Vacanze enogastronomiche in Basilicata

01/mar/2011 15.56.06 Web Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La Basilicata si presenta come una delle regioni più ricche dal punto di vista enogastronomico.

Il suo territorio composto da monti, colline, e che confina anche con il mare, offre specialità culinarie di ogni tipo, che ogni anno attirano sempre una grande quantità di turisti appassionati di buona cucina e desiderosi di nuovi sapori. Numerosi sono quindi gli Hotels che hanno messo a disposizione delle  offerte vacanze enogastronomiche tutte da scoprire attraverso le opinioni hotels.

La forza della cucina lucana sta nella grande valorizzazione dei piatti più poveri ma al contempo genuini con condimenti che aggiungono qualità e sapori unici. Numerose sono soprattutto le spezie che la regione ha saputo elaborare nel corso dei decenni.

Da quando il peperoncino veniva usato anticamente per curare la malaria, la regione ha continuato ad utilizzare questa spezia, che tutt’oggi è adoperata per accompagnare molti piatti tipici regionali. Altro condimento di qualità eccelsa è senza dubbio rappresentato dagli oli tipici della regione. L'olio del Vulture, riconosciuto DOP, è sicuramente tra i più gustosi.

Tra le carni sono da citare le numerose ricette ricavate dal maiale. Le salsicce lucane e le soppressate, in particolare, sono tra gli insaccati più deliziosi a livello nazionale, ed è impossibile visitare la Basilicata senza dare un assaggio a queste gustosissime carni.

Oltre alla buona cucina, la Basilicata non fa mancare neanche il buon bere. Menzione particolare va all’Amaro lucano, famoso in tutto il mondo, e all’Aglianico del Vulture, uno dei più apprezzati vini tipici regionali.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl