Prendersi un break in Trentino

15/gen/2011 22.11.49 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Queste righe sono dedicate a tutti coloro che sentono la necessità di spostarsi di continuo. E soprattutto a quelli che non si accontentano soltanto di viaggiare, ma desiderano andare nei posti più caratteristici e significativi che si possono trovare, complice un po’ di curiosità, in giro per l’Italia.

Per la stagione invernale il pensiero va ovviamente al Trentino e ai suoi paesaggi innevati – per la verità godibilissimi anche d’estate, quando la neve non c’è e gli sci possono essere sostituiti da un paio di comode scarpe da trekking.

Il Trentino offre infatti meravigliosi panorami da cartolina, divertimenti di tutti i tipi e una natura allo stato incontaminato. Trascorrere qualche giorno in Val di Non è l’ideale non soltanto per gli appassionati di sport invernali, ma anche per tutti coloro che vogliano ritemprarsi dalla fatica urbana e ripulirsi i polmoni con un po’ d’aria pura di montagna.

C’è ad esempio Ronzone, piccolo centro della Val di Non e nota stazione turistica estiva ed invernale. Da Ronzone è possibile, tra l’altro, partire per compiere escursioni sui monti Anauni e nei boschi della zona, mentre il centro abitato è ricco di campi da tennis o da calcetto e ha anche una piscina dove rilassarsi. Anche Castello Tesino rappresenta una perla per il turismo trentino, grazie alle grotte di roccia calcarea e ai laghi sotterranei circostanti. Ed entrambi i centri presentano diverse soluzioni all’insegna del comfort, oltre che delle escursioni. Basta cercare “hotel Castello Tesino” o “hotel Ronzone” sul web e avrete moltissimo materiale sul quale basare il vostro prossimo break.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl