Il Bed & Breakfast in Italia

Dalla realtà consolidata di oltre un secolo nel mondo anglosassone dall'Inghilterra all'Irlanda, la struttura ricettiva dei B&B si è progressivamente diffusa nei paesi del Nord Europa, ma anche in Australia e in USA.

20/apr/2011 09.25.13 Giuseppe Cristofaro Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Dalla realtà consolidata di oltre un secolo nel mondo anglosassone dall’Inghilterra all’Irlanda, la struttura ricettiva dei B&B si è progressivamente diffusa nei paesi del Nord Europa, ma anche in Australia e in USA.

In Italia si è dovuto attendere il decennio ’90 del secolo appena trascorso (e più precisamente il 1997, complice l’esigenza di garantire un’ospitalità ai numerosi pellegrini previsti per il Giubileo del 2000) perché la materia ricevesse un riconoscimento normativo a livello nazionale aprendo la strada alle diverse regolamentazioni regionali, in testa la Regione Lazio nel 1997 e negli anni successivi le altre Regioni.


Gli elementi comuni alle diverse regolamentazioni regionali sono:

- una o più stanze disponibili (fino a un massimo di sei nella Regione Puglia) da mettere a disposizione dell’ospite, oltre alla prima colazione;
- il carattere saltuario che differenzia il B&B da un attività di tipo imprenditoriale con il relativi obblighi e adempimenti di carattere fiscale e normativo;
- l’avvalersi della normale organizzazione familiare per la gestione dell’attività.



Più differenziati invece gli aspetti per quanto riguarda la somministrazione di cibi e bevande (prevalentemente si fa riferimento a cibi e bevande confezionati e non manipolati, ma non mancano casi in cui si raccomanda l’utilizzo di prodotti tipici e si fa genericamente riferimento alla “garanzia della sicurezza alimentare”); l’adozione di un marchio regionale e una classificazione delle strutture.



Dall’ultima stima a livello nazionale a fine 2003, risultava che questa forma di ricettività raccogliesse oltre 5000 strutture, con una tendenza alla crescita ulteriore; crescita che proprio nel panorama dell’offerta ricettiva trentina ha dimostrato di essere notevole soprattutto considerata la recente disciplina provinciale.

 

 

Scritto da Bed & Breakfast da Biagio

 

B&Blog: tutto quello che c'è da sapere sui Bed and Breakfast

 

C.da Sant'Elia – Km 1,000 Cap 71016 San Severo (FG)

 

E-mail: info@bebdabiagio.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl