Arte e turismo, un binomio che si associa perfettamente in città come Firenze. Scopri come

Arte e turismo, un binomio che si associa perfettamente in città come Firenze.

21/apr/2011 18.38.41 mery1981 Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Firenze, città conosciuta in tutto il mondo per la sua arte e per la sua storia, un luogo magico dove si sono susseguite generazioni di turisti alla ricerca dello scatto più bello della città. Da sempre, infatti, questa splendida città rinascimentale è meta di visitatori provenienti da ogni parte del mondo che si vogliono immergere nel sapore storico che solo una città come Firenze può emanare.

Quanti artisti famosi un tempo s’incrociavano nelle viuzze della città. Quanti arricchivano con la propria arte le facciate e le vetrate dei palazzi. Un tempo solo luoghi decadenti e oggi fulcro della città. Da Brunelleschi ad Arnolfo di Cambio, dalla Basilica di San Lorenzo alla Basilica di Santa Croce, e poi ancora il Battistero, il Campanile di Giotto, la Chiesa della SS Annunziata, la Chiesa di San Marco e come non menzionare il Duomo, Palazzo Pitti, Palazzo Vecchio che si affaccia sullo spettacolare scenario di Ponte Vecchio e la Chiesa di Santa Maria Novella e lo spettacolare David di Michelangelo.

Un susseguirsi di monumenti, opere d’arte, affreschi, tutti concentrati nel centro storico di Firenze che parte dalla stazione di Santa Maria Novella e arriva fino a Santa Croce. Un itinerario bel definito che porta a scoprire posti nascosti, meraviglie d’altri tempi. Troppo riduttivo descriverla con parole, troppo poco onore si rende ad una città come Firenze, la cui meraviglia la si può ammirare solo trattenendo il fiato una volta giusti in alto, nei pressi di Piazzale Michelangelo. Un luogo clou, questo, per ammirare pienamente le bellezze fiorentine, come in un dipinto dei tanti artisti che prima di noi sono stati i protagonisti di questi luoghi.

Una città, Firenze, che ben ha saputo conservare quella sensazione di antichità che la caratterizza da sempre, senza però rinunciare alle novità e ai cambiamenti subentrati negli anni. Un luogo che ha conservato il suo carattere magico e che ha saputo da sempre rendere omaggio ai suoi numerosi ospiti che, con reverenza, si meravigliano davanti a cotanta bellezza.

E’ qui che l’arte e la storia si fondono con il turismo, un turismo però composto, organizzato e mai irriverente. Grazie ai numerosi tour operator Firenze riesce a gestire un’affluenza molto consistente che tende a crescere sempre di più.

Bed and breakfast, affitta camere, hotel di lusso, alberghi, pensioni, motel e tante altre soluzioni per chi desidera pernottare a Firenze. Non sempre economiche ma sicuramente molto ospitali. Tra queste spunta la cordialità e la particolarità del Bed and breakfast Riverbanks. Il punto nevralgico di tanti turisti provenienti da ogni parte del mondo che incrociano le loro numerose esperienze di viaggio.

Riverbanks è un bed and breakfast molto grazioso, con camere singole, doppie e triple, tutte luminose e decisamente pulite. Ciò che rende speciale questo b&b è la sua posizione, infatti è presente nel centro di Firenze a due passi dai principali musei della città e in particolare dal Duomo. Nonostante la sua centralità riesce a garantire ai suoi ospiti il massimo riposo notturno.

Le camere sono dotate di aria condizionata, deumidificatore, internet gratuito, tv, frigo bar, asciugacapelli e di tutta la biancheria necessaria. E grazie al comodo bar e al mini market avrete sempre a disposizione tutto ciò che vorrete. Massimo comfort a prezzi contenuti.

Per info e prenotazioni visita il sito www.riverbankshotel.com e dai un’occhiata alle camere. Arrivare nei pressi del bed and breakfast Riverbanks è davvero semplice, basta seguire le indicazioni presenti sulla pagina Come arrivare.

Bedandbreakfast firenze

Bed and breakfast firenze

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl