NOTA DEL PRESIDENTE DELLA FONDAZIONE GIORDANO BRUNO MICHELE MEZZA IN MERITO ALLA LETTERA APERTA DEL PRESIDENTE DI MERIDIES AL SINDACO DI NOLA

NOTA DEL PRESIDENTE DELLA FONDAZIONE GIORDANO BRUNO MICHELE MEZZA IN MERITO ALLA LETTERA APERTA DEL PRESIDENTE DI MERIDIES AL SINDACO DI NOLA COMUNICATO STAMPA NOTA DEL PRESIDENTE DELLA FONDAZIONE GIORDANO BRUNO MICHELE MEZZA IN MERITO ALLA LETTERA APERTA DEL PRESIDENTE DI MERIDIES AL SINDACO DI NOLA Ci stupiamo dello stupore del Sindaco Biancardi per le argomentate denunce del Presidente dell'associazione Meridies Angelo de Serpis, membro del consiglio di amministrazione della nostra Fondazione.

16/lug/2010 13.40.34 Associazione Meridies Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 
 

COMUNICATO STAMPA

NOTA DEL PRESIDENTE DELLA FONDAZIONE GIORDANO BRUNO MICHELE MEZZA IN MERITO ALLA LETTERA APERTA DEL PRESIDENTE DI MERIDIES AL SINDACO DI NOLA

Ci stupiamo dello stupore del Sindaco Biancardi per le argomentate denunce del Presidente dell'associazione Meridies Angelo de Serpis, membro del consiglio di amministrazione della nostra Fondazione. Dal suo insediamento l'attuale amministrazione del comune di Nola non e' stata in grado di dare un contesto minimo alle strategie culturali che si erano affermate nella città. Non entro nel merito delle singole scelte,non mi compete ne ho titolo per farlo, semmai spetta alla
politica nolana esprimere un giudizio su quanto fatto fino ad ora, ma come presidente dimissionario dal luglio 2009 della Fondazione Giordano Bruno devo constatare che nei 24 mesi di gerenza dell'attuale sindaco pro tempore di Nola. Non siamo come amministratori della nostra fondazione nemmeno riusciti a dimetterci per l'inerzia totale delle istituzioni che formalmente ci avevano
promosso: Regione, Provincia, Comune di Nola. In particolare il comune di Nola che e' il naturale referente di ogni iniziativa promossa nel nome di Giordano Bruno non ha ancora perfezionato la sua adesione alla nostra fondazione, benché abbia più volte sollecitato un rinnovo del suo consiglio di amministrazione. Sollecitazione inutile, perché avevamo già rimesso il nostro mandato doverosamente, all'indomani delle elezioni comunali. Ma l'ansia di rinnovare il vertice della
fondazione avrebbe dovuto essere la conseguenza di una valutazione dell'opera della fondazione e la proposta di un nuovo contesto in cui muoversi, e non invece come e' stato il silenzio assoluto rotto solo da generiche assicurazioni rimaste inevase. Il risultato e' stato che, dopo un debutto da tutti giudicato  più che positivamente della nostra fondazione, con l'anteprima della biennale, tenutasi nell'aprile del 2009, con la presenza a Nola di decine di prestigiosi ospiti giunti da tutto il mondo, oltre più di trecento studenti dei più accreditati licei italiani, quest' anno che si doveva concretizzare il progetto rendendo Nola terminale naturale del dibattito bruniano, nulla è stato fatto, e sopratutto nulla si è annunciato per il futuro, come hanno denunciato in una lettera pubblica i più impegnati studiosi bruniani, a livello mondiale nel maggio scorso. La stessa lettera e' stata inviata al sindaco, oltre che al presidente della regione e della provincia, senza aver ricevuto risposta di sorta. Come definire se non colpevole indifferenza tutto questo? Cosa pensano le scuole nolane che un anno fa erano state protagoniste di un evento che riapriva orizzonti concreti a giovani ed insegnati? Eppure ci si stupisce se qualcuno rileva l'insopportabilità dell'inerzia? Noi confermiamo la nostra disponibilità a lasciare il campo a nuovi amministratori. Più di questo possiamo solo rendere testimonianza del nostro caso.

Michele Mezza
Presidente dimissionario Fondazione Giordano Bruno

 

 

 

 

 ISCRIVITI A MERIDIES E ALLA LIBRERIA GUIDA NOLA SU FACEBOOK:
Meridies: http://www.facebook.com/group.php?gid=40702597257&ref=ts
Libreria Guida Nola: http://www.facebook.com/group.php?gid=46595451558&ref=ts

Nola 16.07.2010

 

INFO: www.areanolana.it

 

Hai ricevuto quetsa mail in quanto iscritto alla mailing list dell'Associazione Meridies. Se non intendi ricevere informazioni e comunicato dal sito www.areanolana.it di Meridies puoi cancellare il tuo indirizzo di posta elettronica dalla nostra lista rispondendo alla newsletter ricevuta con oggetto "cancellami". I dati in possesso dell'Ufficio Stampa sono trattati in rispetto all'art. 7 del codice della Privacy  (d. lgs 196/2003), sulla tutela dei dati personali e saranno utilizzati al fine di aggiornarti sulle notizie da te prescelte.

 



Nessun virus nel messaggio in arrivo.
Controllato da AVG - www.avg.com
Versione: 8.5.441 / Database dei virus: 271.1.1/3006 -  Data di rilascio: 07/15/10 02:26:00
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl