Strudel, dolce trentino amato da tutti gli italiani

Lo Strudel è il dolce ideale per chi ama la mela e tutti i suoi derivati come dolci o succhi di frutta.

17/feb/2011 09.23.24 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Lo Strudel è il dolce ideale per chi ama la mela e tutti i suoi derivati come dolci o succhi di frutta. È un dolce tipico del Trentino Alto Adige, molto amato e spesso presente sulle tavole di tutti gli italiani non abitanti nella regione di origine del dolce. Per chi fosse amante e praticante dell’arte culinaria, ecco a voi la ricetta per divenatre cuochi provetti dello Strudel :

1) ingredienti per la pasta:

-          gr. 150 farina di grano tenero tipo 00;

-          olio extravergine di oliva ( preferibilmente D.O.P del Lago di Garda );

-          un pizzico di sale;

-          1 dl. di latte.

Consiglio: fare un impasto omogeneo ed elastico, lasciare riposare

2) ingredienti per il ripieno:

-          1 mela renetta D.O.P;

-          1 mela golden delicius D.O.P;

-          20 gr. di uva sultanina;

-          3 biscotti secchi da sbriciolare ( preferibilmente oro Saiwa );

-          20 gr. di zucchero;

-          un po’ di cannella;

-          un po’ di mandorle tritate o pinoli;

-          una noce di burro.

 Una volta che si dispone di tutti gli ingredienti si è pronti per la preparazione :

-          Tagliare le mele in 4 parti, sbucciarle e ogni spicchio dividerlo in 8 parti;

-          Amalgamare le mele in una ciotola con l’uvetta, i biscotti sbriciolati, lo zucchero, la cannella e i pinoli. Quando l’impasto è pronto stenderlo creando una sfoglia sottile di forma quasi quadrata di 35-40 cm;

-          Porre la sfoglia sopra un canovaccio infarinato e  disporre il ripieno, in modo uniforme, uniformemente sopra la sfoglia e arrotolare la pasta aiutandosi con il canovaccio;

-          Chiudere l’estremità premendo con le dita;

-          Sistemare lo strudel su una placca imburrata e spennellarlo con del latte;

-           Infornare a 200°C per un tempo di cottura di 35 massimo 40 minuti;

-          Infine cospargere a neve con zucchero a velo.

Consiglio: servire ancora tiepido.

 

Se poi il risultato non è dei migliori allora ascolta un consiglio..connettiti ad internet cerca degli hotel in cui alloggiare, come hotel di Cavizzana oppure hotel di Baselga di Pinè, e vai in Trentino a gustare il vero strudel!

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl