Tour dei vini in Trentino

Tour dei vini in Trentino Non c'è nulla di meglio per un turismo all'insegna della tradizione e della storia che un bel viaggio in Trentino.

12/ott/2010 10.44.07 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Non c’è nulla di meglio per un turismo all’insegna della tradizione e della storia che un bel viaggio in Trentino. Delle vacanze a Cavedago e Adamello Brenta, ad esempio, assicurano un tuffo nel passato grazie alla presenza dei masi isolati immersi nei boschi e nei prati. Il punto ideale per fare passeggiate e praticare escursionismo, anche lungo i sentieri che percorrono il Parco Naturale Adamello Brenta, e per scattare delle meravigliose foto grazie alla vista spettacolare sulla Val di Non e sulle Dolomiti di Brenta. Oltre alla possibilità di praticare lo sci durante la stagione invernale.

Storia e tradizione, maggiormente orientati all’enogastronomia, offrono anche le vacanze a Giovo in Val di Cembra: un comune che basa la propria sussistenza prevalentemente sull’agricoltura e sulla vite. Notevoli sono infatti i vini locali come Pinot Nero e Chardonnay, ai quali sono dedicate delle manifestazioni particolari che propongono degustazioni, passeggiate nei vigneti e gustosi piatti da accostare alle bottiglie. Ma, oltre alle osterie, c’è altro da vedere in giro per il paese: l’antichissimo Castello di Giovo, ad esempio, chiamato anche Castello della Rosa per lo stemma che lo adornava e di cui ora restano soltanto dei resti; oppure la barocca Chiesa di Santa Maria Assunta. Diversi sono anche i sentieri naturalistici, percorribili anche in bicicletta. 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl