"Il Canto della Parola", la rassegna dell'editoria indipendente in Bassa Romagna, in programma dal 12 al 24 ottobre

30/set/2010 17.25.39 Pierluigi Papi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il Festival dell’editoria indipendente della Bassa Romagna si arricchisce di 2 giorni di fiera tematica

Attesi da tutta Italia più di 60 editori indipendenti per la terza edizione del festival “Il Canto della Parola”, in programma dal 12 al 24 ottobre fra incontri con gli autori, spettacoli, cene a tema e readings in 8 Comuni della provincia di Ravenna. Ospite speciale Diego Parassole

 

Non c’è due senza tre e così anche in questo 2010 nella Bassa Romagna prende via la terza edizione de “Il Canto della Parola”, la rassegna dell’editoria indipendente in Bassa Romagna, in programma dal 12 al 24 ottobre nei Comuni di Bagnacavallo, Bagnara di Romagna, Massa Lombarda, Fusignano e, da quest’anno, anche Cotignola, Alfonsine, Conselice e Lugo.

 

Proprio a Lugo si svolgerà, novità più importante di questa edizione, la prima fiera dell’editoria indipendente italiana organizzata sul territorio romagnolo. Per un intero weekend, sabato 16 e domenica 17 ottobre, nel suggestivo chiostro dell’ex convento di piazza Trisi, nel pieno centro storico della città, ci saranno più di 60 editori provenienti da tutta Italia e in programma ci sono anche quattordici presentazioni. Un’occasione da non perdere per scoprire e conoscere le ultime pubblicazioni di questi editori, anche piccoli di dimensioni, ma grandi negli obiettivi e nella qualità dei propri lavori. Lavori che spesso faticano ad emergere e che, invece, in situazioni come quella che si vuole creare a Lugo possono trovare la loro giusta ribalta e considerazione del pubblico. La fiera gode del patrocinio di Fidare - Federazione Italiana degli Editori Indipendenti.

 

Il Festival è dedicato al libro e nell’arco di tredici giorni proporrà una moltitudine di eventi: incontri con gli autori, readings, spettacoli, degustazioni e cene a tema in osterie e ristoranti dei territori interessati, in quanto la Romagna è anche una terra di grande ospitalità e di grandi tradizioni enogastronomiche (molte delle quali si ritrovano anche nelle opere letterarie più disparate).

 

Ospite speciale de “Il Canto della Parola” 2010 sarà Diego Parassole che porterà in scena“Che Bio ce la mandi buona!”, un appuntamento di “cabaret ecosostenibile” (23 ottobre a Massa Lombarda). Il monologo affronterà le tematiche legate all'ambiente e all'ecologia in modo divertente, popolare e per certi versi anche scientifico. La comicità di Parassole è infatti in grado di miscelare risate e informazioni, battute e cronaca, realtà e finzione, costruendo un percorso che, in questo caso, permette di arricchire la coscienza ecologica degli spettatori: perché continuiamo a bere l'acqua minerale? Perché lo smaltimento dei rifiuti non funziona? Perché sprechiamo energia?

 

La parte più nutrita del calendario è quella degli incontri con gli autori.

Si parte martedì 12 ottobre a Bagnara di Romagna, La locanda, ore 20.30, con una sorta di anteprima del Festival in compagnia di Massimo Montanari che presenta Il riposo della polpetta e altre storie intorno al cibo (Laterza, Roma-Bari 2010). Interviene Marisa Fontana. A seguire: Polpette in tavola, cena a tema (menù: polpette fritte �“ bugie di tortellini con polpette e pecorino �“ polpette in umido �“ polpette di cioccolato; info e prenot. 0545 76951).

Venerdì 15 ottobre  Fusignano, Brainstorm, ore 21, Giordano Sangiorgi presenta Romagna nostra (Zona, Arezzo 2007). La storia della musica indipendente in Romagna dagli albori a oggi. Suonano dal vivo Nevica su quattropuntozero e altri artisti indie romagnoli. In collaborazione con Mei (Meeting delle etichette indipendenti) e Brainstorm.

Sabato 16 ottobre Lugo, Aula magna del liceo ginnasio Trisi, ore 11, Il libro elettronico (e-book): presente e futuro. Conversazione con Marco Croella e Anita Molino. Con dimostrazioni pratiche sui lettori e-book. Nel pomeriggio, ore 15, sempre nell’Aula Magna Un “contrappunto” di voci nascoste: dietro al successo di un libro. Tavola rotonda sui temi caldi dell’editoria italiana, a cura di Contrappunto Literary Agency di Torino. Con l’agente letteraria Natascia Pane, autori e operatori del settore.

Lunedì 18 ottobre, Cotignola, Palazzo Sforza, ore 20.30, Davide Reviati presenta Morti di sonno (Coconino Press, Bologna 2009). Prima della presentazione, inaugurazione della mostra con le tavole originali del fumetto e altre opere dell’artista. La mostra resterà poi aperta dal 18 al 31 ottobre. In collaborazione con Primola.

Martedì 19 ottobre, Bagnacavallo, Sala Oriani, ore 21, 100% pubblica? Si parla di acqua. Con: Luca Martinelli (autore di L’acqua è una merce e Imbrocchiamola!, Altreconomia, Milano 2010) e Giulia Gabrielli (ideatrice del progetto 100%pubblica). Interviene Alessandra Saviotti (Arci). Conduce Alex Zannoni (Gruppo dello zuccherificio). A conclusione dell’incontro, degustazione delle acque del sindaco servite dai sindaci della Bassa Romagna. In collaborazione con il Gruppo dello zuccherificio.

Giovedì 21 ottobre, Massa Lombarda, Centro culturale C. Venturini, ore 21, Di lavoro si muore. Dalla Mecnavi a oggi. Con Rudi Ghedini, autore di Nel buio di una nave, (Bradipolibri, Torino 2007). Interviene Leonardo Guardigli (autore del fumetto Mecnavi, Centro Fumetto Andrea Pazienza, Cremona 2007). In mostra le tavole del fumetto. In collaborazione con Cgil Ravenna.

Venerdì 22 ottobre, Alfonsine, Agriturismo L’Angelina, ore 20.30, Mario Gurioli presenta Padrõ, fatur e cuntadè. Tre modi di vivere nella Romagna contadina (Tempo al Libro, Faenza 2010). Interviene Gianfranco Ferri alla fisarmonica. A seguire: Al contadin non far sapere…, cena a tema (menù: tagliatelle alla romagnola, arrosti e grigliata mista di carne, contorno contadino, zuccherini e zuppa inglese; info e prenot. 0544 866667).

Ricco il programma di Sabato 23 ottobre. A Lugo, Istituto comprensivo Lugo 1 (scuola media Baracca), ore 9, L’avventura di scrivere, conversazione con alcune scrittrici imolesi che partecipano a Progetto Calliope: Luisa Manzoni, Muriel Pavoni, Elisa Pederzoli, Marina Sangiorgi, A Fusignano, Istituto comprensivo Battaglia, ore 11, Emanuele Marfisi presenta Diario di classe (Discanti, Bagnacavallo 2010). Ancora a Lugo, L’albero della vita �“ negozio abbigliamento bio, ore 17, Elena Balsamo presenta Sono qui con te. L’arte del maternage (Il leone verde, Torino 2007).

Domenica 24 ottobre, Conselice, Biblioteca Giovanna Righini Ricci, ore 17, Elisa Soncini presenta I Rossi e il nero. Il dopoguerra raccontato dai film di Don Camillo (Lupetti Editori di Comunicazione, Milano 2009). A seguire, Maratona Guareschi, con i volenterosi e volontari lettori ingaggiati da Controsenso e diretti da Daniele Tassinari. Poi, brindisi di chiusura della rassegna. In collaborazione con Open days delle biblioteche della Romagna e di San Marino.

 

Gli obiettivi principali del Festival sono: promuovere la lettura e lo sviluppo dell’attività libraria indipendente con l’intento di creare un momento di approfondimento e crescita per il lettore, di offrire un momento di confronto tra editori, autori/artisti e pubblico, nonché tra editori e artisti locali con editori e artisti provenienti da altre parti d’Italia.  I libri presentati vengono scelti tra quelli pubblicati dagli editori indipendenti che hanno però una distribuzione nazionale.

 

Tutti gli eventi del Festival sono a ingresso gratuito, tranne lo spettacolo del 23 ottobre con Diego Parasole (ingresso: intero € 10, over 65 e under 26 € 7) e le cene del 12 e 22 ottobre. L’evento del 15 ottobre è ad ingresso libero con tessera Arci.

 

Per informazioni: Discanti editore, telefono e fax 0545 63002 www.cantodellaparola.it

 

 

 

 

 

Ufficio stampa “Il Canto della Parola” 2010:

Pierluigi Papi tel. 338 3648766 info@pierluigipapi.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl