo fisso in uno dei locali con noi convenzionati.
Cos'è: Domenica mattina, alle ore 9:30, ci si ritrova sui colli bolognesi per una camminata che unisce alle caratteristiche di un tour guidato, con soste e spiegazioni, il piacere del movimento.

Si tratta di “Sub-Urban Trekking”, l´ideale per chiunque voglia fare una passeggiata in piena regola, tra piaceri sensoriali e movimento. Esplorare Bologna dall’alto in basso, dai colli ai sotterranei della città, gustando il piacere di camminare attraverso luoghi suggestivi e poco conosciuti, sempre con un pizzico d’avventura e tanta originalità. Ri-appropriarsi della propria città, guardandola da prospettive sempre nuove, sempre diverse.

 

Il percorso ha inizio dalla Chiesa di San Paolo in Monte (meglio nota come Chiesa dell’Osservanza) costruita nel 1417, che conserva nel suo interno notevoli dipinti di scuola bolognese. Fra le sue mura è ancora visibile a grotta di S. Antonio da Padova che qui pregava durante il suo magistero di teologia a Bologna negli anni 1223-27.

 

Dal colle dell’Osservanza si gode una splendida vista sulla pianura e sulle colline bolognesi. Scendendo lungo la ripida seicentesca via dell’ Osservanza si giunge a Bagni di Mario, nei quali sotterranei è conservato l'ingegnoso sistema di captazione delle acque per l’approvvigionamento della Fontana del Nettuno. La sua magnifica grande cisterna sotterranea del Cinquecento fa sbalordire qualsiasi visitatore.

A Bologna vi è una città "superiore", ricca di monumenti, e una città "inferiore", con antichi canali e porticcioli che oggi è possibile riscoprire attraverso i suoi percorsi sotterranei. Una volta tornati in superficie, la camminata si conclude lungo le vie del Quadrilatero, la zona del centro storico più antica: fin dall’inizio del secondo millennio nelle sue strade d’ impianto romano ferveva la vita cittadina fatta di commerci, di cultura, di poteri economici.

E’ il ventre di Bologna: un dedalo di stradine che accolgono il meglio della produzione alimentare della tradizione tosco-emiliana.

Impossibile resistere alla tentazione di assaggiare qualcosa. La passeggiata, del resto, si conclude proprio poco prima di pranzo...

Durata: 3 ore circa.

Info e prenotazioni: Vitruvio, tel 051 0547833; www.vitruvio.emr.it; info@vitruvio.emr.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl