Il 42 % degli italiani andranno in vacanza

23/lug/2010 12.55.09 Valentina2010 Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Niente da fare. Per gli italiani le vacanze non si toccano e per godersele si è disposti a rinunciare quasi a tutto. Il rapporto di Confcommercio-Censis, diffuso oggi da Travelnostop, parla chiaro e sottolinea la necessitá degli italiani di andare in viaggio, anche a costo di starci un po’ meno.

Sono aumentati, infatti, i viaggiatori che intraprenderanno vacanze brevi durante l’estate, un 23,6% contro il 18,1 dell’anno passato. Viaggi brevi, last minute, low cost voli, isomma, si fa quel che si puó per risparmiare, è vero, ma tutto con il fine di non rinunciare a qualche giorno di relax piú o meno lontani da casa.

L’importante della trasferta è rompere la routine di tutto l’anno e poter ricaricare le energie per affrontare un nuovo inverno, per questo le mete sono in gran parte italiane e locali e grazie alla possibilitá di tali viaggi low cost a rimanere a casa saranno solo uno 0,7 % in piú rispetto a un anno fa.

La necessitá di ridurre le spese, è evidente, si fa sentire, e anche nelle famiglie aventi un reddito superiore alla media si percepisce, sempre secondo i dati resi pubblici da Confcommercio-Censis, la riduzione di cene e pranzi fuori casa e l’aumento dell’affluenza in supermercati a basso costo.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl