COMUNICATO STAMPA: "RI...APRITI SESAMO'" AL MUSEO DIOCESANO DI NOLA CAMBIA DATA

COMUNICATO STAMPA "RI...APRITI SESAMO'" AL MUSEO DIOCESANO DI NOLA ORA LA DOMENICA MATTINA Nola- L'Associazione Meridies, con la presente, comunica che dopo l'apertura domenicale dalle 11.00 alle 13.00 (Santa Messa alle 11.30) del Convento di Sant'Angelo in Palco a Nola, cambierà il giorno di apertura del Museo Diocesano di Nola che, non sarà più il sabato sera, ma, a partire da domenica prossima 27 marzo 2011, tutte le domeniche dalle 11.00 alle 13.00.

24/mar/2011 14.46.23 Associazione Meridies Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

 
COMUNICATO STAMPA

"RI...APRITI SESAMO'" AL MUSEO DIOCESANO DI NOLA ORA LA DOMENICA MATTINA

 

 

Nola- L’Associazione Meridies, con la presente, comunica che dopo l’apertura domenicale dalle 11.00 alle 13.00 (Santa Messa alle 11.30) del Convento di Sant’Angelo in Palco a Nola, cambierà il giorno di apertura del Museo Diocesano di Nola che, non sarà più il sabato sera, ma, a partire da domenica prossima 27 marzo 2011, tutte le domeniche dalle 11.00 alle 13.00. Infatti, nell’ambito dell’iniziativa “Ri…Apriti Sesamo”, sarà aperto al pubblico l’interessantissimo Museo Diocesano di Nola. Tale importantissima struttura museale, la prima istituita a Nola, racconta la storia artistica, religiosa e monumentale dell’antica Diocesi di Nola, ed era aperta fino ad oggi solo su prenotazione o il sabato sera. Dal 27 marzo prossimo, invece, il MDN sarà dunque visitabile tutte le domeniche, grazie a questo ennesimo sforzo organizzativo e volontaristico di Meridies, che punta a rendere fruibile il maggior numero di beni culturali del nostro territorio. “Il Museo Diocesano di Nola - hanno sottolineato Maria Napolitano e Roberta De Stefano, responsabili di Meridies della struttura museale della curia - è uno dei musei diocesani più importanti ed il primo realizzato in Campania grazie all’impegno di Meridies e alla volontà di S.E. Mons. Beniamino Depalma e di Mons. Lino D’Onofrio. Con questa apertura praticamente fissa puntiamo a far riavvicinare, come stiamo già facendo per il Convento di S. Angelo in Palco, innanzitutto i nolani, ma anche i non nolani, al nostro importantissimo patrimonio monumentale e culturale. Il Museo Diocesano di Nola raccoglie oggetti religiosi, dipinti, sculture e opere d’arte varie di grande importanza artistica e religiosa. Cristoforo Scacco da Verona, Andrea Sabatini da Salerno, Giovanni da Nola, e tanti altri grandi autori arricchiscono questa struttura museale che è anche un importante “rifugio” per opere in pericolo nelle loro aree originali di provenienza, oltre ad essere il collettore di tantissimi restauri che ogni anno pone in essere l’Ufficio Beni Culturali della Curia di Nola, diretto da Tonia Solpietro. Speriamo, in particolare, di vedere numerosi visitatori per queste aperture, in particolare i più giovani. La struttura è aperta anche per gruppi e scolaresche negli altri giorni della settimana”. .

 

 

Nola lì, 24.03.2011

 

ISCRIVITI A MERIDIES E ALLA LIBRERIA GUIDA NOLA SU FACEBOOK:
Meridies:
http://www.facebook.com/group.php?gid=40702597257&ref=ts
Libreria Guida Nola: http://www.facebook.com/group.php?gid=46595451558&ref=ts
Dona il 5 per mille a Meridies: 92013450637

 

 

 

INFO: www.areanolana.it

 

Hai ricevuto quetsa mail in quanto iscritto alla mailing list dell'Associazione Meridies. Se non intendi ricevere informazioni e comunicato dal sito www.areanolana.it di Meridies puoi cancellare il tuo indirizzo di posta elettronica dalla nostra lista rispondendo alla newsletter ricevuta con oggetto "cancellami". I dati in possesso dell'Ufficio Stampa sono trattati in rispetto all'art. 7 del codice della Privacy  (d. lgs 196/2003), sulla tutela dei dati personali e saranno utilizzati al fine di aggiornarti sulle notizie da te prescelte.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl