Come aprire un'attività di Bed and Breakfast

25/mar/2011 16.24.35 Giuseppe Cristofaro Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

La legge base su cui si rifanno tutte le leggi regionali che gestiscono l'attività dei Bed and Breakfast, è la Legge n° 135 del 29 marzo 2001 - “ Riforma della legislazione nazionale del turismo” - pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n° 92 del 20 aprile 2001

Sulla Legge n° 135 del 29 marzo 2001, ogni regione ha apportato norme integrative per la gestione dell'attività.

 

Per aprire un'attività di Bed and Breakfast bisogna avere la residenza e la fissa dimora nell'abitazione in cui si intende operare.

Le Leggi regionali gestiscono il numero massimo di camere ( es. l'Emilia Romagna e l'Abruzzo prevedono al massimo 4 camere mentre la Sicilia ne prevede 5 ) comunque arredate con letto, armadio, comodini, lampade, sedie e cestino e così anche per i posti letto ( nel Lazio al massimo sono sei mentre nel Veneto non è determinato).

 

Anche le dimensioni delle camere hanno requisiti minimi: 14 mq per una camera doppia, 8 mq per una camera singola e minimo altri 6 mq in più per camera per l'aggiunta di un altro posto letto, conformità alle norme di sicurezza degli impianti elettrici, a gas, di riscaldamento rispetto alle norme igieniche ed edilizie. E' quindi opportuno, prima di aprire l'attività, consultare la legge in materia della propria regione. Il servizio al cliente va assicurato come se fosse una normale organizzazione familiare, fornendo la prima colazione preconfezionata evitando alcun tipo di manipolazione.

 

Per rispettare il carattere saltuario dell'attività, e per questo non è necessario aprire la partita IVA, è prevista un'interruzione di almeno 90 giorni anche non consecutivi nell'arco dell'anno ( 30 se il comune è sprovvisto di altre strutture alberghiere ).

 

L'apertura di un Bed and Breakfast è molto semplice: basta recarsi presso l'Ufficio Turistico del proprio comune di residenza o presso APT locale ( Agenzia per il Turismo) o presso IAT locale ( Informazione e Accoglienza Turistica) compilando una dichiarazione di inizio attività e comunicando i prezzi che si intendono adottare. I prezzi con il timbro del Comune andranno poi esposti dietro alla porta della camera degli ospiti.

 

 

 

 

Scritto da Bed & Breakfast da Biagio

 

B&Blog: tutto quello che c'è da sapere sui Bed and Breakfast

 

C.da Sant'Elia – Km 1,000 Cap 71016 San Severo (FG)

 

E-mail: info@bebdabiagio.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl