Margherita de Cles partecipa alla XVIII edizione "A tavola sulla spiaggia" a Forte dei Marmi 24 e 25 agosto 2010

Margherita de Cles partecipa alla XVIII edizione "A tavola sulla spiaggia" a Forte dei Marmi 24 e 25 agosto 2010 Milano, 04/08/2010 Margherita de Cles partecipa alla XVIII edizione "A tavola sulla spiaggia" a Forte dei Marmi 24 e 25 agosto 2010 Scopo del concorso è la riscoperta della cucina di casa.

04/ago/2010 15.41.33 varvara Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Milano, 04/08/2010

 

Margherita de Cles partecipa alla XVIII edizione "A tavola sulla spiaggia"

a Forte dei Marmi 24 e 25 agosto 2010

 

Scopo del concorso è la riscoperta della cucina di casa. Quando in Versilia ai bagni non esistevano bar e ristoranti e le famiglie portavano da casa il pranzo da consumarsi dopo il bagno sotto la tenda. Dalla famiglia Agnelli alle persone più umili. Le cuoche, le nonne, le zie e le mamme erano le regine dei fornelli. Forte dei Marmi: martedì 24 agosto ore 17.30 al Bagno Roma di Levante. il concorso; mercoledì 25 agosto ore 18 La Capannina: la premiazione.

 

Margherita de Cles presenta un menù Trentino con prodotti tipici ed incontra gli Amici per una degustazione di vini dell’Azienda Agricola Barone de Cles nella serata in occasione del Concorso.

 

Nel cuore dell’affascinante scenario del Trentino, caratterizzato dall’unione di valli, montagne, pianure è situata la Piana Rotaliana. Proprio qui si trova una delle più antiche cantine del Trentino: la Cantina Scari, già presente nel centro storico di Mezzolombardo (una vecchia doga porta tale data) dal 1759. Gli Scari vinificavano le migliori uve maturate nei loro poderi della Piana Rotaliana, in particolare il Teroldego che trovò nel Maso Scari (fino al 1853 bacino di scarico del Noce che confluiva sino a quell’anno nell’Adige all’altezza di S. Michele) il sito ideale per la sua coltivazione.  Oggi i baroni de Cles, discendenti degli Scari in linea femminile, sono i fratelli Michele, Guido, Leonardo con i figli Margherita e Giorgio de Cles che coltivano nei loro vigneti della Piana Rotaliana oltre all’uva Teroldego le uve Merlot, Lagrein, Chardonnay, Pinot Grigio e Traminer Aromatico, tutte uve D.O.C. Vengono prodotte circa 100 000 bottiglie all’anno. Le uve vengono raccolte nei propri poderi familiari, situati a Mezzolombardo, Mezzocorona e Grumo di San Michele.

“Produrre vino per noi vuol dire amore per la nostra terra, tradizione

pluricentenaria e un modo per brindare alla storia “

 

PR OFFICE

              ELISA DAL BOSCO MNGM

elisa@elisadalbosco.com

pr@elisadalbosco.com

Tel. +393496187963

Tel. +393482940099

www.elisadalbosco.com

 

 

Varvara Parfenii

PR Manager

Elisa Dal Bosco Mngm

www.elisadalbosco.com

Ph. +39 3482940099

pr@elisadalbosco.com

 

 



Sto utilizzando la versione gratuita di SPAMfighter!
6972 messaggi contenenti spam sono stati bloccati con successo.
Ottimizzate il vostro PC lento. Scansione gratuita!
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl