Comunicato stampa

28/lug/2010 19.12.24 Redazione Informaturismo.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
I consigli di Informaturismo.it per una "vacanza serena"


Per milioni di italiani le vacanze sono alle porte. Giornate di relax e divertimento che spesso possono trasformarsi in momenti di stress e mettere in pericolo la propria incolumità.Per tale motivo Informaturismo.it, portale del turismo in Italia, ha stilato una lista di regole elementari che, se seguite, possono consentire di trascorrere una vacanza serena e ridurre al minimo i rischi.Tra le principali insidie che possono turbare le vacanze ci sono i rischi della strada e delle cattive abituduni oltre a quelli direttamente correlati alle specifiche località di viaggio scelte.Sulla strada è necessario:1) fare uso della cintura;2) evitare di usare il cellulare senza auricolare;3) mantenere le distanze di sicurezza;4) rispettare i limiti di velocità;5) utilizzare gli appositi dispositivi per trasportare i bambini in icurezza;6) non mettersi in viaggio dopo aver consumato pasti;7) evitare il consumo di alcool, anche in quantità minime;Inoltre prima di mettersi in viaggio è opportuno effettuare un controllo dell'efficienza dei mezzi, controllare la pressione dei pneumatici, i livellli dei liquidi e il buon funzionamento dell'impianto frenante.Infine è importante rigordarsi che prestare soccorso a chi si trova in difficoltà è un obbligo civile oltre che morale.In spiaggia, per non avere sorprese è necessario:- Non portare oggetti preziosi e non lasciare incustodito il portafogli o la borsa sotto l’ombrellone;- Non acquistare merce contraffatta perché oltre a favorire la criminalità, potresti incorrere in contravvenzioni;- Non sottoporsi a massaggi effettuati da persone non qualificate, per non avere ripercussioni negative sulla salute;- Tenere sempre sotto controllo i bambini;- Quando si posteggia l’auto, non lasciare in vista oggetti che potrebbero attirare l’attenzione dei malviventi come borse, cellulari, macchine fotografiche ed altro;- Se si va in bicicletta, cercare di indossare la borsa a tracolla e non riporla nel cestino portaoggetti dal quale può essere facilmente sottratta.In mare, invece, è necessario:- Non fare il bagno se non si è in perfette condizioni psicofisiche;- Non entrare mai in acqua da soli (anche il più banale incidente potrebbe avere gravissime conseguenze);- Evitare di tuffarsi dagli scogli;- Osservare quanto previsto nelle ordinanze per la disciplina delle attività balneari, in particolare:a) non recare disturbo alla quiete dei bagnanti (schiamazzi, giochi, radio a volume elevato);b) non portare animali sulla spiaggia, ad eccezione delle zone ove espressamente previsto;c) non montare tende, accendere fuochi, campeggiare sulla spiaggia.Per chi decide di fare un viaggio all'estero è necessario:- Consultare il sito www.viaggiaresicuri.it per essere aggiornati sulle situazioni di rischio presenti nel mondo;- Verificare la validità della carta d'identità per l'espatrio o del passaporto; - Consultare il medico di base o recarsi direttamente alle ASL per le vaccinazioni contro le malattie più comuni (ad es. malaria, febbre gialla, etc.);- Comunicare ai familiari Inoltre è consigliabile munirsi di farmaci di base (tachipirina, antinfiammatorio, antibiotico, disinfettante, cerotti, etc.).
Buone Vacanze dalla redazione di www.informaturismo.it!
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl