I paesaggi innovati, biglietto da visita del Trentino

I paesaggi innovati, biglietto da visita del Trentino Il territorio italiano offre una miriade di paesaggi meravigliosi, sia che si ami il mare, che si privilegino le città d'arte o che si amino le escursioni tra i boschi.

01/nov/2010 15.02.08 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il territorio italiano offre una miriade di paesaggi meravigliosi, sia che si ami il mare, che si privilegino le città d’arte o che si amino le escursioni tra i boschi. Ma se si pensa al turismo invernale o semplicemente a paesaggi montuosi che, se non dal bianco delle vette innevate, sono predominati da un unico colore che è il verde, allora la regione che verrà in mente per prima a qualsiasi turista sarà il Trentino Alto Adige. Una regione dove la natura incontaminata rappresenta la normalità e arte, tradizione ed enogastronomia costituiscono, di volta in volta, il valore aggiunto.

Per comprendere quanto questa descrizione corrisponda alla realtà basta fare un salto in Trentino scegliendo, ad esempio, di trascorrere le vacanze a Castello Molina in Val di Fiemme. Percorrendo la valle, Castello Molina è il primo comune che si incontra: sarebbe anzi meglio dire i comuni, dato che nasce dalla fusione tra Castello, tipico centro di matrice cinquecentesca, e Molina, noto anticamente per la presenza dei mulini (realtà rimasta ovviamente anche nel nome). La località è ideale per chi voglia dedicarsi all’attività sciistica, dato che si trova a un passo dalle Dolomiti e dai principali impianti sciistici.

Altro suggerimento da non sottovalutare è quello di chi vi consiglia di trascorrere le vacanze sul Monte Bondone vicino Trento. Se non altro perché è una terrazza naturale di oltre 2.000 metri di altezza dalla quale si può avere una chiara idea della meraviglia che offre il Trentino.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl